Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 08/12/2016, 6:00




Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
alimentazione capre 
Autore Messaggio

Iscritto il: 14/10/2010, 15:59
Messaggi: 8
Località: cori (LT)
Rispondi citando
salve, ho 50 capre camosciate delle alpi, ora sono in asciutta al 2 mesi di gravidanza.
le sto alimentando in questo modo:
MATTINA ORE 06.00
50KG. FIENO DI PRATO
25KG. CAROTE FRESCHE
10 KG. MAIS INTERO

ORE 13.00
50KG. FIENO DI PRATO
20KG. PANE VECCHIO DI MASSIMO 2 GIORNI

SERA ORE 18.00
50KG. FIENO DI PRATO
10KG. MAIS INTERO
10KG. CAROTE FRESCHE

che cosa ne pensate??? è una buona alimentazione? o dovrei cambiare qualcosa??
grazie

p.s.: le capre sono sempre in stalla non pascolano

_________________
azienda agricola Ciardi Quinto
Allevamento capre camosciate delle alpi
Allevamento suini stado brado di Cinta Senese
Produzione propria di olio extra vergine d oliva


14/10/2010, 16:14
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2008, 19:41
Messaggi: 5680
Località: Firenze
Formazione: Perito Agrario - Dottore in Agraria
Rispondi citando
Dispongono di un'area esterna per il movimento? da quanto tempo adotti questa dieta? e fai dei controlli sulla produzione del latte? se si! quanto producono a lattazione di giorni ...? saluti, Mario


14/10/2010, 18:33
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 29/05/2010, 17:14
Messaggi: 398
Località: Provaglio Val Sabbia
Rispondi citando
aziendaciardi ha scritto:
che cosa ne pensate??? o dovrei cambiare qualcosa??
:idea:

aziendaciardi ha scritto:
le capre sono sempre in stalla non pascolano
:cry:


14/10/2010, 18:46
Profilo

Iscritto il: 14/10/2010, 15:59
Messaggi: 8
Località: cori (LT)
Rispondi citando
le capre son controllate.....mi producevano intorno ai 5 litri giornalieri di latte. ma sono solamente 2 mesi che le alimento in questa maniera. e dovrebbero partorire intorno a febbraio ora sono in asciutta.

_________________
azienda agricola Ciardi Quinto
Allevamento capre camosciate delle alpi
Allevamento suini stado brado di Cinta Senese
Produzione propria di olio extra vergine d oliva


17/10/2010, 18:49
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2008, 19:41
Messaggi: 5680
Località: Firenze
Formazione: Perito Agrario - Dottore in Agraria
Rispondi citando
In attesa dell'intervento del moderatore di sezione e altri contributi, ti anticipo la mia opinione, si tratta di una alimentazione decisamente personalizzata e le due cose che noto dal mio punto di vista come negative: un basso titolo proteico della razione, in quanto sia il fieno da te usato, che le carote, pane e mais non sono alimenti proteici e l'assoluta mancanza di pascolo. Pertanto alzerei la quota proteica magari riducendo il mais e le carote per integrare con farina di estrazione di soia, favino, pisello ... o fieni di leguminose, saluti, Mario


17/10/2010, 20:23
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/08/2010, 15:35
Messaggi: 1683
Località: Messina
Formazione: Laurea in Medicina Veterinaria,Specializzazione in Malattie Infettive
Rispondi citando
Ciao a tutti, concordo pienamente con Mario si tratta di una dieta scarsa di proteine, ti consiglio di guardare il post che ho pubblicato io concerne l'alimentazione delle capre.
Ciao.

_________________
« facendo il nostro dovere verso gli animali rispetto alle manifestazioni della natura umana, indirettamente facciamo il nostro dovere verso l’umanità. Possiamo giudicare il cuore di un uomo dal suo trattamento degli animali »

Immanuel Kant


17/10/2010, 21:52
Profilo

Iscritto il: 14/10/2010, 15:59
Messaggi: 8
Località: cori (LT)
Rispondi citando
scarza di proteine??? caspita.... e con cosa potrei somministrarle le proteine...cioè che alimenti hanno proteine?? io quando iniziano a partorire tolgo un po di mais e carote e aggiungo un mangime per lattazione.ne d'h 200 gr a capra la mattina e 200 gr a capra la sera. quando salgono in mungitura nelle catture metto mengime. oppure che alimenti ci sono che sono ricchi di proteine?

_________________
azienda agricola Ciardi Quinto
Allevamento capre camosciate delle alpi
Allevamento suini stado brado di Cinta Senese
Produzione propria di olio extra vergine d oliva


18/10/2010, 11:10
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/08/2010, 15:35
Messaggi: 1683
Località: Messina
Formazione: Laurea in Medicina Veterinaria,Specializzazione in Malattie Infettive
Rispondi citando
Ciao, si conviene modificare la dieta.
Ciao.

_________________
« facendo il nostro dovere verso gli animali rispetto alle manifestazioni della natura umana, indirettamente facciamo il nostro dovere verso l’umanità. Possiamo giudicare il cuore di un uomo dal suo trattamento degli animali »

Immanuel Kant


18/10/2010, 21:48
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2008, 19:41
Messaggi: 5680
Località: Firenze
Formazione: Perito Agrario - Dottore in Agraria
Rispondi citando
Gli alimenti ricchi di proteina nel tuo caso sono i semi di: favino, fava, pisello, soia, farina d'estrazione di soia, panelli di girasole, ceci ... e i fieni di medica, lupinella, trifogli, sulla, prati polifiti sfalciati giovani ricchi di trifoglio e ginestrino, saluti, Mario


20/10/2010, 12:59
Profilo

Iscritto il: 14/10/2010, 15:59
Messaggi: 8
Località: cori (LT)
Rispondi citando
grazie mario, sei stato molto gentile e chiaro.

_________________
azienda agricola Ciardi Quinto
Allevamento capre camosciate delle alpi
Allevamento suini stado brado di Cinta Senese
Produzione propria di olio extra vergine d oliva


20/10/2010, 19:39
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 10 messaggi ] 



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy