Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 12/12/2017, 0:56




Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Quanta legna si può fare a queste condizioni? 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 18:10
Messaggi: 121
Località: Canossa
Rispondi citando
Salve,
per motivi che sarebbe lungo e noioso spiegare ho dovuto prender in conduzione circa 12 ettari di terreno, dei quali 10 sono boschi di querce (quercus pubescens, in larga parte). Dovrò tenerli per anni e non ho intenzione - né la proprietà gradirebbe - di tagliare "per davvero", di diradare troppo, il bosco; la mia intenzione è di tenere pulito e di fare qualche tonnellata di legna all'anno, per il mio consumo familiare e da vendere. Gli appezzamenti sono tutti piuttosto pianeggianti e di facile accesso, si differenziano solo dalle condizioni in cui si trovano: in linea teorica dovrebbero esser tutti inutilizzati da almeno cinquant'anni, ma alcuni sono selve buie piene di alberi caduti, altri sono piuttosto puliti e persino abbastanza radi, segno di uno sfruttamento abusivo fin eccessivo... diciamo, per semplificare, che siano equamente divisi tra l'un tipo e l'altro.

Ho una partita iva agricola e diversi mezzi, ma non ho mai tagliato legna in tali quantità e dimensioni, per cui sono a chiedervi come "aggredireste" voi la questione.

- Posto che siamo in zona a rischio di incendi estivi (e quale oramai non lo è in questo Paese?) e quindi mi corre l'obbligo morale e civico di pulire almeno quella metà di tali boschi che è stata per davvero in stato di abbandono per decenni,

- Posto che sulla scorta di come deciderò di intervenire dovrò scegliere a quale tra i miei amici/vicini di casa/colleghi chieder aiuto, scegliendo così anche una "dotazione tecnologica" (che volendo abbraccia tutte le macchine, anche le più grandi, sino alle ruspe)

- Posto che non aspiro ad arricchirmi, ma a trarre un legittimo guadagno per me e per chi prenderà parte al lavoro sì, anche perché quei boschi hanno costi per me, ed i lavori da farvi aggiungono altri costi

- Posto che per problemi personali non credo riuscirò ad avviare i lavori entro l'inverno, ma probabilmente finirò per farli a primavera inoltrata o quest'esteate

Sono a chiedervi:

1) come procedereste voi? Pulireste subito, appena possibile, i boschi abbandonati e per gli altri fareste un piano di sfruttamento annuale (ogni anno si interviene solo su una parte), anche se - ripeto - non voglio nè posso diradare troppo il bosco?
2) Spannometricamente quanta legna direste riesca a tagliare e vendere in questo modo all'anno?
3) Avete suggerimenti in generale? Ripeto, non ho mai fatto legnagione per davvero, e non conosco neanche la normativa.

Grazie mille per ogni parola, esperienza, idea, suggerimento vorrete condividere con me!!


05/12/2017, 4:54
Profilo

Iscritto il: 06/09/2014, 0:22
Messaggi: 165
Rispondi citando
Kaazorro ha scritto:
Salve,
per motivi che sarebbe lungo e noioso spiegare ho dovuto prender in conduzione circa 12 ettari di terreno, dei quali 10 sono boschi di querce (quercus pubescens, in larga parte). Dovrò tenerli per anni e non ho intenzione - né la proprietà gradirebbe - di tagliare "per davvero", di diradare troppo, il bosco; la mia intenzione è di tenere pulito e di fare qualche tonnellata di legna all'anno, per il mio consumo familiare e da vendere. Gli appezzamenti sono tutti piuttosto pianeggianti e di facile accesso, si differenziano solo dalle condizioni in cui si trovano: in linea teorica dovrebbero esser tutti inutilizzati da almeno cinquant'anni, ma alcuni sono selve buie piene di alberi caduti, altri sono piuttosto puliti e persino abbastanza radi, segno di uno sfruttamento abusivo fin eccessivo... diciamo, per semplificare, che siano equamente divisi tra l'un tipo e l'altro.

Ho una partita iva agricola e diversi mezzi, ma non ho mai tagliato legna in tali quantità e dimensioni, per cui sono a chiedervi come "aggredireste" voi la questione.

- Posto che siamo in zona a rischio di incendi estivi (e quale oramai non lo è in questo Paese?) e quindi mi corre l'obbligo morale e civico di pulire almeno quella metà di tali boschi che è stata per davvero in stato di abbandono per decenni,

- Posto che sulla scorta di come deciderò di intervenire dovrò scegliere a quale tra i miei amici/vicini di casa/colleghi chieder aiuto, scegliendo così anche una "dotazione tecnologica" (che volendo abbraccia tutte le macchine, anche le più grandi, sino alle ruspe)

- Posto che non aspiro ad arricchirmi, ma a trarre un legittimo guadagno per me e per chi prenderà parte al lavoro sì, anche perché quei boschi hanno costi per me, ed i lavori da farvi aggiungono altri costi

- Posto che per problemi personali non credo riuscirò ad avviare i lavori entro l'inverno, ma probabilmente finirò per farli a primavera inoltrata o quest'esteate

Sono a chiedervi:

1) come procedereste voi? Pulireste subito, appena possibile, i boschi abbandonati e per gli altri fareste un piano di sfruttamento annuale (ogni anno si interviene solo su una parte), anche se - ripeto - non voglio nè posso diradare troppo il bosco?
2) Spannometricamente quanta legna direste riesca a tagliare e vendere in questo modo all'anno?
3) Avete suggerimenti in generale? Ripeto, non ho mai fatto legnagione per davvero, e non conosco neanche la normativa.

Grazie mille per ogni parola, esperienza, idea, suggerimento vorrete condividere con me!!


Ciao.
1) se fai da te , procederei con calma. Inizierei dalle selve abbandonate.
2) indicativamente I boschi di faggio in buone condizioni danno dai 1000 ai 1200 - 1300 Qli ad Ettaro. (cifre non mie), tagliando tutto il tagliabile in un anno (devi lasciare delle matricine).
se vuoi un basso sfruttamento, considera che potresti ricavarci 100 q.li per ettaro all'anno.
3) devi richiedere un permesso di taglio all'ente competente : non so in che regione ti trovi, ma in Lombardia sopra l'ettaro, devi avere partita agricola... .(se non ricordo male).
Attrezzati bene : perchè il problema non è l'abbattimento, ma l'accatastamento e lo spostamento.
- argano forestale, se hai il trattore
- trattore con forche, o meglio ancora, braccio con ragno, per sollevamento.
- Indumenti di protezione Individuale (antitaglio, etc).


06/12/2017, 5:42
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 18:10
Messaggi: 121
Località: Canossa
Rispondi citando
Grazie Jo3!
Cita:
1) se fai da te , procederei con calma. Inizierei dalle selve abbandonate.

La penso così anch'io.

Cita:
indicativamente I boschi di faggio in buone condizioni danno dai 1000 ai 1200 - 1300 Qli ad Ettaro. (cifre non mie), tagliando tutto il tagliabile in un anno (devi lasciare delle matricine).
se vuoi un basso sfruttamento, considera che potresti ricavarci 100 q.li per ettaro all'anno.

Ti ringrazio per il dato sui boschi di faggio, ma i miei sono di querce: hai mica per caso un'idea di quanto si possa ricavare in questo caso? Cosa intendi dire con "in buone condizioni"?

Cita:
devi richiedere un permesso di taglio all'ente competente : non so in che regione ti trovi, ma in Lombardia sopra l'ettaro, devi avere partita agricola... .(se non ricordo male).
Attrezzati bene : perchè il problema non è l'abbattimento, ma l'accatastamento e lo spostamento.
- argano forestale, se hai il trattore
- trattore con forche, o meglio ancora, braccio con ragno, per sollevamento.
- Indumenti di protezione Individuale (antitaglio, etc).

A parte gli indumenti antitaglio, riguardo ai quali devo scoprire cosa sia necessario (qualcuno me lo sa dire?), direi che tra me e l'altra azienda agricola con la quale vorrei far il lavoro abbiamo tutto... Mi hai fatto venir in mente che dovrò commisurare la quantità di legna che abbatteremo ogni anno anche agli spazi di immagazzinamento che avremo a disposizione.

Vivo e lavoro in Emilia, in Appennino.


07/12/2017, 17:36
Profilo

Iscritto il: 06/09/2014, 0:22
Messaggi: 165
Rispondi citando
Cita:

Ti ringrazio per il dato sui boschi di faggio, ma i miei sono di querce: hai mica per caso un'idea di quanto si possa ricavare in questo caso? Cosa intendi dire con "in buone condizioni"?

In buone condizioni si intende un bosco non tagliato da 30/40 anni, senza malattie, e che non abbia subito incendi.
Per ogni altra discussione (con gente piu esperta) ti mando un m.p.


Cita:
A parte gli indumenti antitaglio, riguardo ai quali devo scoprire cosa sia necessario (qualcuno me lo sa dire?), direi che tra me e l'altra azienda agricola con la quale vorrei far il lavoro abbiamo tutto... Mi hai fatto venir in mente che dovrò commisurare la quantità di legna che abbatteremo ogni anno anche agli spazi di immagazzinamento che avremo a disposizione.

Vivo e lavoro in Emilia, in Appennino.


DPI :
- scarpe antitaglio/antinfortunistiche
- pantaloni antitaglio
- casco
- guanti.

Per il calcolo della quantità di legna di solito si misura al metro stero (ovvero un metro cubo di legname tagliato in stanga), o metro stero riverso (metro cubo di legna gia accatastata per stufa o camino).


07/12/2017, 18:32
Profilo

Iscritto il: 06/10/2015, 11:24
Messaggi: 650
Località: capri
Rispondi citando
il casco deve avere la visiera e le cuffie, poi ti consiglio almeno 2 motoseghe una da 70 di cilindrata ( dipende dal diametro degli alberi) e una da 45-50 di cilindrata per la sramatura, dipende anche dal numero di persone che parteciperanno all'operazione.
per quanto riguarda la sicurezza non bastano i DPI, ci vuole una persona esperta che abbia già fatto abbattimenti, non è che ci si possa fare male solo con la motosega, ma anche con i tronchi che cadono magari in direzioni non volute.
riguardo la pulizia del sottobosco, l'area che pensi di diradare la dovrai pulire per forza (perché poi devi lavorarci con le motoseghe e ti serve sgombra da ogni impedimento alla mobilità) mentre il restante devi mettere in conto che la primavera prossima i rovi, erbacce e cespugli rispunteranno di nuovo.


07/12/2017, 19:50
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy