Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/10/2017, 18:47




Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Accordi "mucche in inverno" 
Autore Messaggio

Iscritto il: 11/06/2009, 13:04
Messaggi: 112
Rispondi citando
Quando ero bambino dalle mie parti, in Valle di Susa, vigeva un tipo di accordo tra allevatori. I dettagli erano questi.
- L'allevatore A possedeva tot mucche e da maggio e settembre le teneva in alpeggio.
- A ottobre le cedeva all'allevatore B che le teneva in stalla da ottobre ad aprile. Ad aprile le restituiva all'allevatore A tenendosi i vitelli che erano stati partoriti.
Tale accordo era favorevole a entrambi. L'allevatore A non doveva preoccuparsi di produrre il fieno per l'inverno: l'allevatore B non aveva necessità di acquistare nuovi capi e, oltre ad alcuni mesi di lattazione, otteneva anche nuovi vitelli.
Questi tipi di accordi esistono ancora in alcune parti d'Italia??


25/07/2016, 12:07
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 22030
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
Nn e proprio cosi semplice come descritto...

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


26/07/2016, 3:00
Profilo YIM WWW

Iscritto il: 11/06/2009, 13:04
Messaggi: 112
Rispondi citando
grintosauro ha scritto:
Nn e proprio cosi semplice come descritto...


Me lo ricordo solo a grandi linee. Quali sono i dettagli?


26/07/2016, 9:11
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 22030
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
La transumanza tra malghe in alpeggi e pianura era regolata da piu contratti quello che indichi tu e'. Solo uno.
In genere era usanza mandare le manze e le vacche in asciutta che pattorivano in autunno dietro un compenso a tempo .. Si permetteva di risparmiare foraggio in pianura e guadagnare in salute. .
altro caso era quello di dare un valore al mucchio del fieno e paglia e avere in contropartita anche la stalla .
il contratto che indica i tu era quello piu rischioso. Perché in genere ti lasciavano i vitelli delle manze che hanno scarso valore
E quelli più cagionevoli di salute visto che mediamente su un numero totale di animali si richiedeva un minimo di un terzo di vitelli svezzati ...
Margari su, scemi no.

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


27/07/2016, 21:09
Profilo YIM WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy