Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/06/2017, 3:59




Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Aiuto per acero giapponese Osakazuki malato 
Autore Messaggio

Iscritto il: 06/05/2015, 20:31
Messaggi: 45
Rispondi citando
Cosa sta succedendo alle foglie? È davvero un bell'esemplare e non vorrei che seccasse! Chi mi può aiutare a salvarlo?


Allegati:
IMG_1341.JPG
IMG_1341.JPG [ 120.16 KiB | Osservato 162 volte ]
16/06/2017, 14:47
Profilo

Iscritto il: 06/05/2015, 20:31
Messaggi: 45
Rispondi citando
Foto 2


Allegati:
IMG_1342.JPG
IMG_1342.JPG [ 71.83 KiB | Osservato 161 volte ]
IMG_1342.JPG
IMG_1342.JPG [ 71.83 KiB | Osservato 161 volte ]
16/06/2017, 14:49
Profilo

Iscritto il: 06/05/2015, 20:31
Messaggi: 45
Rispondi citando
Foto 3


Allegati:
IMG_1343.JPG
IMG_1343.JPG [ 68.42 KiB | Osservato 161 volte ]
16/06/2017, 14:49
Profilo

Iscritto il: 06/05/2015, 20:31
Messaggi: 45
Rispondi citando
Foto 4


Allegati:
IMG_1344.JPG
IMG_1344.JPG [ 73.7 KiB | Osservato 158 volte ]
16/06/2017, 14:51
Profilo
Sez. Piante Ornamentali
Sez. Piante Ornamentali
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2016, 14:59
Messaggi: 1892
Località: Abruzzo (AQ) a 940 m s.l.m., zona USDA 8a
Formazione: laurea
Rispondi citando
Ciao Giuseppe :) . Aiutaci a capire la situazione... Se non sbaglio, coltivi l'acero nel vaso? Quanti anni ha? Le cure quotidiane: annaffiature, esposizione, terriccio, concimazioni...?

_________________
Può sembrare paradossale, ma resta il fatto che solo una pianta di lampone ancora oggi viene lasciata senza la giusta attenzione. ( Alexander Sobolev - agricoltore, ricercatore)


16/06/2017, 16:14
Profilo

Iscritto il: 06/05/2015, 20:31
Messaggi: 45
Rispondi citando
Allora il deperimento delle foglie è iniziato alla fine di maggio
Per quanto riguarda le innaffiature fino a fine maggio innaffiavo quando vedevo che il terriccio si asciugava a qualche cm di profondità il che significava ogni tre-quattro giorni. Negli ultimi 10 giorni sto innaffiando ogni paio di giorni nel sospetto si trattasse di una carenza d'acqua.
L'esposizione: fino ad una settimana fa prendeva il sole diretto dalle 16:30 alle 19:00, c'è da dire che qui a Napoli ha fatto un maggio e giugno con un sole bello forte. Da una settimana l'ho spostato in un posto sempre sul balcone ma in cui non c'è mai il sole diretto,ma è comunque luminoso.
Terriccio: travasato in autunno con terriccio che dovrebbe essere per acidofile (il Garden me ne ha dato un po' prendendone da un sacco grande che usano loro), fino ad un mesetto fa la piante era spettacolare.
Concime: da fine febbraio ad un paio di settimane fa la concimavo con idrosolubile 20-20-20 ogni 15 giorni circa.


16/06/2017, 22:15
Profilo

Iscritto il: 06/05/2015, 20:31
Messaggi: 45
Rispondi citando
Dimenticavo a metà aprile ho fatto un trattamento con olio bianco+insetticida perché c'erano un bel po' di insetti piccoli neri, che sono così spariti.


16/06/2017, 22:18
Profilo
Sez. Piante Ornamentali
Sez. Piante Ornamentali
Avatar utente

Iscritto il: 19/01/2016, 14:59
Messaggi: 1892
Località: Abruzzo (AQ) a 940 m s.l.m., zona USDA 8a
Formazione: laurea
Rispondi citando
Giuseppe984 ha scritto:
Allora il deperimento delle foglie è iniziato alla fine di maggio
Per quanto riguarda le innaffiature fino a fine maggio innaffiavo quando vedevo che il terriccio si asciugava a qualche cm di profondità il che significava ogni tre-quattro giorni. Negli ultimi 10 giorni sto innaffiando ogni paio di giorni nel sospetto si trattasse di una carenza d'acqua.
L'esposizione: fino ad una settimana fa prendeva il sole diretto dalle 16:30 alle 19:00, c'è da dire che qui a Napoli ha fatto un maggio e giugno con un sole bello forte. Da una settimana l'ho spostato in un posto sempre sul balcone ma in cui non c'è mai il sole diretto,ma è comunque luminoso.
Terriccio: travasato in autunno con terriccio che dovrebbe essere per acidofile (il Garden me ne ha dato un po' prendendone da un sacco grande che usano loro), fino ad un mesetto fa la piante era spettacolare.
Concime: da fine febbraio ad un paio di settimane fa la concimavo con idrosolubile 20-20-20 ogni 15 giorni circa.


Anche io uso uno di questi terricci a base di torba e pietra pomice. Lo apprezzano molto le mie piante... non coltivo l'acero, ma anche le fragole e i lamponi preferiscono un terriccio a base di torba e leggermente acido. Ultimamente lo dico spesso - ho notato che questo terriccio da dei risultati migliori se annaffiato non da sopra, ma per immersione: la torba d'estate si asciuga in fretta e poi diventa molto lenta nel assorbimento d'acqua e ci vuole un po' di tempo, però, una volta inumidita, trattiene più a lungo l'umidità e non dev'essere innaffiata troppo spesso, dovresti attendere quando il vaso diventerà leggero. Uso questo metodo nei periodi molto caldi, in inverno, invece, uso il metodo tradizionale - dal annaffiatoio...- la torba non si asciuga così in fretta e, se troppo umida, potrebbe creare dei marciumi radicali, anche se non succede spesso - è un terriccio ad alta capacità drenante e traspirante.
L'acqua... sicuramente dal rubinetto, ma almeno decantata? Il problema, però, che a lungo termine questa acqua altera il pH del terriccio...
Anche il concime mi sembra un po' forte :? , specialmente in questi condizioni.

_________________
Può sembrare paradossale, ma resta il fatto che solo una pianta di lampone ancora oggi viene lasciata senza la giusta attenzione. ( Alexander Sobolev - agricoltore, ricercatore)


17/06/2017, 10:23
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 6755
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in allevamento, in particolare sala parto suini
Rispondi citando
Sicuramente il sole caldo di Napoli e questa stagione particolare non aiutano. Da me stanno fiorendo piante con un mese di anticipo! L'acero giapponese soffre il gran caldo , l'esposizione migliore sarebbe quella dove prende sole solo al mattino. Secondo me hai già fatto ciò che dovevi; potresti innaffiare tutti i giorni , sempre senza lasciare ristagni d'acqua nel sottovaso e....aspettare che passi il caldo. Forse perderà qualche foglia ma nel caso dovrebbe farne delle altre. Ciao

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)

Mors et vita duello conflixere mirando: dux vitae mortuus, regnat vivus.


17/06/2017, 14:04
Profilo

Iscritto il: 06/05/2015, 20:31
Messaggi: 45
Rispondi citando
È una settimana che l'ho spostata in una posizione sempre all'esterno sul balcone ma che non ha mai il sole diretto sulle foglie. Non ho mai usato il sottovaso perché ho sempre letto che non fa bene alle radici. Nell'ultima decina di giorni la sto innaffiano una sera si ed una no quindi ogni 48 ore, questo perché dopo 24 ore il terreno mi sembra ancora troppo bagnato.
Tuttavia non mi sembra che la situazione migliori,anzi...
Cosa posso fare? Sbaglio qualcosa? O potrebbe avere qualche malattia e per salvarla devo fare qualche trattamento?


17/06/2017, 20:06
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy