Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 26/04/2017, 15:47




Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Quali tori da FA hanno dato i migliori risultati? 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 09/02/2016, 15:27
Messaggi: 91
Località: Latina
Rispondi citando
Un paio di piccole considerazioni elaborate dopo aver partecipato alla fiera A1EXPO a Pastorano/Capua.

Ho notato grande interesse da parte di molti allevatori per la fecondazione artificiale. Rispetto a due hanno fa ho notato che in tanti hanno iniziato a darsi da fare e che sono interessati a fare sempre di più. E di questo si può solo che essere super felici :) :) :)

Ho notato che purtroppo ancora oggi, nel 2016 se da una parte c'è la divulgazione di buoni ed interessantissimi metodi, scopi e obbiettivi, dall'altra purtroppo vengono rovinati dalla conseguente divulgazione di come quegli obbiettivi VANNO eseguiti (senza puntualizzare cose importanti e facendo passare messaggi sbagliati). Io penso che sia importante insegnare come pensare, non cosa pensare. Poi ovviamente è una mia opinione, contestabilissima :)

Ho visto delle belle figlie di Ombra, PURTROPPO nessuna di queste in lattazione. MOLTO MOLTO MOLTO MOLTO belle sui 3/4 della lunghezza anteriore. ma resto ancora incerto sulla parte posteriore e sulla mammella.

La vincitrice della mostra dell'allevamento Morris dovrebbe essere una Basulù, se non erro. Piccolina, ma con la mammella più bella della fiera (a parer mio). Sono stato molto felice della loro vittoria visto la qualità dell'allevamento e degli animali portati in fiera.

La cosa più soddisfacente (per me): Le tre figlie primipare di Passatore scelte tra animali nati da prove, con madri abbastanza scarse hanno ottenuto due secondi posti e un quinto posto. Prova che ad oggi il toro oltre a migliorare notevolmente il latte da ottimi risultati anche in fatto di morfologia. potrete trovare le foto sulla pagina Facebook dell'azienda.

Un saluto a tutti, spero di esservi stato utile.

_________________
www.facebook.com/agricolacirce

www.agricolacirce.com


25/04/2016, 10:30
Profilo WWW

Iscritto il: 07/09/2015, 11:55
Messaggi: 163
Località: volterra pisa
Formazione: perito agrario
Rispondi citando
scusate l'intromissione, premetto che di bufale non ne ho idea ma mi è sorta una curiosità, a che cosa serve l'imbracatura dietro?
grazie nicola


13/06/2016, 8:25
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 09/02/2016, 15:27
Messaggi: 91
Località: Latina
Rispondi citando
Ma figurati ;)

Quando un prolasso avviene in un momento senza operatori nelle vicinanze i rischi per l'animale aumentano notevolmente. L'imbracatura ha la funzione di contenere un eventuale prolasso. Su molti animali ha anche l'effetto di ridurre lo stimolo a "spingere".
Se quindi un prolasso avviene di notte nella maggior parte dei casi l'imbracatura (se ben posizionata, non è difficile ma va fatto bene) fa si che la bufala lo ritragga all'interno, o comunque evita che le mucose vengano danneggiate fino all'arrivo di un operatore o del veterinario.
In azienda la mettiamo come prassi su tutte le bufale che hanno appena partorito (il prolasso è insidioso e può colpire qualsiasi animale). Lo teniamo da circa una settimana a una decina di giorni. Questo riduce di molto non solo il numero di animali persi, ma anche quelli che vanno cuciti.
Visto il momento e la zona delicata in cui si applica, è importante che l'imbracatura venga pulita accuratamente e disinfettata prima di passarla da un animale all'altro. Così si evitano eventuali infezioni, anche lievi o non rilevabili; se ci si impegna che ci si impegni fino in fondo :)

_________________
www.facebook.com/agricolacirce

www.agricolacirce.com


13/06/2016, 9:04
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 09/02/2016, 15:27
Messaggi: 91
Località: Latina
Rispondi citando
In ALLEGATO una presentazione su Passatore con dati aziendali aggiornati.


Allegati:
Passatore.docx [107.1 KiB]
Scaricato 20 volte

_________________
www.facebook.com/agricolacirce

www.agricolacirce.com
10/01/2017, 11:23
Profilo WWW

Iscritto il: 16/01/2017, 15:27
Messaggi: 4
Rispondi citando
Salve a tutti,
l'unico strumento a disposizione degli allevatori per la valutazione di un toro sono gli indici genetici produttivi e morfologici pubblicati da anasb due volte l'anno. Basandosi sui dati fenotipici, cioe', sulle produzioni, si corre il rischio di effettuare una selezione fenotipica, che non dà risultati. L'indice genetico indica quanta parte del genotipo di un genitore puo' essere trasmesso alla generazione successiva. Il dato fenotipico è condizionato dall'ambiente in cui un animale produce e non puo' essere utilizzato per fare selezione.
Ci vuole tempo per provare un toro, ma il risultato ottenuto ha un'attendibilità elevata (>=0.85).
La partecipazione degli allevatori alle prove di progenie e' fondamentale per provare un toro piu' velocemente.

Inoltre, l'utilizzo dei tori di fa è consigliato sugli animali meno produttivi che si hanno e si vogliono tenere in azienda, in modo da portare la generazione successiva ad aumentare la produzione al valore medio della propria mandria.

Non bisogna guardare il dato produttivo, ma l'indice genetico.

Inoltre sul sito dell' anasb è pubblicata una tabella delle parentele tra i tori provati e in prova. Serve per evitare di accoppiare tra di loro soggetti imparentati che producono una progenie consanguinea. La consanguineità è il problema fondamentale che abbiamo oggi nelle nostre aziende, perchè riduce la fertilità, la vitalità, e fa sviluppare malformazioni fissate su geni recessivi.

Buon lavoro a tutti

Stuff MAMA


16/01/2017, 15:46
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 09/02/2016, 15:27
Messaggi: 91
Località: Latina
Rispondi citando
Cita:
Salve a tutti,
l'unico strumento a disposizione degli allevatori per la valutazione di un toro sono gli indici genetici produttivi e morfologici pubblicati da anasb due volte l'anno. Basandosi sui dati fenotipici, cioe', sulle produzioni, si corre il rischio di effettuare una selezione fenotipica, che non dà risultati. L'indice genetico indica quanta parte del genotipo di un genitore puo' essere trasmesso alla generazione successiva. Il dato fenotipico è condizionato dall'ambiente in cui un animale produce e non puo' essere utilizzato per fare selezione.
Ci vuole tempo per provare un toro, ma il risultato ottenuto ha un'attendibilità elevata (>=0.85).
La partecipazione degli allevatori alle prove di progenie e' fondamentale per provare un toro piu' velocemente.


Concordo pienamente che gli indici genetici siano lo strumento più avanzato attualmente disponibile; In attesa che il futuro ci porti ulteriori strumenti (marcatori genetici e genomica...)
Esiste però, la necessità di effettuare delle scelte in tempo reale, per esempio: "Quali tori devo utilizzare per fecondare oggi la mia mandria? A quale costo? Con quali attese?" Se mi riferissi soltanto agli indici genetici disponibili, cioè tori provati positivi, la disponibilità si ridurrebbe ai minimi termini e con costi elevati.
Attualmente utilizzo gli indici genetici maschili e femminili per costruire i tori delle future generazioni; Mentre sono molto interessato a conoscere i primi risultati fenotipi dei tori attualmente in attesa di dati.

Cita:
Inoltre, l'utilizzo dei tori di fa è consigliato sugli animali meno produttivi che si hanno e si vogliono tenere in azienda, in modo da portare la generazione successiva ad aumentare la produzione al valore medio della propria mandria.

Non bisogna guardare il dato produttivo, ma l'indice genetico.

Inoltre sul sito dell' anasb è pubblicata una tabella delle parentele tra i tori provati e in prova. Serve per evitare di accoppiare tra di loro soggetti imparentati che producono una progenie consanguinea. La consanguineità è il problema fondamentale che abbiamo oggi nelle nostre aziende, perchè riduce la fertilità, la vitalità, e fa sviluppare malformazioni fissate su geni recessivi.


Per salvaguardare la redditività nella mia azienda ho dovuto lavorare intensamente sulla gestione, eliminando quelle bufale non in grado di raggiungere un target produttivo/economico di accettabilità. Non potendo utilizzare solo tori ad alto indice genetico (vista la scarsa disponibilità), preferisco utilizzare tori ad alto indice pedigree. Cioè i migliori tori disponibili delle future generazioni, questo mi permette anche di evitare problemi di consanguineità e parentela all'interno della mandria.
Dalla mia esperienza diretta e dallo scambio di opinioni con gli allevatori non ho mai riscontrato problemi di consanguineità dovuti all'utilizzo della F.A.; Mentre ho sempre percepito una grande difficoltà nella gestione della parentela nella monta naturale.

_________________
www.facebook.com/agricolacirce

www.agricolacirce.com


27/01/2017, 12:12
Profilo WWW

Iscritto il: 16/01/2017, 15:27
Messaggi: 4
Rispondi citando
Salve a tutti,
l'unico strumento a disposizione degli allevatori per la valutazione di un toro sono gli indici genetici produttivi e morfologici pubblicati da anasb due volte l'anno. Basandosi sui dati fenotipici, cioe', sulle produzioni, si corre il rischio di effettuare una selezione fenotipica, che non dà risultati. L'indice genetico indica quanta parte del genotipo di un genitore puo' essere trasmesso alla generazione successiva. Il dato fenotipico è condizionato dall'ambiente in cui un animale produce e non puo' essere utilizzato per fare selezione.
Ci vuole tempo per provare un toro, ma il risultato ottenuto ha un'attendibilità elevata (>=0.85).
La partecipazione degli allevatori alle prove di progenie e' fondamentale per provare un toro piu' velocemente.


27/01/2017, 15:30
Profilo

Iscritto il: 16/01/2017, 15:27
Messaggi: 4
Rispondi citando
AL SIG.RE NICCOLO...MA SBAGLIO O PASSATORE E' UN TORO DI PROPRIETA' DELL' AZIENDA AGRICOLA CIRCE??????????

E' veramente inopportuno mostrare le produzioni di due figlie a 22 giorni dal parto e dire che producono piu degli altri due tori... NON HA ALCUNA VALENZA SCIENTIFICA LA SUA TABELLA, PER FAVORE NON RIEMPIAMO DI CHIACCHIERE GLI ALLEVATORI..CHE GIA' NE DEVONO SENTIRE TANTE!

IL SUO E' UN DATO NON ATTENDIBILE.

SALUTI


27/01/2017, 15:37
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 09/02/2016, 15:27
Messaggi: 91
Località: Latina
Rispondi citando
mamabuffalowst ha scritto:
AL SIG.RE NICCOLO...MA SBAGLIO O PASSATORE E' UN TORO DI PROPRIETA' DELL' AZIENDA AGRICOLA CIRCE??????????

E' veramente inopportuno mostrare le produzioni di due figlie a 22 giorni dal parto e dire che producono piu degli altri due tori... NON HA ALCUNA VALENZA SCIENTIFICA LA SUA TABELLA, PER FAVORE NON RIEMPIAMO DI CHIACCHIERE GLI ALLEVATORI..CHE GIA' NE DEVONO SENTIRE TANTE!

IL SUO E' UN DATO NON ATTENDIBILE.

SALUTI


Gentilissimo/a mamabuffalowst prima di tutto la metto al corrente di un paio di regole di comunicazione web. Generalmente quando si usa il MAIUSCOLO si intende trascrivere un tono di voce alto, o che si urli una determinata frase; tono inadatto ad essere usato da chi rappresenta una associazione. La seconda regola è quella di leggere attentamente prima di rispondere in modo frettoloso, perché in una discussione di 3 pagine è facile perdersi qualche passaggio importante, e nel momento in cui si invia una risposta "scripta manent" E' un errore che può capitare a tutti. Quindi la invito a rileggere con calma le 3 pagine con gli allegati prima di continuare a leggere e poi rispondere.

- In più in uno scambio di opinioni, le sconsiglio di parlare come una entità di pura onniscienza, ma di rendere almeno minimamente chiaro che si sta parlando per opinione personale.

Passatore è un mio toro, (essendo io socio della Azienda Agricola Circe) e non ci trovo nulla di male nel divulgare i risultati che ottengo, che a quanto pare interessano molte persone (come io sono molto interessato ai risultati degli altri allevatori), tant'è che questa discussione è stata visualizzata più di 5000 volte. Mi auguro che gli altri allevatori non si intimidiscano da quanto accaduto e spero che anche loro decidano di pubblicare le informazioni sui loro tori e sui tori che hanno in azienda. Per poter discutere con cordialità sulle strategie per ottenere bufale e bufali sempre migliori.

Ma ricapitoliamo tutta la storia, tanto per chiarirle un po' le idee.
La prima tabella (immagino quella da lei commentata) risale al 13/02/2016, e mostra tre gruppi di primipare (da 6; 10 e 6 bufale) figlie di tre tori diversi, con una media di 22; 25 e 26 giorni di lattazione.
Non penso che nessun allevatore prenderebbe quei dati come prova di qualcosa, ma per quello che rappresentano: un buon inizio, e personalmente qualcosa su cui vale la pena continuare ad indagare.

Se avesse avuto l'accortezza di leggere la seconda pagina di questa discussione (cosa che IO non voglio credere che LEI abbia fatto), avrebbe notato che i dati mostrati continuano ad essere più numerosi con il tempo che passa, fino al 10/01/2017 (terza pagina), dove nel post precedente al suo primo commento troverà un allegato con le produzioni aziendali di 19 figlie di Passatore a lattazione chiusa e il relativo confronto madre-figlia.

Le auguro una buona lettura e spero di leggere un suo commento in merito.

Infine gradirei sapere il suo nome (a quanto pare conosce bene il mio), sia per una questione di trasparenza, sia per evitare di far sembrare che l'intero "Stuff Mama" utilizzi questi toni.

_________________
www.facebook.com/agricolacirce

www.agricolacirce.com


28/01/2017, 15:47
Profilo WWW
Sez. Bufali
Sez. Bufali
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 20:54
Messaggi: 736
Località: Salerno
Formazione: Dott. in Scienze della Produzione Animale
Rispondi citando
Cari amici
Il forum deve essere e restare un luogo di scambio di opinioni e divulgazione scientifica, non chè di esperienze fatte da tecnici, allevatori o semplici appassionati.
Questa rubrica rappresenta una bella vetrina per l'attività di fecondazione artificiale...
se restiamo nei binari sicuramente ne trarremo giovamento


29/01/2017, 22:28
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy