Oggi è 25/07/2014, 19:38




Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Distanze da rispettare per un corretto orto a pieno campo. 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 15/02/2011, 2:35
Messaggi: 66
Località: Cagliari
Messaggio Distanze da rispettare per un corretto orto a pieno campo.
Salve ragazzi!

Gradirei una Vs. valutazione sulle corrette misure da adottare per la realizzazione dell'orto a piano campo.
Numerose volte mi sono trovato davanti a differenti e/o contrastanti opinioni sulle giuste distanze da utilizzare per l'impianto delle piccole piantine o delle semenze nell'orto.
Ho deciso quindi, di stilare un piccolo elenco delle misure per il trapianto (per varietà), che ho sempre considerato per buone.
Mi sarebbe utile capire dalle Vs. esperienze e conoscenze, se questo schema è da ritenersi corretto o no...???!!!!
Grazie a tutti per l'aiuto.

Ps: segnalo che con la lettera d. si è abbreviato il termine "distanza" e che le misure sono espresse in centimetri (cm).

Melanzana Lunga d. delle file 80-100 d. tra le piante 50-70
Melanzana violetta d. delle file 80-100 d. tra le piante 50-70
Melanzana scura tonda d. delle file 80-100 d. tra le piante 50-70
Pomodoro d. delle file 80-100 d. tra le piante 40-50
Peperone giallo d. delle file 80-100 d. tra le piante 40-50
Peperone rosso d. delle file 80-100 d. tra le piante 40-50
Peperoncino piccante d. delle file 80-100 d. tra le piante 40-50
Broccolo tutti i tipi d. delle file 70-80 d. tra le piante 50
Cavolo tutti i tipi d. delle file 70-80 d. tra le piante 50
Zucchina bianca e scura d. delle file 100-120 d. tra le 60-80
Cetriolo d. delle file 60-80 d. tra le piante 60-80
Sedano d. delle file 40 d. tra le piante 20
Finocchio d. delle file 40-60 d. tra le piante 15-30
Radicchio d. delle file 30 d. tra le piante 20
Lattuga iceberg d. delle file 35-40 d. tra le piante 25-30
Lattuga romana d. delle file 35-40 d. tra le piante 25-30
Lattuga trocadero d. delle file 35-40 d. tra le piante 25-30
Invidia riccia d. delle file 35-40 d. tra le piante 25-30
Anguria d. delle file 150-200 d. tra le piante 100
Zucca d. delle file 150 d. tra le piante 100
Melone tutti i tipi d. delle file 150-200 d. tra le piante 50-100
Cipolla bianca d. delle file 20 d. tra le piante 10-20
Cipolla lunga rossa d. delle file 20 d. tra le piante 10-20
Spinacio d. delle file 25-30 d. tra le piante 5
Basilico tutti i tipi d. delle file 30-35 d. tra le piante 10-15


03/03/2011, 17:30
Profilo E-mail
Sez. Orticoltura
Sez. Orticoltura
Avatar utente

Iscritto il: 09/08/2008, 9:24
Messaggi: 9509
Località: San Giorgio a Cremano, il paese di Massimo Troisi
Messaggio Re: Distanze da rispettare per un corretto orto a pieno campo.
in linea di massima vanno bene
nell'ambito della specie xrò ci sono varietà a sviluppo diverso e possono variare i sesti di trapianto
influisce anche l'ambiente e le condizioni pedologiche

_________________
Il bambino che nn gioca non è un bambino, ma l'adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé(P.Neruda)
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile(W.Allen)


03/03/2011, 21:08
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 15/02/2011, 2:35
Messaggi: 66
Località: Cagliari
Messaggio Re: Distanze da rispettare per un corretto orto a pieno campo.
eugenio ha scritto:
in linea di massima vanno bene
nell'ambito della specie xrò ci sono varietà a sviluppo diverso e possono variare i sesti di trapianto
influisce anche l'ambiente e le condizioni pedologiche


Ciao Eugenio,

sì è vero...ho cercato di semplificare il tutto considerando le distanze medie utilizzate per le tipologie di ortaggi più comuni.
Non ho considerato le diverse varietà per specie proprio per non dilungarmi in una lista infinita.
I miei dubbi rimangono sulle misure adottate per il zucchino e per il cetriolo (considerando sempre le qualità classiche o comuni).
-Zucchina bianca e scura d. delle file 100-120 d. tra le piante 60-80
-Cetriolo d. delle file 60-80 d. tra le piante 60-80

Per la zucchina e per il cetriolo si può adoperare anche questa distanza?
-Zucchina bianca e scura d. delle file 80 d. tra le piante 50
-Cetriolo d. delle file 60-80 d. tra le piante 50

Un saluto. ;)


03/03/2011, 21:33
Profilo E-mail
Sez. Il mio Orto
Sez. Il mio Orto
Avatar utente

Iscritto il: 16/09/2009, 15:25
Messaggi: 4707
Località: provincia bologna
Formazione: diploma in elettronica
Messaggio Re: Distanze da rispettare per un corretto orto a pieno campo.
netman ha scritto:
eugenio ha scritto:
in linea

Per la zucchina e per il cetriolo si può adoperare anche questa distanza?
-Zucchina bianca e scura d. delle file 80 d. tra le piante 50
-Cetriolo d. delle file 60-80 d. tra le piante 50

Un saluto. ;)

dipende dai tipi e come li coltivi..
io la zucchina la bolognese la metto a 1 m un adall'altra perchè viaggia molto
mentre quelle ad alberello possono stare più vicine.
i cetrioli li ma do in alto su delle canne e li metto a 30 cm tra le piante e 80 100 tra le file..
ciao nino

_________________
Ciò che noi chiamiamo con il nome rosa, anche se lo chiamassimo con un altro nome, serberebbe pur sempre lo stesso dolce profumo


03/03/2011, 23:07
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 05/02/2011, 18:52
Messaggi: 282
Località: genova/fontanigorda
Formazione: CLC
Messaggio Re: Distanze da rispettare per un corretto orto a pieno campo.
ciao a tutti
le zucchine io le metto a quinconce (figura del 5 a carte) alla distanza di 1 metro x 1 metro, se no non riesco ad entrarci a raccogliere.

Gli spinaci invece a 10 cm tra le file per sei file consecutive, poi sentierino di passaggio.

Il basilico da noi lo sradichiamo alla sesta/ottava foglia, (per fare il pesto) quindi si semina a 5 cm fra fila e fila o si trapianta a 5 cm fra pianta e pianta. Quello da usare per usi vari in cucina ( es. nella salsa di pomodoro) lo coltiviamo in vaso o cassetta vicino alla cucina di casa .

ciao

_________________
pilusmax


06/03/2011, 23:23
Profilo E-mail
Sez. Il mio Orto
Sez. Il mio Orto
Avatar utente

Iscritto il: 16/09/2009, 15:25
Messaggi: 4707
Località: provincia bologna
Formazione: diploma in elettronica
Messaggio Re: Distanze da rispettare per un corretto orto a pieno campo.
pilusmax ha scritto:
ciao a tutti
le zucchine io le metto a quinconce (figura del 5 a carte) alla distanza di 1 metro x 1 metro, se no non riesco ad entrarci a raccogliere.


Il basilico da noi lo sradichiamo alla sesta/ottava foglia, (per fare il pesto) quindi si semina a 5 cm fra fila e fila o si trapianta a 5 cm fra pianta e pianta. Quello da usare per usi vari in cucina ( es. nella salsa di pomodoro) lo coltiviamo in vaso o cassetta vicino alla cucina di casa .

ciao

perchè sradicare il basilico per il pesto???
sapevo che per il pesto si deve usare anche i fiori del basilico .....
ciao
nino

_________________
Ciò che noi chiamiamo con il nome rosa, anche se lo chiamassimo con un altro nome, serberebbe pur sempre lo stesso dolce profumo


07/03/2011, 11:59
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 05/02/2011, 18:52
Messaggi: 282
Località: genova/fontanigorda
Formazione: CLC
Messaggio Re: Distanze da rispettare per un corretto orto a pieno campo.
pioppino ha scritto:
pilusmax ha scritto:
ciao a tutti
le zucchine io le metto a quinconce (figura del 5 a carte) alla distanza di 1 metro x 1 metro, se no non riesco ad entrarci a raccogliere.


Il basilico da noi lo sradichiamo alla sesta/ottava foglia, (per fare il pesto) quindi si semina a 5 cm fra fila e fila o si trapianta a 5 cm fra pianta e pianta. Quello da usare per usi vari in cucina ( es. nella salsa di pomodoro) lo coltiviamo in vaso o cassetta vicino alla cucina di casa .

ciao

perchè sradicare il basilico per il pesto???
sapevo che per il pesto si deve usare anche i fiori del basilico .....
ciao
nino



Sapevi male....... mia moglie è inorridita al pensiero....
il vero pesto alla genovese si fa con piantine sradicate alla sesta/ottava foglia, per garantire il suo particolare gusto e profumo (provare per credere), Quando cresce, il basilico cambia odore e gusto virando verso quello della menta o comunque prende un gusto "forte" perdendo la sua caratteristica delicatezza (ho amici non genovesi cui piace anche così) . Da noi il basilico viene venduto in mazzetti di piantine sradicate con le radici per evidenziare la grandezza della pianta, e ci si fa il pesto! sia a casa che nei ristoranti. Qualcuno qui usa anche il basilico cresciuto (non fiorito) facendo prendere un bollore alle foglie per togliergli il gusto di menta, ma comunque quel pesto si può usare nel minestrone , ma sulla pasta non ha il sapore ed il profumo "giusti".
Poi è tutta questione di gusto............
ciao

_________________
pilusmax


07/03/2011, 13:28
Profilo E-mail
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 19 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Forum style by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO