Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21/11/2017, 17:32




Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Danesi 'non orginali' 
Autore Messaggio

Iscritto il: 17/05/2010, 12:07
Messaggi: 192
Località: Nocera Inferiore (SA)
Formazione: Laurea in Informatica Applicata-Diploma Informatica
Rispondi citando
Salve a tutti volevo porvi una domanda, mi è stato riferito da alcuni miei amici (per esperienze da loro avute) che esistono ibridi Danesi provenienti da medi/grandi allevamenti del nord italia con timbro "DK e vari numeri" che non sembrano essere gli Originali suini Ibridi Danesi? E' VERO?

Poi è vero che esiste il "Doppio Danese" ? L'avete mai sentito?

Grazie in anticipo.


07/09/2017, 12:44
Profilo

Iscritto il: 17/05/2010, 12:07
Messaggi: 192
Località: Nocera Inferiore (SA)
Formazione: Laurea in Informatica Applicata-Diploma Informatica
Rispondi citando
Nessuno sa darmi una risposta a riguardo?


11/09/2017, 9:43
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 6957
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in allevamento, in particolare sala parto suini
Rispondi citando
Se sono timbrati DK sono d'importazione danese (non so se qualcuno possa fare tarocchi di questi timbri). Poi la selezione genetica può essere diversa.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)

Mors et vita duello conflixere mirando: dux vitae mortuus, regnat vivus.


11/09/2017, 11:42
Profilo

Iscritto il: 17/05/2010, 12:07
Messaggi: 192
Località: Nocera Inferiore (SA)
Formazione: Laurea in Informatica Applicata-Diploma Informatica
Rispondi citando
Ciao milli Grazie della risposta.
Quindi soggetti con timbro DK sono di tutti importazione Danese? Oppure hanno anche aziende in Italia che producono animali di questo ibrido sotto controllo delle multinazionali Danesi.

Quindi milli secondo le tue conoscenze esistono varie linee danesi (selezioni genetiche)?

Mi hanno riferito che esistono selezioni i cui soggetti arrivano a incrementare di circa 1 kg al gg. Per me sembra quasi una balla. Per mia esperienza in 10 anni i soggetti che ho allevato in media incrementano di 700/800 g al giorno. Però ci possono essere casi rari in cui esistano soggetti che mettono 1 kg al gg, ma sono casi RARI.


11/09/2017, 16:26
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 6957
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in allevamento, in particolare sala parto suini
Rispondi citando
Il timbro è istituzionale, indica nazionalità di nascita e codice aziendale (i numeri). Poi esistono altri timbri che si sommano al primo che possono indicare per esempio l'appartenenza a un consorzio (es Il prosciutto di Parma ); non è possibile timbrare in Italia suini col timbro danese e francamente nessuno vorrebbe farlo, semmai il contrario.
Esiste una selezione danese , un ibrido , che viene detto semplicemente "danese", ha tempi di crescita velocissimi , come hai scritto tu. Ovvio che deve mangiare in maniera adeguata ed essere trattato con cura. Non è ammesso alla produzione dei prosciutti di Parma e San Daniele, perché è più adatto alla produzione di carne fresca che per la produzione di salumi. Se fai una piccola ricerca (con la funzione "Cerca" nella barra in alto), con la parola "danesi" , troverai già molti argomenti a riguardo.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)

Mors et vita duello conflixere mirando: dux vitae mortuus, regnat vivus.


12/09/2017, 7:53
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1142
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
In Danimarca ci sono diverse cooperative agricole di allevatori suini, che selezionano, in Italia sono commercializzate principalmente
2 linee dovuto agli importatori che i più importanti sono 2, i suini con marchio auricolare danese che provengono da allevamenti italiani, è perchè alcuni allevatori ne acquistano un numero superiore per rivenderli, specie per il mercato del sud Italia, o fanno da stalla di sosta per gli importatori.
Poi ci sono allevatori italiani di suini che utilizzano genetica danese, ma il marchio auricolare è italiano con n° allevamento, n° provincia e sigla IT, di solito con timbro ad inchiostro indelebile su orecchio SX, e i suini non possono entrare nei circuiti tutelati DOP.
Sono d'accordo con milli non è solo la razza che fa 1 kg. al giorno occorrono anche altri componenti, ma parliamo di media e di periodi di fasi di ingrasso, e il grande incremento giornaliero non sempre è la risoluzione dei problemi.
Di " doppio danese" io non ne ho mai sentito parlare, non vorrei che fosse una nuova trovata pubblicitaria per stimolare l'acquisto, visto il grande successo avuto da questi suini specie in sud italia ed in altre parti del mondo.


12/09/2017, 17:26
Profilo

Iscritto il: 17/05/2010, 12:07
Messaggi: 192
Località: Nocera Inferiore (SA)
Formazione: Laurea in Informatica Applicata-Diploma Informatica
Rispondi citando
Grazie Marco per la risposta.
Quindi in definitiva esistono 2 linee di ibridi danesi.

Per quanto riguarda l'incremento giornaliero mi riferivo a soggetti acquistati a settembre del peso vivo che può variare da 120KG a 160KG (macellati a gennaio) con alimentazione bilanciata il mio incremento medio è stato di 700 grammi al giorno.

Per gli incrementi, si apre un mondo , nel senso che i fattori che incidono sono molteplici e quindi anche se simili possono variare ed incidere diversamente da allevatore ad allevatore.

Dalle mie parti sono una decina di anni e piu che si portano di moda i danesi, ma devo dirti la verità sono bellissimi ma come gia specificato in un post precedente si perdono un po sul sapore delle carni. Purtroppo qui da me visto che vanno di moda questi ibridi reperire altre tipologie di ibridi come ad esempio il Pesante Padano è molto difficile.


13/09/2017, 10:35
Profilo

Iscritto il: 16/01/2011, 18:54
Messaggi: 544
Località: s.eliafiumerapido
Formazione: scuole superiori
Rispondi citando
io ho un Danse marchiato DK e per quanto riguarda la crescita se ben alimentato e tenuto in condizioni ottimali arriva alla crescita indicata


13/09/2017, 13:09
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1142
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
In Italia principalmente sono 2, comunque a grandi linee, per non fare un trattato di selezione suina, la selezione danese, ha lavorato con linee femminili di razza Landrace per avere femmine prolifiche, i danesi svezzano di media 30-32 suinetti per scrofa/anno, in Italia siamo dai 25-28, poi in linea maschile ha lavorato sulla razza Duroc ottenendo soggetti magri e di veloce accrescimento specie per suini fino al peso di 125-130 Kg. che è il suino che si alleva nel mondo, in alcune zone anche più leggeri, questo perchè essendo una nazione piccola di territorio ed avendo una produzione di suini che supera il 400% del suo fabbisogno, esporta lattoni cosi ingrassano a casa degli altri e i reflui non inquinano casa e mare loro( o meglio inquinano meno, come dicono loro) cosi producono molti soggetti per avere remunerativo il lavoro degli allevatori, che spesso è un lavoro di sopravvivenza, questi ultimi 2 anni le cose vanno meglio e vediamo quanto dura.
I tuoi 700 gr. sono comunque apprezzabili per avere qualità di carni ottime, quando si hanno forti accrescimenti di solito si aumenta il peso di macellazione portando i suini a pesi più elevati del solito per favorire una maggiore maturità delle carni.
Ti ricordo che il periodo di maggiore incremento del suino è intorno agli 80 Kg. fino a 140 Kg. o poco più poi man mano si cala, il segreto di avere soggetti veloci e di arrivare a pesi importanti con soggetti giovani, che non hanno avuto problemi da piccoli.
Se acquisti soggetti di 160 Kg. difficilmente si assestano a crescere 1 Kg. al gg. comunque la velocità di crescita non è un parametro per sentirsi frustrati.
Ti porto un esperienza personale 301 suini ibridi grassi di 188 Kg. di media in 230 gg. di vita dalla nascita, consegnati al macello, per poi sentirsi dire " grazie ma di suini cosi non mi servono, hanno titoli di iodio nei prosciutti non idonei alla stagionatura, carne flaccida e acquosa, ecc... ecc..." e non ti dico quanto sia costato di trattenute sul pagamento, quindi non occorre sconvolgere più di tanto quello che la natura ha predisposto.


13/09/2017, 20:24
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1142
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Vedo che sei di Nocera Inferiore, devo dirti che in quella zona il suino pesante padano, è venduto solo quando non trovano altri soggetti, è sempre stato un mercato di suini esteri, Prima i soggetti ibridi olandesi poi tutti gli altri, soggetti magri e forti accrescimenti, pochi norcini
richiedono un prodotto tipo padano, fanno dei salumi di lunga stagionatura e grassinati al punto giusto, probabile per consumatori di nicchia.

Vogliono suini con la pancetta, che deve essere come una coppa.


13/09/2017, 20:34
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy