Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 28/03/2017, 13:54




Rispondi all’argomento  [ 1100 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 110  Prossimo
Agricoltura - Parlamento Italiano 
Autore Messaggio
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AGRICOLTURA, PIGNEDOLI (PD): AL VIA IN COMMISSIONE DDL SUL RIORDINO DEGLI ENTI VIGILATI DAL MINISTERO
"Esprimo piena soddisfazione per l'avvio dell'esame in commissione Agricoltura al Senato dei disegni di legge sul riordino degli Enti Vigilati dal Ministero dell'Agricoltura e mi auguro che finalmente si possa affrontare questo tema così complesso ma altrettanto indispensabile per rendere efficiente il sistema imprenditoriale agricolo, per razionalizzare le risorse e per riordinare le funzioni degli enti vigilati". Lo afferma Leana Pignedoli, senatrice del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Agricoltura a Palazzo Madama, prima firmataria del ddl incardinato oggi.
"In commissione è stata espressa piena condivisione e forte volontà di intervenire su questo tema e sull'opportunità di avviare audizioni dei diversi enti coinvolti. Ritengo molto positivo - conclude Pignedoli - che anche il sottosegretario Giuseppe Castiglione abbia convenuto sull'importanza del provvedimento e abbia espresso la disponibilità del Ministero a fornire ogni dato utile alla commissione per affrontare il tema con elementi oggettivi di analisi e proposte di riforma del settore".

Camilla Povia
Ufficio Stampa Pd Senato

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


19/06/2013, 18:21
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
OGM, M5S CAMERA: ESCONO DA PORTA E RIENTRANO DA FINESTRA*

ROMA, 17 giugno 2013 - E' notizia di questi giorni che sono stati seminati
seimila metri quadrati di mais OGM in Friuli Venezia Giulia. L'evento desta
preoccupazione, specialmente considerando che l'Europa non ha raggiunto
alcun accordo sul Regolamento di Esecuzione e ad oggi non si stabilisce
alcun limite all'importazione di prodotti alimentari e mangimi in Europa e
che non si protegge la salute ed il benessere dei consumatori.

Anche se la Monsanto ha recentemente dichiarato di voler fermare la
produzione di mais geneticamente modificato, e il Ministro De Girolamo si è
pubblicamente pronunciata a favore della tipicità tradizionale e della
qualità delle nostre colture, insomma, l'OGM non viene affatto accantonato.

"A questo punto ci chiediamo se davvero sappia ciò di cui sta parlando" si
domandano i deputati del MoVimento 5 Stelle Commissione Agricoltura.
"Mentre si perde tempo in belle frasi a tutela della nostra agricoltura, la
terra cambia sotto i nostri piedi."

Le contaminazioni di varietà convenzionali da parte di pollini OGM non
aspettano infatti che vengano definite delle regole di coesistenza né quel
"gruppo di lavoro tra Camera e Senato per un confronto periodico" sul tema
degli OGM che auspica il Ministro.

"Urge definire una soluzione che possa conciliare la tutela della salute
umana con la ricerca. " continuano i parlamentari M5S "Chiediamo, dunque,
al Ministro un'azione più decisa e delineata: netta presa di posizione che
confermi che gli OGM non vengono in alcun modo contemplati nell'agricoltura
italiana che deve, piuttosto, puntare sulla qualità e la salvaguardia della
biodiversità nonché una assunzione di responsabilità che ribadisca la sua
volontà di lavorare in tempi rapidi per il proseguimento dell'iter per la
clausola di salvaguardia che, come MoVimento 5 Stelle, abbiamo già
richiesto ad inizio Legislatura."
--

MoVimento 5 Stelle
Gruppo Parlamentare - Camera dei Deputati
Ufficio stampa

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


19/06/2013, 18:23
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AGRICOLTURA, PD SENATO HA PRESENTATO DDL SU IMPRENDITORIA GIOVANILE
Maria Tersa Bertuzzi (Pd), prima firmataria del ddl: agevolazioni fiscali per i giovani e incentivi per accesso alla terra

Incentivare la competitività nell'imprenditoria giovanile ed il ricambio generazionale in agricoltura affrontando i problemi legati all'accesso alla terra e al credito, creando un regime fiscale agevolato per i giovani e prevedendo staffette tra generazioni di imprenditori. Queste le principali novità contenute nel disegno di legge incardinato all'esame della commissione Agricoltura del Senato e presentato questa mattina in conferenza stampa dai senatori del Partito Democratico.

"Nel disegno di legge abbiamo previsto l'istituzione di un fondo - ha spiegato Maria Tersa Bertuzzi, senatrice del Pd e prima firmataria del ddl - che possa agevolare i giovani nell'acquisto di terreni, mezzi strumentali e strutture per l'avvio dell'attività imprenditoriale agricola. Sono state individuate, inoltre, misure volte alla creazione di un regime fiscale agevolato per il primo insediamento dei giovani in agricoltura. L'obiettivo primario è quello di garantire stabilità delle misure di sostegno per i giovani nel medio e lungo termine, attraverso una normativa che snellisca la burocrazia prevedendo, ad esempio, la riduzione dei costi nella fase di start up".

Tra le più importanti misure volte a favorire il ricambio generazionale e la permanenza dei giovani nel settore agricoltura sono previste agevolazioni fiscali, corsi di formazione e aggiornamento professionale, accesso al microcredito per giovani coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali.

"E' molto importante infine - ha concluso Bertuzzi - l'istituzione della Banca delle terre agricole, accessibile anche via internet, e dell'Agenzia delle terre pubbliche, al fine di favorire la diffusione di qualificate azioni della pubblica amministrazione nella gestione delle terre pubbliche a destinazione agricola e di facilitare la conduzione delle medesime da parte di giovani imprenditori agricoli".

Camilla Povia
Ufficio Stampa Pd Senato

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


20/06/2013, 17:20
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AGRICOLTURA, VALENTINI (PD): OK A DDL PER INCENTIVARE GIOVANI IMPRENDITORI
"Incentivare l'occupazione dei giovani imprenditori in agricoltura è il primo passo per rendere più competitivo il settore agroalimentare, che nel 2013 è stato l'unico a dimostrare segni di vitalità economica, anche se fortemente in crisi di prospettiva". Lo dichiara Daniela Valentini, senatrice del Partito Democratico e componente della commissione Agricoltura a Palazzo Madama, in merito al disegno di legge sulle "Misure per la competitività dell'imprenditoria giovanile e il ricambio generazionale in agricoltura" presentato questa mattina in Senato e del quale è firmataria.

"E' nostro dovere farci promotori del messaggio che in agricoltura ci sono grandi possibilità. Il disegno di legge - continua Valentini - affronta i problemi legati all'accesso alla terra e al credito, prevedendo staffette tra generazioni di imprenditori. Misure per lo start up, formazione, innovazione di processo e di prodotto, aggregazioni ed internazionalizzazione sono le linee indicate in un approccio volto anche ad alleggerire il costo della burocrazia. E' molto importante - conclude la senatrice Valentini - aver previsto anche agevolazioni fiscali per i giovani imprenditori che si affacciano per la prima volta nel mondo dell'agricoltura. E' un primo passo in avanti verso l'innovazione, la competitività e l'internazionalizzazione e per restituire all'agricoltura un progetto che guarda al futuro".

Camilla Povia
Ufficio Stampa Pd Senato

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


20/06/2013, 17:24
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
FAUNA SELVATICA, M5S: TUTELARE GLI ALLEVATORI E DIFENDERE L'AMBIENTE

20 Giugno 2013 - Oggi la Commissione Agricoltura alla Camera ha approvato la risoluzione riguardante le "iniziative in materia di danni causati all'agricoltura dalla fauna selvatica o inselvatichita". E' stata per il MoVimento 5 Stelle una questione preminente: molte sono state le segnalazioni pervenute dagli allevatori sul territorio, riguardo l'attacco di cani randagi e inselvatichiti alle loro greggi e che molto spesso vengono scambiati dagli stessi per lupi. Tale predazione genera un ulteriore aggravio delle già difficili condizioni economiche in cui versa l'allevamento locale.
Per questo il M5S ha promosso audizioni in commissione, che hanno coinvolto associazioni di categoria degli agricoltori, amministrazioni locali, enti di ricerca e associazioni ambientaliste ed animaliste. "Il nostro obiettivo è stato quello di coniugare le attività produttive umane e la salvaguardia della vita e salute degli animali, adottando nei confronti di questi, per tutelare gli interessi degli allevatori, sempre e solo strumenti di protezione non cruenti e biologici. D'altronde questi principi trovano applicazione in varie leggi in materia, come la 281/1991 'Norme per la tutela degli animali di affezione e la prevenzione del randagismo', ma che purtroppo sono state a lungo disattese." commentano i deputati della Commissione Agricoltura del M5S.

"Abbiamo chiesto inoltre l'istituzione di una banca dati nazionale in grado di registrare e monitorare i danni causati dalla fauna selvatica alle attività umane, ed un regime di indennizzo con un criterio univoco di valutazione e di stima a livello nazionale. Abbiamo chiesto infine che vengano attuati i piani di azione, attraverso dei decreti legge, pagati con i soldi pubblici e che da anni giacciono inapplicati negli armadi degli enti di ricerca come l'ISPRA che li hanno redatti."

Questa risoluzione è un piccolo successo per il M5S, ed un nuovo tassello nel quadro della promulgazione di norme che coniughino ambiente ed agricoltura: la vera visione della Commissione Agricoltura in questa legislatura.
--

MoVimento 5 Stelle
Gruppo Parlamentare - Camera dei Deputati
Ufficio stampa

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


20/06/2013, 17:26
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
SICUREZZA ALIMENTARE, M5S CAMERA: TROPPI SCANDALI. GOVERNO NON RITIENE PRIORITARIA SALUTE ITALIANI?

ROMA, 20 giugno 2013 - "Forse il Governo è troppo impegnato con il 'Decreto del fare' e non ritiene prioritaria la salute degli italiani". Lo dicono i deputati e i senatori M5S della Commissione Agricoltura.
"In ogni caso aspettiamo - proseguono - una sua decisa presa di posizione in materia di sicurezza alimentare dopo i recenti, e temiamo non ultimi, scandali che hanno coinvolto la filiera del latte italiano".
Gli eletti del MoVimento chiudono: "Già qualche settimana fa abbiamo presentato un'interrogazione sulla brucella nella bufala casertana e oggi ci ritroviamo le pericolosissime aflatossine nel latte friulano. Ci faremo sentire in Parlamento anche su questo. La nostra vigilanza resterà altissima su temi così delicati, che riguardano la salute e vita quotidiana di tutti gli italiani".
--

MoVimento 5 Stelle
Gruppo Parlamentare - Camera dei Deputati
Ufficio stampa

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


20/06/2013, 17:47
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AGRICOLTURA, PARLAMENTARI PD: STOP A DELEGA IN BIANCO AL MINISTRO DE GIROLAMO
Dichiarazione dei capigruppo delle Commissioni Agricoltura di Camera e Senato, Nicodemo Oliverio e Roberto Ruta e dei Vicepresidenti Massimo Fiorio e Leana Pignedoli

"Non nascondiamo l'imbarazzo sull'iniziativa del ministro De Girolamo di richiedere al Parlamento una delega cosi ampia sul settore agricolo, senza alcun confronto parlamentare. Aspettiamo di vedere il testo del governo, ma è chiaro che non daremo alcuna delega in bianco. Tanto più su materie su cui il Parlamento sta già discutendo proficuamente e in modo unitario". Lo dichiarano i parlamentari del Partito Democratico Nicodemo Oliverio, Roberto Ruta, Massimo Fiorio e Leana Pignedoli. "Nel caso verrà esaminata dal Parlamento, coerentemente al dettame costituzionale, verificheremo il contenuto della delega, che non può essere così indefinita - concludono i parlamentari del Pd - come ci appare il testo del Ministro dalle prime anticipazioni di stampa".

Camilla Povia

Ufficio Stampa Pd Senato

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


26/06/2013, 15:50
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
M5S: LA CASTA DELLA PESCA "VOLANTE", INTERROGAZIONE

Il M5S ha interrogato d'urgenza in commissione il Ministro De Girolamo nel tentativo di bloccare il rinnovo delle cosiddette "Autorizzazioni sperimentali" per la pesca con il sistema "volante a coppia" in scadenza il 30 giugno e che da 20 anni vengono regolarmente rinnovate. Tali licenze vengono concesse solo a pochi che in passato ne abbiano già fatto richiesta creando una sorta di "casta". Nel canale di Sicilia, con precisione a Sciacca, sono sette le coppie di imbarcazioni con licenza a strascico (14 barche in tutto), sempre le stesse, che usufruiscono di questo particolare privilegio. In primo luogo non si capisce perchè sempre e soltanto le stesse imbarcazioni possono essere autorizzate alla
"sperimentazione"; non solo si verifica una mancanza di trasparenza e democrazia nella richiesta delle autorizzazioni, ma oltretutto non si capisce dove stia la "sperimentazione” vista l’assenza di analisi di un qualsivoglia risultato e viste le gravi conseguenze che tale tecnica di pesca assolutamente non sostenibile comporta.
Per ciascuna coppia di barche che pratica la volante si arriva ad un prelievo di diverse migliaia di casse al giorno di pesce azzurro; queste enormi quantità, inoltre, includono il bycatch di pesce anche di piccolissime dimensioni, soprattutto giovani acciughe che se troppo piccole vengono rigettate in mare, ormai morte, perchè non vendibili. Questo pericoloso quanto assurdo esperimento sta compromettendo la capacità riproduttiva della specie e va bloccato immediatamente.
La ministra risponde con eleganti bugie: l'esigenza di realizzare una diversificazione dello sforzo di pesca; il sistema volante a coppia preleva le specie pelagiche riducendo lo sforzo di pesca sulle risorse demersali catturate invece con sistema dello "strascico" che è meno selettivo e più impattante della volante.
Ma quale diversificazione?! Diversificare per non impattare sulle risorse marine vorrebbe dire proporre alternative meno impattanti come per esempio la pesca con la lampara. Che alternativa è la volante a coppia? Come si possono paragonare due tecniche ugualmente invasive?! Lo "strascico" distrugge le risorse demersali , la "volante a coppia" distrugge i piccoli pelagici! La volante a coppia non è meno invasiva: si pesca praticamente tutto l'anno da gennaio a dicembre non consentendo la riproduzione naturale delle specie. La diversificazione di cui parla la ministra va ad impattare gravemente su differenti risorse marine.
Questa cosidetta diversificazione, negli anni, ha contribuito ad una sensibile riduzione dei piccoli pelagici nel Canale di Sicilia, a causa delle enormi quantità di rigetti in mare di giovanili (soprattutto nei mesi invernali), che ha messo in ginocchio l'intero indotto del pesce azzurro in Sicilia.
Che dire poi del contributo del fermo biologico, riservato per chi fa strascico, che queste barche percepiscono? Semplicemente un altro privilegio!

http://banchedati.camera.it/sindacatois ... ISSIONE%27
--
MoVimento 5 Stelle
Gruppo Parlamentare - Camera dei Deputati

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


26/06/2013, 15:51
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
PAC, PIGNEDOLI (PD): ACCORDO NEL TRILOGO PRIMO PASSO IMPORTANTE
"Se le notizie che giungono da Bruxelles sull'accordo raggiunto all'interno del Trilogo venissero confermate sarebbe un primo passo positivo perché si andrebbe verso la definizione di tempi certi per l'erogazione delle risorse della PAC di cui gli agricoltori hanno assolutamente bisogno". Lo afferma Leana Pignedoli, senatrice del Pd e vicepresidente della commissione Agricoltura a Palazzo Madama che poi continua: "Avremo modo di analizzare in modo approfondito i punti di accordo raggiunto sui quattro dossier. E' comunque già positivo che si intraveda la conclusione dell'accordo perché questo fugherebbe i dubbi sull'applicazione della PAC nei tempi programmati. Se il negoziato si concluderà positivamente - conclude Pignedoli - sarà stato grazie al contributo dei gruppi politici del parlamento europeo e al presidente de Castro che hanno lavorato con determinazione per raggiungere questo obiettivo".

Camilla Povia
Ufficio Stampa Pd Senato

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


26/06/2013, 16:48
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 49137
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
AGRICOLTURA, BERTUZZI (PD): CON BARTOLINI LE GIOVANI IMPRESE ITALIANE ACQUISTANO FORZA

"Esprimo grande soddisfazione per l'elezione di Matteo Bartolini come presidente dei giovani agricoltori europei e gli porgo le mie più sentite congratulazioni. Questo riconoscimento conferma la serietà del suo impegno e premia la determinazione con cui i nostri giovani vogliono raggiungere i livelli più importanti della decisione politica, con quello spirito europeista che è proprio della loro età. L'elezione di Bartolini conferirà all'Italia una posizione centrale nel lavoro che dovrà essere svolto in Europa per potenziare il settore agricolo e, in particolare, per favorire il ricambio generazionale in agricoltura. Da oggi le giovani imprese italiane del mondo agricolo saranno rappresentate a livello europeo con maggiore forza e determinazione". Lo dichiara la senatrice del Partito Democratico Maria Teresa Bertuzzi, membro della commissione Agricoltura a Palazzo Madama.

Camilla Povia
Ufficio Stampa Pd Senato

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


27/06/2013, 18:24
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1100 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 110  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy