Oggi è 22/12/2014, 0:52




Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Trinciato di mais artigianale 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 21:45
Messaggi: 287
Località: Massa
Messaggio Trinciato di mais artigianale
Quale potrebbe essere un metodo "artigianale" o con il mio trattorino di fare trinciato di mais. Cioè prendere la piante e macinarle? Se usassi il biotrituratore potrebbe essere commestibile per le mucche?

_________________
L'amore è cieco; Dio è amore; Ray Charles è cieco; quindi Ray Charles è Dio!!!


19/06/2010, 23:16
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 21:45
Messaggi: 287
Località: Massa
Messaggio Re: Trinciato di mais artigianale
So che non sarebbe conveniente come tempo e tutto il resto. Ma facciamo un discorso puramente qualitativo, potrebbero mangiare trinciato di piante di mais (trinciato) con biotrituratore a scoppio ovviamente fino a 8-10 cm) e metterlo in un mini silos di acciaio inox e piano piano prelevarlo dal portello inferiore avendo cura di fare entrare poca aria?

_________________
L'amore è cieco; Dio è amore; Ray Charles è cieco; quindi Ray Charles è Dio!!!


20/06/2010, 9:22
Profilo

Iscritto il: 03/04/2009, 11:29
Messaggi: 1222
Località: grantola (varese)
Formazione: licenza media
Messaggio Re: Trinciato di mais artigianale
solitamente il mais viene trinciato attorno al paio di cm di lunghezza,anche meno in base all'umidità della pianta.
con più è corto più facile è pressarlo e sigillarlo con poca aria residua.
pensare di prelevarlo poi da sotto un silos a caduta....no,alle tue vitelle dai solo del buon fieno e le integrazioni necessarie.


20/06/2010, 13:24
Profilo E-mail WWW
Avatar utente

Iscritto il: 06/09/2008, 10:34
Messaggi: 1415
Località: Terra
Formazione: Perito
Messaggio Re: Trinciato di mais artigianale
Son daccordo con ricki, macina la granella e mescolala col fieno; il tuo metodo in teoria e probabilmente anche in pratica funziona ma che beneficio ne avresti?


20/06/2010, 18:48
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 21:45
Messaggi: 287
Località: Massa
Messaggio Re: Trinciato di mais artigianale
di crearmi più cibo da solo. è possibile dare la pianta quando ha già fatto la pannocchia? oppure a quel punto la pianta è dura?

_________________
L'amore è cieco; Dio è amore; Ray Charles è cieco; quindi Ray Charles è Dio!!!


20/06/2010, 21:54
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 7:57
Messaggi: 19522
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Messaggio Re: Trinciato di mais artigianale
non ho capito perche non puoi comprati una trincia auna fila , di usate te el tirano dietro, e con 60cv ce la fai

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


21/06/2010, 6:42
Profilo E-mail YIM WWW
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 21:45
Messaggi: 287
Località: Massa
Messaggio Re: Trinciato di mais artigianale
grazie grinto.

Il problema è che non ho un 60cv.
e per adesso neanche il terreno da dover utilizzare un trincia.

La mia idea era solo quella di capire. Ho seminato mais. Aspetterò che le pannocchie siano pronte e secche per macinarle e fare la farina per le mie mucchine. Con la pianta cosa potrei fare? è sempre commestibile? oppure per fare "l'insilato" la pianta è troppo grande e dura? se andasse bene potrei macinarla e darla oltre ovviamente al fieno e le altre cose. Se è possibile provo a farlo altrimenti nulla.

_________________
L'amore è cieco; Dio è amore; Ray Charles è cieco; quindi Ray Charles è Dio!!!


21/06/2010, 8:09
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 7:57
Messaggi: 19522
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Messaggio Re: Trinciato di mais artigianale
le trinci secche col biotritur e le fai lettiera..


fai come 30 anni fa, raccogli la spiga a mano le metti in dei gabbioni larghi 50cm , le macini col tutolo uan volta secche , cosi hai anche unpo di fibra.

e con lo stocco lo raccoglia fasci da 10 15 piante , li accatasti , e uan volta secchi li fibri e li usi x lettiera

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


21/06/2010, 10:21
Profilo E-mail YIM WWW
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 7:57
Messaggi: 19522
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Messaggio Re: Trinciato di mais artigianale
poi cmq potresti comprare un mulino a martelli di quelli che bastano 40cv x usare e macinare la pannocchia quando ha il 40% di umidita e metterli dentro i bidoni di pastica da 100litri (PULITI!!!!!) e fare dei mini insilati ,

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


21/06/2010, 10:50
Profilo E-mail YIM WWW
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 21:45
Messaggi: 287
Località: Massa
Messaggio Re: Trinciato di mais artigianale
Grazie mille. Grinto. Se non ho capito male o fare farina quando il tutto è secco completamente oppure quando non è ancora secco del tutto (mi hai detto 40%) macinare tutto e mini insilamento.

- Tu quale faresti anzi delle due?
- LA pannocchia in tutte e due i casi cmq la macino intera? COn anche il centro?
- Come faccio più o meno a capire qual'è il 40% di umidità?

_________________
L'amore è cieco; Dio è amore; Ray Charles è cieco; quindi Ray Charles è Dio!!!


21/06/2010, 20:26
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Forum style by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO