Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/06/2018, 11:13




Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
voglio coltivare lo shiitake... 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2010, 16:21
Messaggi: 130
Località: Riviera Romagnola
Formazione: Infungato
Rispondi citando
mi è appena arrivato del micelio di shiitake 75, un ceppo puro che non necessita della fase di brunitura, è famoso x fruttificare dalla paglia pastorizzata.
se trovo un oggetto uncinato x estrarre il micelio dalla provetta, oggi faccio una ventina di petri
non vedo l'ora di provarlo.

_________________
MONDO FUNGO
Coltivare funghi eduli non è mai stato così facile.


16/04/2011, 14:14
Profilo WWW
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 23/08/2010, 16:29
Messaggi: 725
Rispondi citando
Angi un buongiorno da Raoul.....più avanti proverò pastorizzare del substrato per shiitake......mi piacerebbe seminare un pò del tuo micelio....che ne dici?

Un cordiale saluto da Raoul:


16/04/2011, 15:04
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2010, 16:21
Messaggi: 130
Località: Riviera Romagnola
Formazione: Infungato
Rispondi citando
si può fare ;)
il problema è che l'ho pagato caro, 100$+ss :evil:

_________________
MONDO FUNGO
Coltivare funghi eduli non è mai stato così facile.


17/04/2011, 7:49
Profilo WWW

Iscritto il: 15/04/2011, 9:37
Messaggi: 21
Rispondi citando
Ciao, purtroppo sono 5 anni che non faccio nulla riguardo gli shiitake ma ogni stagione penso di iniziare nuovamente a produrre qualche tronco, poi evito, un po' per il tempo a disposizione e un po' per la difficolta' nel reperire il micelio.
Ho sempre inoculato quercia ma ho anche provato castagno e ontano, l' ontano ha una produzione molto copiosa ma in 2 anni si esaurisce mentre il castagno è piu' lento pero' con la corteccia debole e ho notato che quando il tronco perde la corteccia il micelio muore.
Il migliore risultato si ha con la quercia, i tronchi devono avere un buon equilibrio tra durame ed alburno, la corteccia è importantissima e quindi bisogna avere molta attenzione quando si movimentano i tronchi anche se le tecniche orientali, per aumentare la produzione, parlano di battitura con canne di bamboo o attualmente di vibratori meccanici.
Ormai il mio impianto è praticamente esaurito, io non ho mai forzato la produzione e quindi la raccolta era 2 volte all' anno, primavera ed autunno.
La quantita' annua nel momento di massima produzione era circa 80 Kg divisa in circa 30 Kg in primavera e 50 Kg in autunno, l' autunno rimane sempre la stagione migliore per i funghi (temperatura, umidita', parassiti e muffe inquinanti), la durata dei tronchi è di circa 3/4 anni.
Per quanto riguarda la coltivazione su segatura mi sono appoggiato ad un micologo dell' universita' di Genova che avevo conosciuto casualmente.
Io gli procuravo la segatura di quercia ed i sacchetti e lui dopo averla sterilizzata in autoclave la inoculava sotto cappa ( filtro epa ), è stata una cosa simpatica ma secondo me la coltivazione nel bosco rimane la migliore sia per l' ambiente sano e quindi un prodotto biologico e sia per la tranquillita' e la pace che trasmette la natura.
Ho provato a vendere qualche Kg ma con l' impegno e i costi che sostenevo ho poi preferito consumarli io con i miei familiari.
Bene rimango a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento
e' sempre un piacere parlare di questo fungo meraviglioso
a presto
Bruno


17/04/2011, 14:08
Profilo
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 23/08/2010, 16:29
Messaggi: 725
Rispondi citando
Bruno56, grazie per il tuo racconto....è molto natura......bello!....complimenti....saluti da Raoul


17/04/2011, 16:22
Profilo WWW
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 23/08/2010, 16:29
Messaggi: 725
Rispondi citando
Angi, grazie per il sito che hai postato....a presto....desideravo acquistarne qualche litro dopo sua replica....ma non adesso.


17/04/2011, 16:27
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2010, 16:21
Messaggi: 130
Località: Riviera Romagnola
Formazione: Infungato
Rispondi citando
ho linkato il sito x le informazioni su quel ceppo.
il micelio del 75 costerà qualcosina, ma non più di 12-15 al kg e se puoi avvisami con almeno 4 settimane di anticipo, lo preparo solo su prenotazione.

_________________
MONDO FUNGO
Coltivare funghi eduli non è mai stato così facile.


17/04/2011, 22:56
Profilo WWW

Iscritto il: 15/04/2011, 9:37
Messaggi: 21
Rispondi citando
Ciao Angi, cosi puoi puoi preparare il micelio, ma lo metti in vendita? Su che supporto lo puoi fornire?
Segatura, cereali o altro? Come hai letto nei miei mess il mio problema e' nel reperire il micelio, vorrei riniziare ad inoculare qualche tronco. Potrei organizzarmi per il prossimo autunno.
Il ceppo 75 che qualita' e'?
Grazie per l' attenzione


21/04/2011, 6:57
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2010, 16:21
Messaggi: 130
Località: Riviera Romagnola
Formazione: Infungato
Rispondi citando
Bruno56 ha scritto:
Ciao Angi, cosi puoi puoi preparare il micelio, ma lo metti in vendita? Su che supporto lo puoi fornire?
Segatura, cereali o altro? Come hai letto nei miei mess il mio problema e' nel reperire il micelio, vorrei riniziare ad inoculare qualche tronco. Potrei organizzarmi per il prossimo autunno.
Il ceppo 75 che qualita' e'?
Grazie per l' attenzione

ciao bruno
pochi messaggi sopra ho messo un link che ti riporta alla descrizione del sito da cui ho comprato il micelio.
qui invece c'è il migliore forum micologico con coltivatori di tutte le parti del mondo, il link riguarda tutte le discussioni sul shiitake 75 in questione, che troverai in basso nella pagina....http://www.shroomery.org/forums/showfla ... r/14022103
riassumendo è considerato il ceppo migliore in commercio in questo momento, sembra che fruttifichi saltando la fase di doraura dei blocchi di segatura sterilizzata (gli americani lo coltivano così).
altra cosa importante su shroomery sembra che molti abbiano iniziato a coltivarlo su paglia pastorizzata o segatura di conifera, quest'ultima amata solo dal pleurotus pulmonarius, un pleurotus estivo.
lo posso produrre su segatura, paglia macinata, miglio, frumento e tasselli di faggio.
dimmi la misura del tassello, che me lo procuro, tutto in borse apposite da 2 kg l'una, vedrai che i prezzi sono davvero bassi.
cerca su google...coltivare funghi eduli non è mai stato così facile, oppure clicca sul pulsantino (www) vicino a (mp) e (email).
ps...ho anche il cardoncello 146
o contattami in messaggio privato

_________________
MONDO FUNGO
Coltivare funghi eduli non è mai stato così facile.


21/04/2011, 19:36
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2010, 16:21
Messaggi: 130
Località: Riviera Romagnola
Formazione: Infungato
Rispondi citando
ciao bruno
se devi coltivare all'aperto ti consiglio i tasselli o la segatura x il suo alto potenziale, cioè a parità di volume hai molti più punti di inoculo, se per esempio la paragoni al frumento.
in ogni caso meglio evitare i cereali perchè si deteriorano in fretta, attirano insetti, ratti e uccelli.
ps,,,benvenuto in Mondo Fungo, magari consulta la mia sezione GUIDE, quella sull'inoculazione dei tronchetti potrebbe interessarti.

_________________
MONDO FUNGO
Coltivare funghi eduli non è mai stato così facile.


22/04/2011, 20:52
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy