Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/01/2017, 3:17




Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Allevamento Tetraonidi in Italia 
Autore Messaggio

Iscritto il: 17/08/2013, 16:17
Messaggi: 632
Località: Ostra (AN)
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Mi sono sempre chiesto se ci sia qualcuno che alleva tetraonidi? Magari qualche allevatore o appassionato nel Nord Italia. Sono uccelli magnifici, anche se dicono che siano molto delicati in cattività e che non sopportano il clima troppo caldo. Immagino sia quasi impossibile o comunque sconsigliabile allevarli nel Centro-Sud.


01/06/2016, 8:55
Profilo

Iscritto il: 06/10/2015, 11:24
Messaggi: 523
Località: capri
Rispondi citando
so che in passato si allevavano,parlo anni 70,ora non lo so.


01/06/2016, 13:11
Profilo

Iscritto il: 28/11/2010, 18:20
Messaggi: 396
Rispondi citando
Ho visitato un paio di allevamenti che ne avevano, sempre al nord Italia.


02/06/2016, 21:51
Profilo
Sez. Fasianidi
Sez. Fasianidi
Avatar utente

Iscritto il: 07/06/2010, 12:51
Messaggi: 2820
Località: Caserta
Formazione: Laurea
Rispondi citando
di allevamenti che hanno cedroni e forcelli al nord ce ne sono,inoltre alla fiera a reggio spesso i forcelli sono in esposizione,fino a pochi anni fa erano allevati anche da alcuni soci AIFAO"vecchio stampo" tra le province di Caserta e Campobasso

_________________
Pasquale D'Ancicco
https://www.facebook.com/pages/Razze-autoctone-campane/204882543033851


03/06/2016, 21:43
Profilo
Sez. Fasianidi
Sez. Fasianidi

Iscritto il: 22/09/2008, 21:29
Messaggi: 508
Località: Piacenza
Rispondi citando
Ci son diversi allevatori che posseggono tetraonidi,e non intendo solo forcelli e cedroni ma anche tutte le altre specie appartenenti a questa sottofamiglia attualmente in commercio che sono:pernice bianca,scandinava e scozzese,tetraone himalayano,francolino di monte,tetraone delle peccete,tetraone dal collare,tetraone di prateria.
Sono uccelli particolari e di conseguenza han esigenze specifiche,caldo e umidità sono i nemici numero uno,son sensibili ai vari patogeni presenti nel terreno quindi è quasi un obbligo tenerli su rete o su substrato sabbioso,importante è anche l alimentazione che deve essere il più possibile specifica ed integrata con l aggiunta di rametti di conifere di tanto in tanto.


06/06/2016, 17:54
Profilo

Iscritto il: 17/08/2013, 16:17
Messaggi: 632
Località: Ostra (AN)
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Gianpiero, grazie mille per la tua risposta esaustiva. Un grazie anche a tutti gli altri. :)


06/06/2016, 20:55
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 6 messaggi ] 

Incubatrici Borotto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy