Oggi è 31/07/2014, 21:35




Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
allevare asini 
Autore Messaggio

Iscritto il: 01/12/2008, 20:39
Messaggi: 1
Messaggio allevare asini
salve a tutti,

qualcuno puo' darmi i riferimenti per capire qual è la procedura per allevare asini? Per esempio, quali sono i requisiti (bisogna avere una azienda agricola, aprire una partita iva, etc) e che tipo di finanziamenti annuali sono previsti dalla regione (Lazio nel mio caso)?

grazie mille e ciao a tutti

Claudio


01/12/2008, 20:44
Profilo E-mail
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 35821
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Messaggio Re: allevare asini
Ciao Claudio,
allevare qualche asino o una allevamento di asini? Per produrre cosa? Latte? Oppure impiegarli in qualche altra attività legata ad agriturismo, fattoria didattica, ecc.
Saluti,
Marco

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


03/12/2008, 22:54
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 12/12/2008, 10:38
Messaggi: 3
Messaggio Re: allevare asini
Salve a tutti, anche io sarei interessatoi ad un allevamento di asini, e stavo cercando informazioni in merito all'allevamento, quanta terra e tutte le caraterristiche per fare un buon allevamento.
In prima istanza ero orientato a fare un allevamento per produzione di latte, ma ho letto (non ricordo dove) che il latte si può vendere solo presso l'azienda, escludendo cosi tutte gli altri possibili tipi di vendita, distribuzioni in negozio, supermercati etc..., mi confermate questa notizia.
Sinceramente sono molto scoraggiato, che tipo di altro utilizzo si potrebbe fare per sopperire a questo, tipo omeopatia, fattoria didattica, cosa mi consigliate in merito.
Sono siciliano.
Grazie
Jerry


12/12/2008, 10:45
Profilo E-mail
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 35821
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Messaggio Re: allevare asini
Sono tante le cose che chiedi e risulta difficile risponderti qui.
Quanta terra hai? Per chiedere l'inscrizione ai coltivatori diretti come allevatore deve essere rispettato un rapporto superficie/capo. Forse è meglio rivolgersi a qualche associazione di categoria (Coldiretti, CIA, o altro) o q qualche ufficio pubblico (Assessorato provinciale per l'agricoltura) o Associazione allevatori.
Ciao, Marco

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


12/12/2008, 14:26
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 12/12/2008, 10:38
Messaggi: 3
Messaggio Re: allevare asini
Salve, capico la difficoltà mi potete consigliare qualcuno da contattare?
Ho trovato sul web http://www.allevasini.com
Il CONSORZIO NAZIONALE ALLEVATORI DI ASINI, secondo voi va bene come contatto da sviluppare per avere notizie in merito?
Grazie
Jerry


12/12/2008, 18:01
Profilo E-mail
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 35821
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Messaggio Re: allevare asini
Non lo conosco. Prova. Speriamo ti rispondano in fretta perchè il sito non mi sembra molto aggiornato.
Spero che qualche altro utente ti possa essere di aiuto.
Ciao, Marco

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


12/12/2008, 19:57
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 12/12/2008, 10:38
Messaggi: 3
Messaggio Re: allevare asini
Ciao a tutti, il sito Allevasini mi ha risposto, devo dire che in alcune cose chiarisce un po dei miei dubbi per altre cose no (ma ancora devo riserntirli)
Non riesco a trovare da nessuna parte quanta terra neccessita a capo per fare un allevamento modello.
Vi posto un paio di cose:
SINTESI DEGLI INVESTIMENTI E DELLE OPPORTUNITA’
1) Ipotesi di massima di costi/ ricavi ed utili annui calcolati su un'asina.
- Costo medio di un’asina 1.500,00 euro (età media: 40 anni, mortalità: rarissima)
- Spese annue di gestione per capo 1.200,00 euro
- Ricavi annui per capo 3.000,00 euro
- Utile lordo annuo per capo 1.800,00 euro
(sono esclusi utili derivanti da attività collaterali quali onoterapia, onodidattica, onoturismo etc...)
2) Ipotesi di massima di costi per la realizzazione di un allevamento modello di 50/100 asine.
(sono esclusi l’acquisto del terreno e degli asini)
- Opere edilizie, impianti ed attrezzature 200.000,00 euro cosa può essere sto costo?
Non sapendo quanto terreno necessita per un allevamento di 50 asine (e quindi non sapendo quantificare il costo) mi viene da pensare che sia molto molto oneroso:
costo terreno ?
costo asine 75.000,00
Costo impinato opere edilizie e attrezzature 200.000,00
si parla di quasi 300.000,00 senza terreno mi sembre savvero spropositato, ditemi la vostra opinione.
Jerry


15/12/2008, 14:51
Profilo E-mail
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 35821
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Messaggio Re: allevare asini
La spesa che incide maggiormente è quella relativa alle strutture. Chi ti ha risposto immagino si sia riferito a strutture razionali, costruite da un'impresa esterna. Se poi pensi a qualcosa di più artigianale penso tu possa risparmiare parecchio. Non ti so dire altro.
Ciao,
Marco

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


15/12/2008, 16:02
Profilo E-mail WWW
Sez. Asini
Sez. Asini
Avatar utente

Iscritto il: 09/08/2008, 21:39
Messaggi: 740
Località: Stornarella (Fg)
Messaggio Re: allevare asini
ciao
riguardo al prezzo del latte di asina l'scillazione è tra i 5 ed 20 € (prezzi che ho appreso parlando con tanti allevatori di tutte le parti d'italia. Credo che il prezzo giusto ed è quello che pratico io è di circa 8 € al litro, ovviamente per casi particolari dove il consumo è molto prolungato nel tempo scendo a 5 € ma questo diventa un prezzo difficile da praticare ed il conto è facile da farsi:
un'asina produce in media 2 litri di latte al giorno (se non la si vuole stressare) per un periodo di circa 6 mesi (ovviamente parlo di latte di buna qualità e non di acqua fresca)
quindi si ricavano a €8/l circa € 2880
il costo di mantenimento: alimentazione di qualità (il latte deve essere perfetto visto che verrà consumato da bimbi che già hanno problemi), controlli veterinari, quota di ammortamento del mantenimento dello stallone, ammortamento della struttura, mungitura ed accudimento, burocrazia e tasse (per ogni equino alla nascita bisogna versare all'apa, nel mio caso di foggia, inmedia € 60 tra microchip e passaporto, ogni anno una manciata di marche e alcuni sopralluoghi per la stazione di monta, gli equini non posso vivere il loro "amore" liberamente), perdite dovute a morte o malattie; credo che sia congruo valutarlo in €6/giorno quindi € 2190
l'utile annuo è di € 690 cioè € 1,9 al giorno nettissimi che se hai 30 asine in lattazione e mercato per il loro latte è un reddito di circa € 57 al giorno (uno stipendio senza ferie ne giorni di riposo settimanali ancormeno malattia ed infortunio, gli aniamli bisogna accudirli bene tutti i giorni e tutti i giorni ci danno soddisfazioni)
Le cose cambiano se hai pascolo foraggio e soprattutto erba tutto l'anno prodotta in azienda.
C'è da combattere ma il reddito nel giusto contesto con le asine potrebbe esserci se le si impiega anche per il turismo e la riabilitazione e se ci fosse un buon mercato anche per gli asinelli in esubero.
Questo è quanto ho già scritto in un altro post di questo forum e sono calcoli fatti sulla mia pelle anche se ad oggi dal latte non ho ancora guadagnato niete visto che i pediatri della mia zona (eccetto un'unica eccezione) sconsigliano il consumo da parte dei bambini di qualunque tipo di lette fresco acquistato direttamente dall'allevatore (che non possono regalare ai medici viaggi e bonus).
Riguardo alle strutture ed all'estenzione del terreno credo che sia tutto relativo, certo più terra hai più cibo di buona qualità a basso costo hai a disposizione, la stalla si realizza facilmente con poche spese costruendola da se e viene bella confortevole anche perchè una stalla caldiassima d'inverno e freschissima d'estate causa solo sbalzi di temperatura dannosissimi per animali rustici come gli asini.
Per l'utilizzo turistico/sociale dell'asino ti consiglio di visitare http://www.asinisinasce.it con loro io mi sto trovando bene.
Rimango sempre a disposizione di chi vuole allevare equidi.
Ciao



A presto.

_________________
Giuseppe Acella


29/12/2008, 12:26
Profilo E-mail
Sez. Asini
Sez. Asini
Avatar utente

Iscritto il: 09/08/2008, 21:39
Messaggi: 740
Località: Stornarella (Fg)
Messaggio Re: allevare asini
ciao
prova a guardare questo video
non l'ho girato io ne è del mio allevamento che è molto più piccolo e molto meno tecnologico
ma ti può dare un'idea di cosa si può arrivare a fare se c'è la giusta vendita di latte.
http://it.youtube.com/watch?v=OQg65YBL6tw
ciao

_________________
Giuseppe Acella


02/01/2009, 21:32
Profilo E-mail
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Forum style by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO