Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/11/2017, 4:39




Rispondi all’argomento  [ 115 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo
Ecco come guadagnare da piccolo vero fungicoltore! 
Autore Messaggio

Iscritto il: 29/12/2010, 13:00
Messaggi: 489
Rispondi citando
Ciao Luigi78 leggo il tuo mess riferito a claudio11 ma non riesco a capire il senso rispetto a quello che lui ha chiesto.. Scusami ma non riesco a percepire il tuo mess...


09/11/2013, 23:01
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2013, 16:52
Messaggi: 12
Località: trebaseleghe veneto
Formazione: progettista meccanico,e progettista di impianti di irrigazione giardini e per serre fungaie
Rispondi citando
ciao luigi78 tu pensi che io con la baracca di 15-25 metri di lunghezza e 20 metri di larghezza non riesco ad avviare all'inizio la coltivazione di funghi ho contattato un mio amico che ha una fungaia e mi ha detto che io posso e come avviare all'inizio la coltivazione di funghi mi stanno dentro alla baracca 2 antotreni di ballette pronte per l'incubazione, e a giugno 2014 compro una serra tunnel usata completa di ventilatore e motore per umidità e sonde.


10/11/2013, 9:04
Profilo

Iscritto il: 21/10/2013, 15:45
Messaggi: 14
Località: Bisceglie (BT)
Formazione: dipolma di ragioniere programmatore
Rispondi citando
Per Andrea80 e Claudio11 , il concetto è semplice ormai c'è un'esubero di produzione rispetto alle richieste reali di mercato tutto qui .
In particolare per Claudio11, io credo che tu riesca a realizzare tutto e bene con l'attrezzatura in tuo possesso ma se tale pratica è finalizzata ad un'attivita' redditizia credimi ........è troppo tardi , non è mia intazione scoraggiarti ma è solo un consiglio da amico per evitare che tu investa denaro con aspettative economiche che vanno oltre quelle che oggi tale attivita' puo' rendere .
E' un po' come per i ciliegieti qui in puglia ......visto il successo del prodotto (ma di 10 anni fa) adesso se va bene si riescono a recuperare solo le spese di esercizio .
Con la'umentare della quantita' anche se di qualita' il prezzo va sempre a farsi benedire .
Ciao a tutti in bocca al lupo .


10/11/2013, 17:24
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2013, 16:52
Messaggi: 12
Località: trebaseleghe veneto
Formazione: progettista meccanico,e progettista di impianti di irrigazione giardini e per serre fungaie
Rispondi citando
ciao luigi78 io ho 21 anni dici per avviare la coltivazione di funghi ci vuole l' attrezzatura giusto o mi sbaglio qui nel veneto c'è un consorzio che riceve i funghi di ogni azienda agricola che coltiva funghi e c'è grande richiesta ogni giorno e riescono a venderlo in giro di 1 o 2 giorni


10/11/2013, 19:16
Profilo

Iscritto il: 28/11/2013, 15:09
Messaggi: 34
Rispondi citando
a claudio, ma che risposte stai aspettanto sai gia' tutto ed hai gia' quasi tutto credo di aver capito. che stai aspettando tuffati :mrgreen:


07/12/2013, 16:16
Profilo

Iscritto il: 29/12/2010, 13:00
Messaggi: 489
Rispondi citando
per Luigi78, riferito a Claudio11 è giusto mettere in guardia le persone perchè sopprattutto come dice il caro Raul nei funghi non è facile vedi le varie malattie ecc.. Ma non e impossibile!!.. bisogna avere buona volontà e sopprattutto andarci con i piedi di piombo.. Io ho iniziato alcuni anni fa, grazie a molti consigli di questo forum, con 50 ballette in un vecchio casolare.. oggi coltivo in serra, non tanto perchè lo faccio diciamo come "seconda attività" ma metto a dimora quelle 3-4-5 mila ballette a stagione che mi permettono di guadagnare qualcosa, pur essendo molto impegnato e considerando che in zona da me ce tanta gente che coltiva il cardoncello. Tutto sta nell'abilità del coltivatore a far apprezzare il prodotto e valorazzarlo anche con un po di simpatia personale.. partecipando alle feste -sagre della zona.. e niente è impossibile... pur essendoci aziende che coltivano 20-30 mila pani l'anno.. dipende da cosa si cerca, se si impara a gestirli ripeto con le malattie alla quali i funghi cardoncello sopprattutto sono molto sensibili, e andando per gradi evitando di prendere batoste che fanno passare la voglia,, allora vale la pena di provare.. Questo secondo il mio umile parere.. Dico questo perche vendo oltre che all'ingrosso anche ai privati, e fa piacere quando molti preferiscono il tuo prodotto al posto di un qualunque coltivatore o azianda grossa, che butta dentro 10 mila pani per volta... ;) ci vuole voglia di partire e soppratutto detterminazione nel cercare di valorizzare il prodotto... poi se il progetto va lo vedi piano piano, col tempo quando la gente torna a comprare i tuoi funghi .. In bocca al lupo.. ;) Andrea


09/12/2013, 12:31
Profilo

Iscritto il: 21/10/2013, 15:45
Messaggi: 14
Località: Bisceglie (BT)
Formazione: dipolma di ragioniere programmatore
Rispondi citando
Andrea80 , nella tua egregia analisi hai sintetizzato quello che era il mio modesto pensiero .
Condivido tutto e concludo dicendo che il mio era un consiglio fraterno intento a mettere in guardia il nostro amico come un po' tutti coloro che partono con il principio che per guadagnare prima bisogna spendere .
Un po' per la congiuntura economica indiscutibilmente negativa , un po' per i prezzi molto appetibili che grandissime aziende produttrici di funghi si possono permettere di proporre agli acquirenti come giustamente affermi tu ..........meglio andarci piano .
A conferma di cio' confesso che ho preso un cassone intero di ballette ad un prezzo davvero irrisorio poichè gia' fruttificanti in deposito , il resto vien da se .
Certo la qualita' incide anzi , dovrebbe essere la costante ma .........le tasche degli italiani "normali" sono sempre piu' VUOTE e ora piu' che mai è il prezzo a dettar legge .....purtroppo .
Un saluto e un abbraccio a tutti ........io non scoraggio mai nessuno ..........ma .... tengo piuttosto all'incolumita' di chi con grande coraggio intraprende una nuova avventura economica in un paese che non tutela il lavoro serio , meticoloso ed ONESTO .


09/12/2013, 16:12
Profilo

Iscritto il: 29/12/2010, 13:00
Messaggi: 489
Rispondi citando
Luigi78 come non darti ragione!!! Io faccio parte di quel gruppo di: come li definisci tu italiani "NORMALI"; e sarei il primo con uno stipendio normale- basso con "aggravante" del mutuo annuale, che non comprerei il cardoncello ogni settimana a 10-12-14 euro al kilo.. Qiundi sono pienamente in simbiosi con il tuo discorso.. Il mio era un incoraggiamento al nostro amico che: VOLERE è POTERE.sempre analizzando la situazione nello specifico..Nel senso che se uno dalla coltivazione dei funghi si aspetta di diventare ricco o guadagnare da subito grosse cifre il tuo discosro non fa una piega assolutamente.. Io il mio discorso l'ho esposto perche coltivo in piccolo,molto in piccolo, e il mio "piccolo" mi da soddisfazione perche il tempo libero lo spendo nelle mie fungaie e ci guadagno poche migliaia di euro a stagione che però mi permettono di prendermi qualche soddisfazione.. Tutto qui ..per il resto è giustissimo il tuo discorso "andarci piano" .. Gradualmente e sopprattutto imparare a coltivare perche si rischia di prendere delle sberle dai funghi che a volte è difficile rialzarsi se non si ha un bel gruzzoletto da parte..però nel piccolo si puo iniziare senza buttar dentro i cappannoni megliaia di ballette per volta .. Tutto qui quindi invito claudio11 a provare come gia detto con poche ballette imparare a gestirle. curare o ovviare le malattie e sopprattutto crearti un buon giro di clienti . poi pian piano se vedi che la cosa va, e il tuo prodotto è apprezzato allora aumenta ,aumenta sino a che serve..... questo è sempre il mio modesto parere.. ;) ;) Buona giornata a tutti :) :D


11/12/2013, 11:01
Profilo

Iscritto il: 21/10/2013, 15:45
Messaggi: 14
Località: Bisceglie (BT)
Formazione: dipolma di ragioniere programmatore
Rispondi citando
Andrea80 , ci siamo capiti e mi fa molto piacere , credimi forse io cambierei il titolo del topic proprio per evitare illusioni che poi sempre piu' spesso sono l'anticamera delle frustrazioni ed ovvie delusioni .
Parliamoci chiaro con la disoccupazione spaventosa e dilagante di noi giovani , chiunque cerca disperatamente di inventarsi un lavoro onesto per vivere , tale pratica va incoraggiata e sostenuta senza mai promettere quello che non è possibile realizzare.
Noto con immensa gioia il ritorno delle nuove generazioni all'agricoltura dopo lo sfracelo vergognoso della industrializzazione che si è dissolta come una enorme bolla di sapone e che spesso ha causato un disprezzo INGIUSTO verso quello che da sempre rappresenta il settore PRIMARIO della nostra economia .
Non voglio dettar legge nella maniera piu' assoluta anche perchè qui sono stato accolto molto, molto affettuosamente e con un garbo davvero raro nei vari forum on-line .
Il mio sugerimento : Coltivare funghi per hobby partendo dal domestico fino ad accorgersi che POTREBBERO costituire una risorsa economica attiva .
Ho gia' esternato l'esperienza dei ciliegieti e dei pescheti qui in Puglia ..........i primi anni tutti a gioire dopo aver espiantato selvaggiamente ettari ed ettari di ulivi secolari ........ adesso c'è chi il prodotto non lo raccoglie piu' perchè non produce nemmeno il profitto sufficiente per coprire le spese di gestione .
Questo grazie anche ad un governo che dei prodotti GENUINI nazionali se ne infischia totalmente lasciando inquinare il mercato da paesi che producono porcherie a prezzi bassissimi ma "competitivi" .
Se il nostro amico vuole provare io ne sono felicissimo e colgo l'occasione per fargli i miei piu' sinceri auguri .
Rispettosi saluti .


11/12/2013, 16:55
Profilo

Iscritto il: 04/01/2016, 20:49
Messaggi: 1
Rispondi citando
salve a tutti, premesso che sono completamente ignorante in materia, ma vorrei un parere da qualche gentile frequentatore del forum. allora mi si avvicina un conoscente e mi racconta di un business sui cardoncelli la faccio breve. Mi dice che paga 2 euro una balletta e che tira fuori 2 kg in diverse operazioni con tempistica diversa che ne riesce a piazzare anche 1000 al mese ovvero 2000 kg e li vende a 5 euro al kg. conti alla mano si tratta di 8000 euro al mese di guadagno. cosa ce che non va in questa favola?? un ringraziamento anticipato a chi mi risponde


04/01/2016, 20:59
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 115 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy