Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 16/04/2024, 23:08




Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Trattamenti antivarroa 
Autore Messaggio

Iscritto il: 06/11/2023, 14:56
Messaggi: 4
Rispondi citando
Buonasera, sono nuovo del forum, spero di non aver sbagliato sezione :).
Scrivo perché vorrei chiedere un consiglio ai più esperti di me, essendo alle prime armi. La mia situazione è questa: da un anno posseggo due arnie ad un altitudine di circa 700 metri e fin ora sembra che tutto stia andando per il meglio, ad inizio settembre mi è stato consigliato di inserire nelle arnie le strisce anti varroa per circa un mese e mezzo e così ho fatto. Dall ultima visita ho potuto notare come la covata sia oramai ferma e che la famiglia sia abbastanza in salute, premetto che a queste altitudini in questo periodo difficilmente si superano gli 11/12 gradi nelle belle giornate. Da qui la mia domanda : secondo voi dovrei comunque intervenire con l acido ossalico per eliminare eventuali varroe rimaste? O è preferibile lasciar stare tutto com'è. Grazie veramente a chi avrà tempo e voglia di rispondermi :P :P


06/11/2023, 15:09
Profilo

Iscritto il: 06/09/2018, 15:50
Messaggi: 208
Rispondi citando
Jacopo00003 ha scritto:
secondo voi dovrei comunque intervenire con l acido ossalico per eliminare eventuali varroe rimaste? O è preferibile lasciar stare tutto com'è. Grazie veramente a chi avrà tempo e voglia di rispondermi :P :P

Eh si, devi comunque intervenire!
Non sono amante nè esperto di "striscette varie", i risultati che ho ottenuto usandole sono stati sempre insoddisfacenti, ma sono abbastanza convinto che anche se una famiglia sembra "abbastanza in salute" bisogna comunque fare almeno i due trattamenti consigliati dalle varie associazioni apistiche nazionali.
La varroa al momento non si riesce a debellare completamente, essa C'E', anche se sembra assente.
I trattamenti che facciamo riescono solo ad abbassare la percentuale di varroa presente a livelli accettabili per non far collassare la famiglia, per cui vanno fatti necessariamente, vanno fatti al momento dovuto e non più di due all'anno (eccezion fatta per casi gravi...) perchè per quanto biologici e naturali possano essere fanno danni anche alle api.


07/11/2023, 9:17
Profilo

Iscritto il: 06/11/2023, 14:56
Messaggi: 4
Rispondi citando
Perfettoo, appena c'è una giornata buona procedo allora. Grazie


09/11/2023, 9:11
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 3 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy