Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/10/2017, 16:21




Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Restaurare un vecchio torchio 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 06/04/2014, 0:50
Messaggi: 94
Località: Provincia di latina
Formazione: Raggioniere e perito tecnico informtico
Rispondi citando
Salve a tutti. Quest'anno con mio nonno c'è tornata la fantasia di fare il vino. Solo con tutti gli anni che il torchio è stato lasciato a riposo, la ruggine ha bloccato il movimento della testa ed ha invaso anche la parte piana in ghisa, mentre la gabbia, le mezze lune sono state divorate dai tarli.
A parte questo il mio vero problema è la ruggine !!!
Su internet ho visto la tecnica dell'elettrolisi per togliere la ruggine in modo da farlo tornare nuovo senza aggredire il pezzo trattato con carta abrasiva e quant'altro.
Vorrei procedere lasciare totalmente immerso il torchio ( solo la parte in ferro ) in una soluzione di acqua e soda caustica collegato ad un carica batteria da 12 v 6 amp cosi facendo in 10 - 15 giorni la ruggine dovrebbe sparire.
Ora chiedo a qualcuno di voi se ha mai provato questa tecnica e se funzioni veramente. E se poi funziona una volta tolta la ruggine e sbloccata la testa per non far uscire più la ruggine basta pitturarlo subito con una vernice epossidica oppure prima bisogna passare qualche anti ruggine ?
Grazie a tutti coloro che mi aiuteranno con questo rebus.


15/06/2017, 12:14
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Riesci a postare qualche foto?

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


15/06/2017, 19:33
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 06/04/2014, 0:50
Messaggi: 94
Località: Provincia di latina
Formazione: Raggioniere e perito tecnico informtico
Rispondi citando
Del torchio o del processo ?


15/06/2017, 20:33
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51358
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Per ora del torchio :)

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


15/06/2017, 22:16
Profilo WWW
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 23654
Località: Camporosso
Rispondi citando
Comunque sia, con il tuo procedimento non ottieni una superfice liscia, quindi a parte sbloccare
quello che è bloccato, per il resto vai di dischi abrasivi, io l'ho rinnovato lo scorso anno.
Ricorda che la vernice deve essere alimentare.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


16/06/2017, 7:11
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 06/04/2014, 0:50
Messaggi: 94
Località: Provincia di latina
Formazione: Raggioniere e perito tecnico informtico
Rispondi citando
JeanGabin ha scritto:
Comunque sia, con il tuo procedimento non ottieni una superfice liscia, quindi a parte sbloccare
quello che è bloccato, per il resto vai di dischi abrasivi, io l'ho rinnovato lo scorso anno.
Ricorda che la vernice deve essere alimentare.

Ciao


Innanzi tutto grazie per la sua risposta. Ho scelto questo metodo perchè ho letto che con i dischi abrasivi si rischia di sbriciolare troppo la parte in ghisa mangiata dalla rugine. Ho cercato notizie suquesto metodo con l'elettrolisi in acqua e dalle recensioni e i video visti, ho visto che ogni pezzo corroso dalla rugine ridiventava quasi nuovo !! :?: :!:


16/06/2017, 9:24
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 23654
Località: Camporosso
Rispondi citando
La parte in ghisa è spessa, comunque sia deve rimanere liscia la superfice, altrimenti quando metti la pittura
rimane un lavoro malfatto, tra le altre cose non è una cosa che fai tutti gli anni, il mio toechio avrà sicuramente
più di 40 anni, adesso per un bel pò credo che non lo toccherò più...

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


16/06/2017, 18:12
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 06/04/2014, 0:50
Messaggi: 94
Località: Provincia di latina
Formazione: Raggioniere e perito tecnico informtico
Rispondi citando
Grazie tante per le utili informazioni. Ma lei l'ha ripulito con il flex quindi, ha usato un disco smerigliatore spesso oppure con il disco con carta abrasiva ? E la vite come a fatto a smerigliarla ? E inoltre prima di pitturarlo va passato un antirugine ? La vite va pitturata ? E la testa bisogna smontarla a pezzi per pitturarla ?
Scusi la raffica di domande :lol:


17/06/2017, 1:24
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 23654
Località: Camporosso
Rispondi citando
Materiale ncessario:

Una smerigliatrice disco piccolo, 110/125 - dischi abrasivi 2 grana 80 - 2 grana 120
Una spazzola di ferro
Una bombola di degrippante
Un flaconcino di ferox
Un barattolo di verice alimentare 250Gr con induritore (se non sai dove trovarla me lo chiedi)
Un litro di diluente sintetico
Un pò di grasso
Utensili vari....

Metti il degrippante alla vite per sbloccare il tutto, il giorno dopo provi a estrarre il meccanismo.
Spazzola di ferro a tutto l'asse della vite, energicamente
Smonti il meccanismo facendo attenzione a come è montato (smontare è facile, rimontare è essenziale)
Spazzola di ferro anche qui.
Smonti i cerchi dalle doghe di legno, ti procuri le doghe da un falegname e le viti uguali a quelle esistenti,
se possibile in acciaio inox
Smerigli il piatto in ghisa, prima grana da 80, poi grana da 120, passi uno straccio per togliere la polvere, poi
con la mano verifichi che non ci siano imperfezioni, porti tutto bello liscio a metallo, se rimane qualche minimo
buchetto con ruggine non fa nulla.
Pulisci vite e piano con il diluente sintetico, dai il ferox alla vite, vernici il piatto, vernici tutti i pezzi del movimento,
lasci asciugare per un paio di giorni, rimonti il tutto, dai un pò di grasso sulla vite solo nella parte alta e via, il
gioco è fatto... ;)

Ciao

PS: questo è il mio dopo la restaurazione :)


Allegati:
DSC_0076.JPG
DSC_0076.JPG [ 95.85 KiB | Osservato 742 volte ]

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij
17/06/2017, 7:35
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 06/04/2014, 0:50
Messaggi: 94
Località: Provincia di latina
Formazione: Raggioniere e perito tecnico informtico
Rispondi citando
Per decrippante intendi lo svitol ? Ed il ferrox non causa tossicità quando poi viene messa la vinaccia ? E alle altre parti non va passato il ferrox ?


17/06/2017, 13:42
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy