Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 19/01/2018, 1:36




Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Dubbi vari su i caprini (NOTA: Capra Vs Decespugliatore) 
Autore Messaggio

Iscritto il: 12/12/2017, 17:26
Messaggi: 3
Rispondi citando
Salve a tutti, sono nuovo mi presento piacere Gabriele,abito in un paese vicino Latina,ho 19 anni e sono al 4° anno di agraria :D
Avevo alcuni dubbi sulle capre.
Ho un terreno di circa 4000mq,volevo metterci 1 o 2 caprette al pascolo per tenerlo pulito senza passarci con trincia e decespugliatore perchè tra qualche mese penso proprio di utilizzarlo quel terreno. A parte la classica erba e erbacce che crescono spontanee,il mio terreno è pieno di rovi,leggendo ho letto che le capre non hanno problemi a mangiarseli per questo volevo metterle cosi mi levavano dalle scatole anche quelli...secondo voi li mangeranno?
Oltre a questo,essendo il terreno non recintato del tutto,quindi potrebbero scappare,volevo mettere al centro un paletto e legare con una corda molto lunga le caprette cosi da non farle scappare,è una cosa fattibile?
In questo terreno sono presenti degli alberi di ulivo ma sono alle estremità e sono ricoperti dalla vegetazione e pieni di polloni ecc,anche se con la corda non dovrebbero arrivarci.
La sera le riporterei nel loro stabile che sto ristrutturando...coperto da mattoni e sopra una tettoia,non prenderebbero alcun tipo di pioggia.Mi seguirebbero al guinzaglio la mattina fino al pascolo e al ritorno?xD sono circa 150 metri,le andrei a prendere la sera quando fa buio
Per questi mesi invernali,possono pascolare fuori o devono stare al coperto?E se stanno al coperto cosa devono mangiare?Pensavo di raccogliere erba da dove pascolano con la falce e portaglierla...
Mentre per la postazione del riposo come deve essere fatta?Paglia per terra?Per gli escrementi invece?Vorrei raccoglierli per farli maturare e buttarli poi nell'orto.
Ultima cosa,che razza mi consigliate?Latte o carne è indifferente al momento non ho voglia di stare a mungerle,basta che facciano il loro lavoro di decespugliatori xD
Grazie mille a chiunque risponderà...il problema principale è quello dei rovi,vorrei estirparli tutti :D


Allegati:
Commento file: Un tizio vende questa capretta a 50€ secondo voi è tanto o è poco?E che razza è?
Non sono sicuro comunque di prenderla al 100% perchè vorrei prenderne una coppia e questa è da sola..

capra.jpg
capra.jpg [ 39.61 KiB | Osservato 401 volte ]
12/12/2017, 17:52
Profilo

Iscritto il: 12/12/2017, 17:26
Messaggi: 3
Rispondi citando
Un altra cosa :)
Convivrebbero bene nello stabile(che sarebbe un pollaio vuoto)con delle galline,polli,tacchini che in futuro prenderò?
Se magari pensate che per i miei scopi serve un'animale diverso dalla capra accetto consigli :D


12/12/2017, 17:54
Profilo

Iscritto il: 28/11/2016, 22:57
Messaggi: 86
Località: Lecco
Rispondi citando
Ciao Gabriele , le caprette che eventualmente prenderai, prendine sempre in coppia e Mai una sola.
Soffrono tanto la solitudine.
Quella della foto, è molto bella a mio parere, pare una tibetana o mix di tibetana con altra razza forse camosciata.
Il prezzo può essere giusto, ma prima di averle fai il Registro di Stalla
Basta andare alla Asl Veterinaria della tua zona è chiedi di farne uno.
Una volta che decidi per prenderle , fai il registro. Se ti trovano capre anche una sola senza marca auricolare , sono multe elevate. .poi anche in caso di vicini eventualmente ..Rognosi..in caso di questioni per animali e ti mandano per dispetto Asl..tu con tuo registro sei a posto e ti copri le spalle da cattiverie eventuali..che quelle purtroppo , non mancano mai ..sigh..
Un cordiale saluto .
Paoline


12/12/2017, 20:56
Profilo

Iscritto il: 28/11/2016, 22:57
Messaggi: 86
Località: Lecco
Rispondi citando
Per Gabriele98, in riferimento al post qui, aggiungo che quando deciderai per prendere le caprette, oltre ad avere il registro di stalla tu, accertati che da chi le prendi abbia anche lui il codice stalla. Altrimenti rischi sanzioni..e poi avresti difficoltà a giustificare li la presenza della capretta senza marca auricolare..
Questo te lo dico per evitare e prevenire a te e chi inizia ad averne di caprette, eventuali sanzioni.
A volte basta anche un vicino spione o invidiosi..e ti mandano controlli.
Se tu fai tuo registro di stalla sei a posto.
Quando vuoi puoi chiamare o andare di persona a tua Asl veterinaria di zona echiedere solo x informazioni la procedura, ma di solito in un paio di giorno ti preparano il tutto basta solo carta identità e codice fiscale.
Ciao


12/12/2017, 21:10
Profilo
Sez. Caprini
Sez. Caprini

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5034
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
Ciao Gabriele, benvenuto!
Per prima cosa desidero informarti che questo forum è dotato di una MAGICA funzione che si chiama Cerca. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Essa infatti, se digitata, ti permette di trovare (e quindi leggere ;) :D) molte discussioni che potrebbero esserti utile: mettendo semplici parole chiave troverai tutto quanto necessario per saziare la tua sete di conoscenza in fatto di capre.
Ma poichè sei nuovo, proverò a risponderti passo passo, sperando comunque che tu abbia la voglia di approfondire usando la suddetta funzione (che si trova nella barra delle applicazioni qui in alto ;) ).
Gabriele98 ha scritto:
Ho un terreno di circa 4000mq,volevo metterci 1 o 2 caprette al pascolo per tenerlo pulito senza passarci con trincia e decespugliatore perchè tra qualche mese penso proprio di utilizzarlo quel terreno.

Primo passo, fondamentale: le capre NON SONO decespugliatori o trincia, ma bensì animali che hanno (ed avranno SEMPRE) bisogno di attenzioni, cibo idoneo, spazio, riparo, pulizia, e tanto...tanto tempo, sempre.
Quindi, per avere un corretto approccio con l'allevamento di questi animali, ti consiglio da subito di non considerarli come "strumenti che possono pulire un terreno", ma animali e basta. ;)
Ed ancora: quando userai "quel terreno" che fine faranno le tue caprette? Hai un ambiente idoneo per accoglierle e dove allevarle nel tempo?
Gabriele98 ha scritto:
A parte la classica erba e erbacce che crescono spontanee,il mio terreno è pieno di rovi,leggendo ho letto che le capre non hanno problemi a mangiarseli per questo volevo metterle cosi mi levavano dalle scatole anche quelli...secondo voi li mangeranno?

Adorano i rovi, e nel tempo sapranno decimarti le piante lasciandoti solo l'incombenza di dovere estirpare le parti lignee.
Gabriele98 ha scritto:
essendo il terreno non recintato del tutto,quindi potrebbero scappare,volevo mettere al centro un paletto e legare con una corda molto lunga le caprette cosi da non farle scappare,è una cosa fattibile?

Io te lo sconsiglio, con tutto me stesso: per fare questo ci vuole praticità con la corda, conoscenza dell'animale, ed anche fortuna. Io allevo da anni, e credo di avere un poca di esperienza...ed una capra mi si è letteralmente impiccata per una moto che ha rombato a pochi metri da lei...moto che mai mi sarei aspettato di vedere lì.
Un mio caro amico, che alleva da oltre trent'anni solo capre, e che vive di queste, ha avuto una morte (sempre di capra legata al paletto) per un aereo da guerra volato basso.
Un mio conoscente, che alleva pecore da generazioni, aveva messo la capra al guinzaglio, e questa si è troncata tre zampe (e successivamente è stata abbattuta) per un fulmine improvviso caduto lì vicino.
Devo continuare???
Evita, credimi, a meno che tu non sia lì presente sempre a vegliare.
Gabriele98 ha scritto:
In questo terreno sono presenti degli alberi di ulivo ma sono alle estremità e sono ricoperti dalla vegetazione e pieni di polloni ecc,anche se con la corda non dovrebbero arrivarci.

Se ci arriveranno...te ne accorgerai, credimi. Le capre adorano la fronda d'olivo, e quando non ci arrivano più spesso adorano la corteccia dei rami (o polloni) giovani.
Gabriele98 ha scritto:
Mi seguirebbero al guinzaglio la mattina fino al pascolo e al ritorno?xD sono circa 150 metri,le andrei a prendere la sera quando fa buio

Dipende molto da te, da come saprai abituarle a fidarti di te. Una scatolina con del mais in grani potrà esserti utile. Abituale ad un rumore, e fai loro associare tale rumore al cibo (che darai loro con la tua mano): pian piano dovrebbe bastare soltanto il rumore per farti seguire, e nel tempo magari non servirà neanche più quello.
Gabriele98 ha scritto:
Per questi mesi invernali,possono pascolare fuori o devono stare al coperto?

Se non piove e non c'è neve o gelata, possono stare fuori, magari nelle ore ventrali del giorno, ed abituandole un poco alla volta, senza esagerare.
Gabriele98 ha scritto:
E se stanno al coperto cosa devono mangiare?Pensavo di raccogliere erba da dove pascolano con la falce e portaglierla...

Questa soluzione che tu proponi va bene, ma...quando l'erba del pascolo sarà terminata? Perchè ti assicuro che poi questa terminerà.
Cosa gli darai? Fieno, da subito, anche durante il pascolo.
Fieno, alla mattina, prima di mandarle al pascolo, per far attivare la ruminazione, e fieno alla sera al rientro in stalla. naturalmente le dosi di fieno somministrato aumenteranno se le capre non potranno disporre del pascolo.
Fieno, sempre e comunque, asciutto, sano, e sgombro da topi o guano di piccioni.
Fieno di graminacee, polifita, leguminose, o anche solo naturale.
Un altro consiglio: non dare cereali (o leguminose) la mattina prima del pascolo e/o del fieno, ma solo alla sera al rientro in stalla.
Idem per i fioccati e gli schiacciati.
Idem per mangimi specifici.
Gabriele98 ha scritto:
Mentre per la postazione del riposo come deve essere fatta?Paglia per terra?Per gli escrementi invece?Vorrei raccoglierli per farli maturare e buttarli poi nell'orto.

La lettiera è fondamentale, e farla di paglia è a mio avviso la soluzione migliore, ma dovrai tenere pulita la stalla, sostituendo il fondo sporco di deiezioni ed urina, cambiandolo di volta in volta.
Tale fondo sporco potrai accumularlo in un campo, e farlo riposare per almeno 8 mesi, prima di usarlo come concime.
Sotto la paglia ti consiglio un fondo di ghiaione (dal diametro di 5-8cm circa) e sotto ancora potresti mettere dello stabilizzato.
Impara a tenere puliti i tuoi animali, perchè così potrai prevenire molti problemi di salute per loro, per altri animali, ed anche per te.
Gabriele98 ha scritto:
che razza mi consigliate?Latte o carne è indifferente al momento non ho voglia di stare a mungerle,basta che facciano il loro lavoro di decespugliatori

L'unica vera razza da carne Caprina è la Boera. Tutte le altre sono potenziali razze da latte, eccezion fatta per la capra nana detta (spesso impropriamente) tibetana, che è da considerarsi una capra da affezione.
Se non vuoi produrre carne, e non ti interessa il latte, forse proprio quest'ultima "razza" (virgoletto perchè troppo spesso di meticce si parla credendo che siano tibetane) potrebbe fare al caso tuo.
Ma se poi ti appassioni ed hai voglia di latte, e/o capretti da carne, sappi che questa razza non potrà più soddisfarti.
Gabriele98 ha scritto:
Convivrebbero bene nello stabile(che sarebbe un pollaio vuoto)con delle galline,polli,tacchini che in futuro prenderò?

Assolutamente no!
Il pollaio destinalo agli avicoli.
La stalla alle capre, o comunque ad ovini/caprini, o al limite a caprini ed equini.
Gli avicoli tutti sono, per prima cosa, degli onnivori, poi non hanno criterio sul dove e come emettere le proprie deiezioni ( cagano ovunque ed anche e sopratutto sul cibo delle capre), sono spesso portatori di malattie, ma comunque lo sono quasi sempre di topi (che a loro volta sono portatori di malattie).
Sono favorevole alla promiscuità in stalla purchè sia tra animali erbivori.
Gabriele98 ha scritto:
il problema principale è quello dei rovi,vorrei estirparli tutti

Gabriele98 ha scritto:
Se magari pensate che per i miei scopi serve un'animale diverso dalla capra accetto consigli

Ti rispondo rendendo forse apparentemente inutili tutte le risposte che ti ho dato sino ad adesso: secondo me tu non hai bisogno di un animale ma di un buon decespugliatore, e basta.
Parli di mettere animali per ripulirti dai rovi, ma poi i rovi finiranno.
Parli di alimentare gli animali con l'erba del tuo pascolo, ma poi il pascolo terminerà.
Parli di mettere i tuoi animali in un pollaio, ma poi arriveranno altri animali (da pollaio) a popolarlo.
Parli della sola necessità di estirpare i rovi, e quelli li estirberesti benissimo con mezzi meccanici e non con animali che poi potrebbero pesarti nel tempo, o magari ai quali potresti più non avere spazi, alimenti e tempo da dedicargli.
Il mio è un consiglio spassionato, dato da amante delle capre: evita ;)
hai fatto bene a chiedere, e son certo che comprenderai il senso di tutte queste mie risposte (sopratutto le ultimissime...).
Per qualsiasi cosa rimaniamo qui per dare consigli a te ed a quanti nel tempo continueranno a fornirci sempre le tue medesime richieste.




Ringrazio Gabriele per avermi dato l'ennesima occasione per ribadire concetti che sono alla base della corretto approccio all'allevamento delle capre, e sprono tutti gli allevatori di capre a ribadire sempre tale concetto.

Lo scrivo in grassetto, nella speranza che tutti gli avventori desiderosi di prendere capre per ripulire un fondo possano avere ben impressa la questione.
Lo scrivo in grassetto, perchè è fondamentale che rimanga ben impresso nelle menti dei tanti che credono sia possibile fare tale analogia.
Lo scrivo in grassetto perchè troppo spesso le capre diventano un peso perchè non "servono più allo scopo per cui erano state prese", e si intraprendono quindi scelte che possono essere lontane dal buon senso, al civile comportamento, ed al rispetto della vita di un animale.


LE CAPRE NON SONO DECESPUGLIATORI!

Tosco


17/12/2017, 22:46
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy