Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21/04/2018, 6:05




Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
non esattamente un buongiorno 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 5239
Località: Milano nord
Rispondi citando
qualcuno starà banchettando.
magari qualche bipede senza penne.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


10/06/2017, 23:58
Profilo

Iscritto il: 09/06/2017, 10:25
Messaggi: 12
Rispondi citando
però, prima di andare, un'immagine della mia bellissima volpe. All'epoca si avviava ai 4 anni, nutrita a wurstel e pancetta, sembra quasi una volpe polare per quanto era grossa


Immagine


10/06/2017, 23:59
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 7255
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in allevamento, in particolare sala parto suini
Rispondi citando
Bellissima volpe.
Anche io una volta ho contattato diverse associazioni faunistichr per salvare un cucciolo di civetta infortunato. Ma non è venuto nessuno, tutti senza un soldo, fondi tagliati, diversi centri di raccolta chiusi. Così mi hanno spiegato.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)

Mors et vita duello conflixere mirando: dux vitae mortuus, regnat vivus.


11/06/2017, 0:09
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 5239
Località: Milano nord
Rispondi citando
bellissima, si vede che era ben nutrita anche se wurstel e pancetta non erano proprio adatti come dieta.
forse non è morta avvelenata

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


11/06/2017, 0:12
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/08/2013, 16:17
Messaggi: 1714
Località: Ostra (AN)
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Le volpi non vanno mai nutrite da parte dell'uomo, altrimenti cessano di cacciare e c'è il rischio che muoiano di fame. Tutte le guide naturalistiche ricordano agli escursionisti di non dare assolutamente cibo alle volpi che si avvicinino, perché poi rischiano di perdere l'istinto selvatico. Non credo comunque che sia il caso della tua volpe, se è sopravvissuta quattro anni, vuol dire che riusciva a cibarsi anche d'altro. Chi mette esche avvelenate dovrebbe essere denunciato, poiché è illegale e sono previste delle pene piuttosto salate, fino alla reclusione, almeno sulla carta. Anni fa morì il mio pastore tedesco per aver mangiato una di queste esche, messe nel terreno da un mio "vicino" cacciatore.


11/06/2017, 8:23
Profilo
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2012, 20:59
Messaggi: 986
Località: Valdarno Superiore
Rispondi citando
mettere esche avvelenate (pratica molto usata nel passato e ora per fortuna solo sporadica) oltre a essere illegale è da VIGLIACCHI :x

_________________
ma che film la vita grazie augusto grazie nomadi


11/06/2017, 8:52
Profilo

Iscritto il: 09/06/2017, 10:25
Messaggi: 12
Rispondi citando
boscoverde ha scritto:
Le volpi non vanno mai nutrite da parte dell'uomo, altrimenti cessano di cacciare e c'è il rischio che muoiano di fame. Tutte le guide naturalistiche ricordano agli escursionisti di non dare assolutamente cibo alle volpi che si avvicinino, perché poi rischiano di perdere l'istinto selvatico. Non credo comunque che sia il caso della tua volpe, se è sopravvissuta quattro anni, vuol dire che riusciva a cibarsi anche d'altro. Chi mette esche avvelenate dovrebbe essere denunciato, poiché è illegale e sono previste delle pene piuttosto salate, fino alla reclusione, almeno sulla carta. Anni fa morì il mio pastore tedesco per aver mangiato una di queste esche, messe nel terreno da un mio "vicino" cacciatore.


La volpe mi seguiva in continuazione ma quando vedeva una preda la cacciava. Catturava i topi. Sono assolutamente d'accordo sul fatto che non bisogna sfamare gli animali selvatici, però sono convinto che senza aiuto non avrebbe superato il secondo inverno, dopo il primo era all'osso.
Il fatto è che non sono abituato al rapporto con gli animali, un giorno si è presentata e si è esattamente seduta davanti a me, tant'è che l'avevo scambiata per un cane, difficile mantenere un rapporto "tecnico" con la circostanza:

https://www.facebook.com/roberto.nascet ... 933&type=3


Frequento la casa un mesetto l'anno, siccome hanno l'abitudine di sotterrare il cibo le portavo un kg di pancetta, sapendo che per altri 4-5 mesi sarei stato assente. Un po' come quando consigliano di lasciare del cibo agli uccellini per l'inverno. Di fatto in zona non ho mai visto una volpe di quelle dimensioni. Oggi l' averla sfamata mi dà la consapevolezza di averla sostenuta, a fronte del fatto che dagli esseri umani ha avuto solo pallottole e bocconi avvelenati


11/06/2017, 11:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/07/2016, 8:52
Messaggi: 487
Località: Livorno
Formazione: la mì nonna diceva "più studiano meno capiscono" ;)
Rispondi citando
Se fatti a dovere i bocconi avvelenati fregano qualunque malcapitato animale
Non credo che sia stato portato via, con sto caldo dopo mezza giornata è già immangiabile, forse alla fine si è allontanato da se prima di morire
Il daino è ambito si, e non sempre protetto: ci sono modi e tempi per cacciarlo.
Una precisazione: quelli di cui parli sono BRACCONIERI e non cacciatori ;)

_________________
cani colombi e polli...... non ci sono al mondo animali più belli di questi!


11/06/2017, 12:44
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 19/11/2009, 22:06
Messaggi: 961
Località: Calabria
Rispondi citando
contadinotoscano ha scritto:
mettere esche avvelenate (pratica molto usata nel passato e ora per fortuna solo sporadica) oltre a essere illegale è da VIGLIACCHI :x


questo è un principio onorevole e d'altri tempi, non posso che essere d'accordo.

_________________
Davanti a noi i nemici e dietro lo spavento,
Il nostro letto sarà sotto il cielo e nel vento,
Fino al giorno in cui con la stanchezza in volto,
Il viaggio sarà finito, e il compito svolto.
Tolkien.


14/06/2017, 1:15
Profilo

Iscritto il: 09/06/2017, 10:25
Messaggi: 12
Rispondi citando
AGGIORNAMENTO

Ad oltre una settimana dal fatto nessuna traccia del daino e nessun odore sospetto. Io sono sicuro che il cacciatore con il quale ho parlato degli avvenimenti il giorno dopo e che era perfettamente al corrente dei fatti in quanto faceva parte di una seconda squadra organizzata per l'abbattimento dei cinghiali, è tornato per conto suo a prendersi il daino, magari la notte. Ha voluto sapere esattamente dove stava la casa e io gliel'ho detto volentieri sperando che si offrisse di andarlo a prendere insieme a me. Invece mi ha detto che non poteva aiutarmi. In effetti se l'avessero fermato con un daino in macchina avrebbe passato dei guai grossi, quindi si è organizzato bene e poi è tornato. Gli animali in zona cui il mio vicino lascia da mangiare hanno ricominciato dopo che per qualche giorno non consumavano più nulla. Meglio così.
In conclusione, grande scorrettezza da parte dei cacciatori, ops, volevo dire bracconieri, alla quale sono purtroppo abituato, ma anche la constatazione che a fronte del fatto che ti scassano le scatole con 300 video al giorno del gattino, il cagnolino, l'uccellino e lo scoiattolino quando chiami qualcuno per un'emergenza, e un daino ferito da un gruppo di delinquenti mangiato vivo da un predatore è un' emergenza, non si fa vivo nessuno. Grazie


14/06/2017, 8:42
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy