Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 24/04/2018, 1:12




Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
invasione di Parrocchetti monaci.. 
Autore Messaggio

Iscritto il: 06/09/2017, 16:04
Messaggi: 16
Località: Molfetta (BA)
Formazione: Graphic Design
Rispondi citando
Salve a tutti, ho una campagna con un frutteto e da un annetto mi trovo invaso da questi, seppur belli ma dannosi, pappagalli.
Le abbiamo provate tutte per cacciarli ma niente.Il rumore dei loro richiami si può anche sopportare ma da quando ci sono loro, nel frutteto non raccogliamo piu nulla. ci sono dei modi per dissuaderli dal mangiare tutti i frutti a portata di becco o anche magari di allontanarli dalla Villa/Campagna? Hanno il nido sulla Cima di un cedro alto circa 20-25 m.

PS: non so se questa è la sezione giusta visto che da quello che ho letto, questi animali in italia sono diventati autoctoni vista la loro presenza in determinati territori.
Ultimamente ho avvistato qualche coppia di parrocchetti dal collare..
Immagine

_________________
Gabriele


12/09/2017, 13:26
Profilo

Iscritto il: 04/03/2015, 13:56
Messaggi: 684
Località: Palmi (RC)
Formazione: Geometra
Rispondi citando
Buongiorno Gabriele,
credo proprio che ti devi arrendere.
A causa di fughe e rilasci di esemplari tenuti in gabbia, ormai, in tutta Italia, hanno formato centinaia di colonie a loro volta altrettanto consistenti e quando trovano una zona ideale difficilmente l'abbandonano.
Possono vivere sino a 45 anni e ogni femmina depone 6/8 uova ogni anno e non rientrano nelle specie cacciabili.
Puoi rivolgerti alla LIPU, c'è probabilità che provvedano a trasferirli: http://gds.it/2015/05/16/falchi-picchi- ... ca_356946/
Saluti, Gianni


12/09/2017, 14:45
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/07/2016, 8:52
Messaggi: 487
Località: Livorno
Formazione: la mì nonna diceva "più studiano meno capiscono" ;)
Rispondi citando
gianni58 ha scritto:
Puoi rivolgerti alla LIPU, c'è probabilità che provvedano a trasferirli: http://gds.it/2015/05/16/falchi-picchi- ... ca_356946/" target="_blank
Saluti, Gianni

Non ci fare troppo affidamento su questa soluzione....
Non voglio scoraggiarti ma la vedo di difficile/impossibile soluzione
In bocca al lupo

_________________
cani colombi e polli...... non ci sono al mondo animali più belli di questi!


12/09/2017, 23:17
Profilo

Iscritto il: 04/03/2015, 13:56
Messaggi: 684
Località: Palmi (RC)
Formazione: Geometra
Rispondi citando
Cimbellatore ha scritto:
gianni58 ha scritto:
Puoi rivolgerti alla LIPU, c'è probabilità che provvedano a trasferirli: http://gds.it/2015/05/16/falchi-picchi- ... ca_356946/" target="_blank" target="_blank
Saluti, Gianni

Non ci fare troppo affidamento su questa soluzione....
Non voglio scoraggiarti ma la vedo di difficile/impossibile soluzione
In bocca al lupo


La mia era una battuta, anzi una provocazione.
Ma figurati, come puoi vedere, questi sono impegnati a farsi propaganda gratuita sui media, a propinare numeri e corbellerie che comunque attecchiscono bene nella mente delle persone che, purtroppo, non conoscono la effettiva realtà e problematica.
Sono altresì impegnati nella spartizione dei contributi che incassano. Dai dati pubblicati dall'Ag. delle Entrate 2017 riferiti al 2015 hanno incassato più di chi è impegnato nella ricerca sui tumori ecc., cifre astronomiche.

Saluti, Gianni


13/09/2017, 8:42
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/07/2016, 8:52
Messaggi: 487
Località: Livorno
Formazione: la mì nonna diceva "più studiano meno capiscono" ;)
Rispondi citando
Condivido totalmente

_________________
cani colombi e polli...... non ci sono al mondo animali più belli di questi!


13/09/2017, 23:40
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 397
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Nei parchi londinesi sono comuni e si calcola che in Inghilterra ce siano 50.000, tanto che per effetto di una legge del 2010 è legale eliminarli al pari di corvi e piccioni se viene certificato che causano danni all’ambiente o all’agricoltura, ma ciononostante il loro numero pare in aumento.
Ho letto che Molfetta, la tua città, incomincia a essere conosciuta, oltre che Città della Pace o dei Fossi, come Città dei pappagalli, tutto ciò pare a causa di una coppia sfuggita da una gabbia nel 1984.
A Milano non sono messi tanto meglio:
http://video.corriere.it/pappagalli-lib ... 5a661f1950" target="_blank" target="_blank" target="_blank


17/09/2017, 12:17
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/07/2016, 8:52
Messaggi: 487
Località: Livorno
Formazione: la mì nonna diceva "più studiano meno capiscono" ;)
Rispondi citando
il problema è che molti animalisti dell'ultim'ora si limitano a dire "che carini!" e a fare due foto :shock:
poi, come molte altre specie d'importazione tipo nutrie, gamberi della louisiana, scoiattoli del nord america ecc ecc questi carinissimi uccellini magari diventeranno un flagello delle nostre campagne per le colture agricole :x
ma niente si farà se non chiacchiere :cry:

_________________
cani colombi e polli...... non ci sono al mondo animali più belli di questi!


18/09/2017, 16:03
Profilo

Iscritto il: 04/03/2015, 13:56
Messaggi: 684
Località: Palmi (RC)
Formazione: Geometra
Rispondi citando
Questa che riporto è la delirante asserzione di Isabella Pratesi, responsabile conservazione internazionale Wwf Italia (Giugno 2016):
Anche non si tratta di una specie autoctona, «questo pappagallo non provoca danni». I parrocchetti, infatti, «non entrano in competizione con altre specie». Si tratta di «uccelli belli e vivaci che hanno migliorato la nostra biodiversità urbana».

Saluti, Gianni


19/09/2017, 12:23
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 7258
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in allevamento, in particolare sala parto suini
Rispondi citando
Da uno studio scientifico è stato appurato che il simpatico scoiattolo grigio americano, importato per scopi ludici, liberato nell'ambiente è più grosso, forte e competitivo dello scoiattolo rosso europeo, che infatti sta rischiando l'estinzione.
Inserire qualsivoglia specie nuova in un ambiente provoca conseguenze imprevedibili. Se poi chi lo fa non ha la capacità e la responsabilità di porvi rimedio , i danni sono inevitabili perché si lede un equilibrio già di per sé fragile.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)

Mors et vita duello conflixere mirando: dux vitae mortuus, regnat vivus.


02/10/2017, 12:56
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2012, 12:43
Messaggi: 85
Località: Val di vara (SP)
Formazione: diploma di geometra
Rispondi citando
Solito problema lo sto vivendo con gli usignoli del giappone.
Mezza Toscana ne è gia invasa, e ora sono arrivati fino in Liguria
Sono ovunque e sono tantissimi!

Sarò cinico ma io preferisco pettirossi, capinere e cinciarelle!


12/10/2017, 17:43
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy