Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 17/10/2017, 13:13




Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
viaggiatore italiano da esposizione 
Autore Messaggio

Iscritto il: 07/12/2008, 20:27
Messaggi: 131
Località: vignola (modena)
Formazione: perito elettrotecnico
Rispondi citando
ciao Bantonino, bella l'ultima femmina zarzana, dalla testa sembrerebbe quasi un maschio, l'unico difetto che sembra avere dalla foto è che non tiene bene aderenti le ali al corpo, ma magari è dovuto al fatto che si trova in una gabbia e non sta ben composta.


27/05/2014, 21:50
Profilo

Iscritto il: 22/02/2014, 15:32
Messaggi: 131
Località: Pistoia
Rispondi citando
bazza81 ha scritto:
ciao Bantonino, bella l'ultima femmina zarzana, dalla testa sembrerebbe quasi un maschio, l'unico difetto che sembra avere dalla foto è che non tiene bene aderenti le ali al corpo, ma magari è dovuto al fatto che si trova in una gabbia e non sta ben composta.

No magari è quella posizione in se, te lo posso assicurare, anche perchè io allevo in una grande voliera, e durante il giorno stanno liberi.


24/08/2014, 15:10
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2014, 15:05
Messaggi: 436
Località: Siena
Formazione: perito agrario enologo
Rispondi citando
Bantonino ha scritto:
Intanto scusate il ritardo, ma quando il lavoro chiama........
Ecco due esemplari di viaggiatori da gara, discendenti da viaggiatori italiani da esposizione, un lavoro di circa 4 anni tra selezione ed incroci, riguardo alle caratteristiche posso dire che hanno un'ottima resistenza in quanto malattie e salute, e riguardo a tempi di gara, non hanno nulla da invidiare con altri viaggiatori.
Nella selezione prevale assolutamente il viaggiatore da esposizione, ho cercato di ridurre le carrucole nasali per ottimizzare la vista in volo, ed ho cercato di ridurre le dimensioni del corpo per una mole più adatta al volo.
Non voglio fare il professore, sto solo cercando di portare avanti un pallino che ho da anni.
Intanto vi mando anche la mia nuova entrata riguardo hai miei colombi viaggiatori da esposizione, una femmina gazza.

bello quello della prima foto anche se non si vede al completo quello che si vede è bello.


25/08/2014, 15:39
Profilo

Iscritto il: 22/02/2014, 15:32
Messaggi: 131
Località: Pistoia
Rispondi citando
Giusto per riavviare questo post, secondo voi, il viaggiatore italiano da expo, in età avanzata, le carrucole ben sviluppate, non possono essere un problema fisico per il colombo :?:
Ho visto alcuni esemplari di età circa 4 anni e più, e devo dire d'appassionato che questo dubbio mi ha subito assalito, forse sarà il caso di diminuire il volume di tali carrucole :?:
A voi.................. ;) ;) ;) ;) ;) ;) ;) :D


27/08/2014, 20:37
Profilo

Iscritto il: 23/08/2013, 16:59
Messaggi: 93
Località: Boscoreale (NA)
Rispondi citando
Bantonino ha scritto:
Giusto per riavviare questo post, secondo voi, il viaggiatore italiano da expo, in età avanzata, le carrucole ben sviluppate, non possono essere un problema fisico per il colombo :?:
Ho visto alcuni esemplari di età circa 4 anni e più, e devo dire d'appassionato che questo dubbio mi ha subito assalito, forse sarà il caso di diminuire il volume di tali carrucole :?:
A voi.................. ;) ;) ;) ;) ;) ;) ;) :D


Sicuramente sono un problema fisico, io notavo un notevole calo di prestazioni (propensione al ritorno) proprio nei colombi di 2-3 anni forse perchè faticavano a respirare, diminuire il volume delle carnucole secondo me non se ne parla, quella è la sua particolarità. Magari, sarebbe l'ideale ma non so come, dovrebbero avere carnucole piu grandi nei primi anni e poi crescere meno velocemente.
Ho visto dei Carrier e dei viaggiatori italiani di 6/7 anni con delle carnucole immense e devo dire che non si potevano proprio guardare. Soprattutto i Carrier


28/08/2014, 1:38
Profilo

Iscritto il: 22/02/2014, 15:32
Messaggi: 131
Località: Pistoia
Rispondi citando
Il fatto è che a queste cose dovrebbe pensarci chi in teoria tutela questa razza, cioè le varie associazioni e chi ha determinato lo standard, ed invece??????? niente... anzi favorisco le carrucole ben sviluppate, e questo è male.
Io ora non voglio insegnare niente a nessuno, sto solo dicendo la mia opinione....... ;) ;) ;) ;) ;)


28/08/2014, 18:01
Profilo

Iscritto il: 07/12/2008, 20:27
Messaggi: 131
Località: vignola (modena)
Formazione: perito elettrotecnico
Rispondi citando
ciao ragazzi! sono un po' in disaccordo su alcune cose, io sono uno dei sostenitori delle caruncole grandi :lol: Da allevatore di questa razza vi posso assicurare che non è un problema fisico il fatto delle caruncole nasali grandi, non hanno nessun calo fisico o problemi ad allevare i piccoli, io ho colombi con caruncole grandissime che stanno benissimo e allevano molto bene. Non so dirvi invece se comporta dei problemi per il volo, io non faccio lanci. Secondo me le due razze devono rimanere due cose distinte, se uno li vuole per volare si prende i viaggiatori da gara che ce ne sono a migliaia, e se invece uno li vuole per fare mostre si prende i ''nasoni'', come li chiamiamo noi. Un po' come in altre razze, nei texani ci sono quelli da esposizione e quelli da carne, anche nei king la stessa cosa, e così via per altre razze. Tornando al discorso delle caruncole ci possono essere problemi quando, come capita a volte in qualche viaggiatore italiano, e praticamente sempre nei carrier, si sviluppano anche le caruncole oculari, quello sì che è un problema, la pelle intorno all'occhio aumenta talmente di volume che l'occhio quasi si chiude, e il colombo non è piu' buono a niente, non alleva, non vede bene e poi e piu' soggetto a malattie. E' per questo che a mè non piace il carrier. per quanto riguarda il viagg. italiano lo standard invece dice che l'occhio deve essere pulito. Io cerco infatti di selezionare colombi con naso grande ma con occhio pulito.


29/08/2014, 1:41
Profilo

Iscritto il: 07/12/2008, 20:27
Messaggi: 131
Località: vignola (modena)
Formazione: perito elettrotecnico
Rispondi citando
La stessa cosa c'è anche per il carrier, detto anche messaggero inglese, non penso venga usato per gare di volo, ma ci possono essere tante altre razze, ad esempio il viaggiatore tedesco da esposizione, il viaggiatore anversese da esposizione o anche il viaggiatore gigante americano, sono tutte razze selezionate per l'esposizione, tutti questi se lanciati a 10 metri dalla colombaia non riuscirebbero piu' a tornarci :)
Forse nel nome era meglio togliere la parola viaggiatore, che potrebbe magari trarre in inganno un allevatore che non li conosce.


29/08/2014, 13:55
Profilo

Iscritto il: 22/02/2014, 15:32
Messaggi: 131
Località: Pistoia
Rispondi citando
Mi fa piacere Bazza81 che hai espresso la tua opinione in merito, ma devo dire che non mi trovo d'accordo con te, le carrucole nasali grandi, non permettono al colombo di respirare bene, è può anche portare a malattie respiratorie in età avanzata, questo l'ho ricavato da più pareri di veterinari.
Riguardo all'occhio, hai ragione invece, quello è un'altro problema da non sotto valutare.


29/08/2014, 17:46
Profilo

Iscritto il: 22/02/2014, 15:32
Messaggi: 131
Località: Pistoia
Rispondi citando
Secondo me una dimensione della carrucola come quella di un colombo italiano al 3/4 anno di età sarebbe l'ideale per mantenere il colombo in piana salute con l'età.


30/08/2014, 14:56
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy