Oggi è 28/07/2014, 12:19




Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
funghi in casa 
Autore Messaggio
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 23/08/2010, 16:29
Messaggi: 569
Messaggio Re: funghi in casa
Kimbina attenzione alla troppa .....la tecnica per il cardoncello assomiglia un pò a quella per i champignons.....dopo ogni bagnatura i funghi vanno fatti asciugare.....dando aria esterna ed aumentando leggermente le temperature......poi si rientra come prima.....comunque anche per il cardoncello bisogna stare molto attenti all'eccesso di umidità a livello dei corpi fruttiferi
poichè è così che s'induce facilmente la batteriosi....devi arieggiare di più....aprendo i lati della tua struttura.....sei tu che devi
decidere le modalità in base alla situazione contingente......Massimo è bravo poichè già da qualche anno coltiva Eryngii, lui
ti può consigliare bene, come sta già facendo......ci sono comunque dei prodotti che ti possono aiutare leggermente...ma non sono trattamenti risolutivi...e questo è il vero problema del cardoncello......bisogna potendo prevenire e prevenire sopratutto
gli eccessi di umidità nel microclima dei corpi fruttiferi....quando c'è scirocco o pioggia abbondante, per il fungarolo è un bel
guaio! Ho visto comunque che hai dei bei sacchetti pieni di funghi....è vero quello che dice Massimo....bisognerebbe che la plastica fosse sempre aderente al substrato e poi teoricamente anche nera.....quando si fanno i letti il problema luce non esiste......il cardoncello ha lo stesso problema del pioppino che, se ci sono dei spazi sotto la plastica della balletta tende a fruttificare anche lì....le platee che vendono substrato di pioppino hanno i pani oscurati e con le pareti di plastica molto aderenti alla superfice del substrato.....saluti Raoul


29/12/2010, 12:27
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 29/12/2010, 13:00
Messaggi: 405
Messaggio Re: funghi in casa
Salve a tutti .. siccome sono nuovo del forum mi scuso se sono intervenuto magari nella pagina che potrebbe non essere quella giusta..devo avere il tempo di ambientermi per conoscere meglio questo utilissimo forum che ho trovato per caso girando sul web in cerca di notizie proprio a proposito di Funghi .. e precisamente il cardoncello...Premetto che non sono un esperto ma conosco il cardoncello perche e da diversi anni che lo coltivo con un sistema che speravo di trovare tra le vostre discussioni per capire se fosse piu o meno giusto..io praticamente coltivo il cardoncello acquistando appunto il micelio fresco e siccome lo coltivo a livello obbistico la paglia la bollisco con dei grossi bidoni..poi la faccio freddare in un telo che cerco di tenere pulito e "sterile" ,poi imbusto con dei sacchi neri e chiudo cho la spugna all'estremita.. quando la paglia (esclusivamente di grano)diventa completamente bianca apro e inizio ad inumidire..Ho ottenuto ogni anno dei buoni risultati ripeto sempre a livello obbistico che poi vi mostrerò in foto.. Ma dall'anno prossimo visto che è per me diventata una grande passione, che mi spinge ogni giorno come fosse una droga appena mi connetto su internat a cercare di ducumentarmi su questa attività.. ho pensato di ingrandire un po la cosa ,fare un piccolo investimeno e provare anche se e possibile a guadagnare qualcosa cercando quindi di unire come si dice "l'utile al direttevole" considerando il fatto che ho gia un lavoro che mi permette di essere anche libero alcune ore al girno..sicuramente il mio metodo di bollire la paglia tritata non andrebbe bene sicuramente perche ci vuole molto tempo per bollirne tanta.. e sinceramente non so se sia un buon metodo a tal proposito cerco in voi esperti qualche consiglio..Pensavo pero di allestire un tunnel con rete da ombraio e acuistare le ballette gia inoculate.. pero leggendo su qualche vostra discussione non si capisce bene se ce una possibile fonte di guadagno appunto aqcuistando le ballette oppure se come ho letto da alcuni che consigliano per non rimetterci economicamente di creare il micelio...siccome avrei mille domande da fare allego intanto alcune foto....saluti Andrea


29/12/2010, 14:07
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2010, 16:21
Messaggi: 130
Località: Riviera Romagnola
Formazione: Infungato
Messaggio Re: funghi in casa
Ciao Andrea, non volermene male ma sarebbe meglio se tu aprissi un nuovo post, potresti fare anche un semplice copia/incolla e aggiungere un titolo che attiri attenzione e saremo subito da te.
Solo x non perdere il filo di questo argomento,,,, la ragazza ha già fatto un certo investimento...spero che tu sia comprensivo ;)

_________________
MONDO FUNGO
Coltivare funghi eduli non è mai stato così facile.


29/12/2010, 14:43
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 22/11/2010, 15:28
Messaggi: 141
Messaggio Re: funghi in casa
:D
Vi ringrazio, però nessuno mi ha dato una risposta chiara.
E' BATTERIOSI??????
Per non correre rischi ho gia' provveduto ad estirpare l'intero ciuffo.
Ho vaporizzato alcool nel punto in cui c'era il micelio incriminato e l'ho ricoperto di terra, adesso vediamo.
In questi gg ho sicuramente lasciato troppo aperta la finestra, c'era molta umidità.
Vaporizzo molto velocemente in modo da non inzuppare, lascio asciugare tra un innaffiatura e l'altra.
Il terriccio che ho indicato nel post precedente va bene?
Sennò come posso correggerlo?


29/12/2010, 16:59
Profilo E-mail
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2010, 16:21
Messaggi: 130
Località: Riviera Romagnola
Formazione: Infungato
Messaggio Re: funghi in casa
Cita:
E' BATTERIOSI??????

ancora è presto x dirlo,,,molto probabilmente hai bagnato abbondantemente i funghi in associazione a uno scarso ricambio di aria
Cita:
Per non correre rischi ho gia' provveduto ad estirpare l'intero ciuffo.
OK
Cita:
Ho vaporizzato alcool nel punto in cui c'era il micelio incriminato

l'alcool è molto aggressivo ed è un batteriostatico, i batteri li inibisce ma non li distrugge.
un buon disinfettante ,in questo caso,potrebbe essere candeggina al 5%.
invece x disinfettare pavimenti e muri tra una coltivazione e l'altra, la candeggina la utilizzerai al 50%.
Cita:
in questi gg ho sicuramente lasciato troppo aperta la finestra, c'era molta umidità.

troppo ricambio di aria, raramente provoca danni
Cita:
vaporizzo molto velocemente in modo da non inzuppare, lascio asciugare tra un innaffiatura e l'altra.
Il terriccio che ho indicato nel post precedente va bene?
Sennò come posso correggerlo?

x il terriccio e i prodotti da applicare x disinfettarlo, fatti consigliare da raoul e massimo, sicuramente ti diranno di usare terra del tuo campo e trattarla con decis, fungold, procloraz (cerca con google) e altri di cui non ricordo le specifiche di utilizzo ma che non dovrebbero mancare mai nell'armadietto del fungicoltore.
Per misurare l'umidità devi usare un ''igrometro'', uno al volo lo puoi trovare nei negozi di acquari e rettilari, però sono poco più che dei giocattoli, anche quelli su *****, x un igrometro serio non saprei dove indirizzarti......

_________________
MONDO FUNGO
Coltivare funghi eduli non è mai stato così facile.


29/12/2010, 17:58
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 22/11/2010, 15:28
Messaggi: 141
Messaggio Re: funghi in casa
grazie.
Aspetto le risposte dei nostri Maestri !!!!!!! :D


29/12/2010, 21:54
Profilo E-mail
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2010, 0:16
Messaggi: 1441
Località: altamura(ba)
Messaggio Re: funghi in casa
si diciamo ke è batteriosi ,hai equiparato il terriccio ke tiò indicato?


30/12/2010, 4:08
Profilo E-mail

Iscritto il: 22/11/2010, 15:28
Messaggi: 141
Messaggio Re: funghi in casa
:shock:
non capisco :oops:


30/12/2010, 15:16
Profilo E-mail
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2010, 0:16
Messaggi: 1441
Località: altamura(ba)
Messaggio Re: funghi in casa
kimbina ti ho mandato se nn sbaglio l'indirizzo di una ditta ke produce terriccio e sul suo sito cè la scheda tecnica del terriccio cmq meglio evitare troppa sostanza organica nell terriccio il mio terriccio è formato fondamentalmente da torba nera 55% e torba bionda 42% più un 3 %di perlite tutto qui,il suo ph si aggira intorno a 6.2 max


31/12/2010, 6:49
Profilo E-mail

Iscritto il: 22/11/2010, 15:28
Messaggi: 141
Messaggio Re: funghi in casa
MI AVEVI MANDATO GLI INDIRIZZI DEI PRODUTTORI DI BALLETTE.
COMUNQUE, MI INTERESSAVANO I COMPONENTI, COSì LI POSSO ANCHE ACQUISTARE SEPARATI E PREPARARLI IO.
GRAZIE.


31/12/2010, 20:16
Profilo E-mail
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Forum style by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO