Oggi è 17/04/2014, 7:52




Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
COSTO MANTENIMENTO DI UNA CAPRA DA LATTE 
Autore Messaggio

Iscritto il: 18/03/2013, 19:18
Messaggi: 6
Messaggio COSTO MANTENIMENTO DI UNA CAPRA DA LATTE
Buona sera ,vorrei sapere se e vero che una capra da latte in allevamento semi intensivo costa sui 400 420 euro anno,cosi o letto su un sito di una az agricola,ovviamente specificava che icosti comprendevano ,spese veterinarie ,corente elettrica del caseificio,adempimenti burocratici.GRAZIE


19/03/2013, 20:19
Profilo E-mail
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2010, 20:39
Messaggi: 682
Messaggio Re: COSTO MANTENIMENTO DI UNA CAPRA DA LATTE
in allevamento intensivo..acquistando tutto..capre da razza che fanno tanto latte e quindi mangiano tanto e bene....se nn si fa niente pascolo....credo che sulle 300-350 euro te la possa cavare....


27/03/2013, 12:22
Profilo E-mail
Connesso
Sez. Caprini
Sez. Caprini

Iscritto il: 07/06/2010, 13:55
Messaggi: 3154
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Messaggio Re: COSTO MANTENIMENTO DI UNA CAPRA DA LATTE
Ciao fra76,
ai tempi dell'Istituto tecnico agrario ricordo che facevamo spesso queste stime...
...ma ad oggi ritengo che sia difficile stabilire con poco margine d'errore perchè:
- di anno in anno variano moltissimo i prezzi del mangime (tutto...dalla granella alle miscele);
- dipende moltissimo da che fieno tu dai (da una rotoballa di medica di secondo taglio ad una di fieno naturale c'è mooolta differenza);
- dipende da che tipo di trattamenti sanitari intendi fare;
- dipende da che manodopera intendi contare (lavora il C.D. o un dipendente???);
- dipende anche dall'ammortamento dei macchinari utilizzari;
- e poi c'è la corrente elettrica...e l'acqua, che hanno comunque un prezzo oramai non più fisso...
...ed altri fattori ancora.
Per me oggi sarebbe difficile confermare o smentire l'ipotesi da te proposta.

Ciao
Tosco


27/03/2013, 20:36
Profilo E-mail
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2010, 20:39
Messaggi: 682
Messaggio Re: COSTO MANTENIMENTO DI UNA CAPRA DA LATTE
ciao tosco! ho usato dei valori medi...si c sn molte variabili...facendo un calcolo sui soli cossti di alimentazione(utilizzando prezzi medi degli alimenti ma abbastanza realistici e in linea con quelli attuali sono arrivato a 250 euro buoni a capo..(sempre in stalla senza pascolo)..poi altri costi sn un pò forfettari è vero...ho letto anche io l articolo in cui si parlava di 400-450 euro a capo...mi è sembrato un pò tanto...ma come dici tu potrebbe anche darsi se si considera anche il costo ammortamento stalla.. certo che partendo da zero i costi lievitano e anche tanto...meno se la stalla è in affitto (a buon prezzo)


27/03/2013, 20:44
Profilo E-mail

Iscritto il: 18/03/2013, 19:18
Messaggi: 6
Messaggio Re: COSTO MANTENIMENTO DI UNA CAPRA DA LATTE
GRAZIE TOSCO E RUMENO PER LE RISPOSTE ,MA ANCHE SECONDO ME CI SONO TROPPE VARIABILI PER STABILIRE UN COSTO DI MANTENIMENTO ANNUO. FACCIO UN ALTRA DOMANDA MA E VERO CHE LE SAANEN E LA CAMOSCIATA DELLE ALPI POSSONO AVERE DEI PROBLEMI ALLE MAMMELE SE PASCOLATE DOVE CE PRESENZA DI ROVI A CAUSA DELLE FERITE CHE SI POSSONO PROVOCARE.VOI CHE RAZZA MI CONSIGLIERESTE PER EVITARE PROBLEMI ,VISTO CHE DA ME QUI SULLE ALTURE SAVONESI ROVI E SPINE ABBONDANO. GRAZIE


31/03/2013, 19:59
Profilo E-mail
Connesso
Sez. Caprini
Sez. Caprini

Iscritto il: 07/06/2010, 13:55
Messaggi: 3154
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Messaggio Re: COSTO MANTENIMENTO DI UNA CAPRA DA LATTE
Ciao fra76,
direi che sopratutto le saanen rischiano di avere tali problemi: mammelle troppo abbondanti e basse tendono a rovinarsi facilmente quando gli animali pascolano nel bosco o in zone con pruni e spine.
Raramente ho riscontrato tale problema con le camosciate, ma in effetti tendenzialmente la stazza è la medesima.
Diciamo che le camosciate possono essere considerate più rustiche delle saanen, e quindi (per molti) meglio si adattano anche a terreni impervi. Oltretutto il carnato più scuro potrebbe anche tendere a farle risultare "meno delicate" di fronte al problema da te sollevato.
E' comunque difficile dire quale sia una razza che non riscontrerebbe problemi, poichè anche all'interno delle saanen e delle camosciate potresti trovare soggetti con mammelle meno basse o con arti più lunghi.
Diciamo che soggetti più alti e con mammelle ridotte dovrebbero avere meno problemi.


31/03/2013, 22:31
Profilo E-mail
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Forum style by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO