Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 24/04/2018, 1:12




Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Continuando sulle vipere 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 16/03/2015, 16:46
Messaggi: 87
Località: Calabria
Formazione: in corso d'opera Medicina Veterinaria; da diversi anni la fauna selvatica.
Rispondi citando
Be', visto che nel post sui lupi siamo finiti decisamente fuori argomento, vogliamo continuare qui il discorso sulle vipere, in modo da dedicare ad ognuno il suo post? :mrgreen:
Ne approfitto per ricordare le caratteristiche che distinguono le vipere dai colubridi (le innocue bisce, per intenderci):

-la forma della testa, che nelle prime ha una conformazione più triangolare a causa della presenza delle ghiandole velenifere;
-la forma della pupilla, che nei secondi è tonda, mentre nelle prime è verticale ed ellittica;
-la coda, affusolata nelle bisce e tozza, corta e ben distinta dal corpo nella Vipera.

Ricordo, inoltre, che per quanto la Vipera sia un serpente velenoso, non è mordace; il veleno, infatti, le occorre come arma da caccia e non da difesa, inoltre per la produzione di questa sostanza occorre un certo dispendio energetico e fino a quando non sarà di nuovo presente, il predatore non potrà cacciare, indi ragion per cui esso non ha nessun interesse a morderci se non andiamo a pestargli la coda o a cercare di ucciderlo. Inoltre mangia topi, il che non è una cosa da trascurare.
Anche i serpenti sono protetti dalla legge, quindi è vietato ucciderli, catturarli o danneggiarne i nidi :geek: :geek: :geek:

Sarà vera o non sarà vera la leggenda secondo cui le vipere vengono lanciate dagli eliccotteri?

Detto questo...sbizzarriamoci (ma con educazione) :lol:

_________________
"La Natura non fa nulla di inutile" (cit.)

"Quando avrete tagliato l'ultimo albero,
quando avrete pescato l'ultimo pesce,
quando avrete inquinato l'ultimo fiume,
vi accorgerete che il denaro non si può mangiare" (cit.)


18/04/2015, 12:30
Profilo WWW

Iscritto il: 05/02/2014, 22:35
Messaggi: 2804
Località: Żyznów (Polonia) Oleggio Castello (Novara)
Formazione: geometra sulla carta, agricolo nei fatti
Rispondi citando
hanno anche una funzione deterrente, qui in vallata uno ha messo i cartelli:'' terreno infestato dalle vipere'' per non fare entrare i pescatori di frodo al suo laghetto..

sembra funzionare piu' del fondo chiuso.. :mrgreen:



Cmq aggiungerei che in caso di incontro la vipere è piu' lenta a muoversi, in quanto preda con l'agguato, mentre le bisce sono veloci.
quindi non è neppure vero che ti inseguono e che sputano veleno.

A proposito di uova, come si riconoscono quelle dei serpentelli nostrani? ho un terreno vicino a un fiume e l'anno scorso con l'aratura son uscite delle uova bianche, grosse come un fagiolo, col guscio quasi cartilagineo.

_________________
Non aver paura dei furbi , ma attento agli ignoranti.

Tutti crescono giocando coi trattori. I piu' fortunati non smettono mai


19/04/2015, 7:48
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2014, 13:28
Messaggi: 369
Località: Roma/Matese 1056 mt s.l.m.
Rispondi citando
Ciao Poiana,ti allego queste 2 foto per capire se sono vipere o no.............

Immagine
url immagine

Immagine
host immagini

_________________
Un popolo che non s'arrabbia,è un popolo morto.

Mio nonno mi diceva sempre: Non ti fidare mai di un astemio

Immagine


19/04/2015, 9:52
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/03/2015, 16:46
Messaggi: 87
Località: Calabria
Formazione: in corso d'opera Medicina Veterinaria; da diversi anni la fauna selvatica.
Rispondi citando
Quella del cartello è meravigliosa :lol: :lol: chissà se poi è vero :mrgreen:
Molto giusta l'osservazione che hai fatto, lumacosio.
Sulle uova non so dirti, ma posso informarmi.

Si Mauma, mi sembra proprio una vipera...anche se ha fatto un incontro piuttosto sfortunato, poverina.

_________________
"La Natura non fa nulla di inutile" (cit.)

"Quando avrete tagliato l'ultimo albero,
quando avrete pescato l'ultimo pesce,
quando avrete inquinato l'ultimo fiume,
vi accorgerete che il denaro non si può mangiare" (cit.)


19/04/2015, 13:24
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2014, 13:28
Messaggi: 369
Località: Roma/Matese 1056 mt s.l.m.
Rispondi citando
Poiana ha scritto:
Quella del cartello è meravigliosa :lol: :lol: chissà se poi è vero :mrgreen:
Molto giusta l'osservazione che hai fatto, lumacosio.
Sulle uova non so dirti, ma posso informarmi.

Si Mauma, mi sembra proprio una vipera...anche se ha fatto un incontro piuttosto sfortunato, poverina.



Grazie ai gatti,perchè come sai portano il trofeo davanti casa

_________________
Un popolo che non s'arrabbia,è un popolo morto.

Mio nonno mi diceva sempre: Non ti fidare mai di un astemio

Immagine


19/04/2015, 13:30
Profilo

Iscritto il: 05/02/2014, 22:35
Messaggi: 2804
Località: Żyznów (Polonia) Oleggio Castello (Novara)
Formazione: geometra sulla carta, agricolo nei fatti
Rispondi citando
piu' che altro curiosita'.

mi colpirono la consistenza quasi cartilaginea del guscio, che era piu' simile a una membrana calcificata che a un guscio propriamente detto, e la forma. Erano quasi mammellonate tipo i lobi renali di un rene bovino, anziche' belle regolari come un uovo. e' anche vero che sono state sterrate durante l'aratura, quindi la deformazione potrebbe anche essere stata traumatica.


Per il cartello: chissà se funziona davvero, ma perchè no? dopotutto sfrutta lo stesso motivo per cui i rettili si prendono una zappata in testa: diffidenza, paura atavica e ignoranza.

Domanda: un colubride, natrice al 99%, di 30 cm che tecnica usa per arrampicarsi su un albero o una recinzione, se lo fa?

_________________
Non aver paura dei furbi , ma attento agli ignoranti.

Tutti crescono giocando coi trattori. I piu' fortunati non smettono mai


19/04/2015, 14:03
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 16/03/2015, 16:46
Messaggi: 87
Località: Calabria
Formazione: in corso d'opera Medicina Veterinaria; da diversi anni la fauna selvatica.
Rispondi citando
Cita:
Grazie ai gatti,perchè come sai portano il trofeo davanti casa


I tuoi gatti stanno cercando di farti fuori :lol:


Cita:
Domanda: un colubride, natrice al 99%, di 30 cm che tecnica usa per arrampicarsi su un albero o una recinzione, se lo fa?


Non mi risulta che la natrice sia una specie che si arrampica molto spesso, comunque presumo che faccia come altri serpenti, ovvero sollevi il tronco fino a trovare un appiglio e poi vi si avvolga e ripeta lo stesso procedimento fino ad arrivare al punto desiderato. Sicuramente comunque ci sarà qualcuno più esperto di me sull'argomento; non mi è mai capitato di vederne una arrampicata.
Se mi dici che è lunga solo una trentina di cm, potrebbe essere un giovane Saettone, che da giovane le somiglia; questa specie di arrampica più facilmente, per quanto ne so.
Posso chiederti come mai vuoi saperlo?

_________________
"La Natura non fa nulla di inutile" (cit.)

"Quando avrete tagliato l'ultimo albero,
quando avrete pescato l'ultimo pesce,
quando avrete inquinato l'ultimo fiume,
vi accorgerete che il denaro non si può mangiare" (cit.)


19/04/2015, 14:36
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2014, 13:28
Messaggi: 369
Località: Roma/Matese 1056 mt s.l.m.
Rispondi citando
Si e come vedi l'avevano bella scuoiata.... :lol: :lol:

_________________
Un popolo che non s'arrabbia,è un popolo morto.

Mio nonno mi diceva sempre: Non ti fidare mai di un astemio

Immagine


19/04/2015, 14:50
Profilo

Iscritto il: 02/01/2014, 18:49
Messaggi: 633
Località: Torino
Rispondi citando
Ciao poiana questa l'ho fotografata personalmente a Ceresole Reale vicino al rifugio Muzio, è penso propio che sia una vipera,che ne pensi


Allegati:
100_4066.jpg
100_4066.jpg [ 95.36 KiB | Osservato 1376 volte ]
19/04/2015, 14:56
Profilo

Iscritto il: 05/02/2014, 22:35
Messaggi: 2804
Località: Żyznów (Polonia) Oleggio Castello (Novara)
Formazione: geometra sulla carta, agricolo nei fatti
Rispondi citando
abbiamo trovato nel nostro allevamento di chiocciole 2 natrici (o 2 volte lo stesso esemplare). L'impianto e' recintato con una lamiera continua metallica interrata 50cm e sporgente dal terreno altri 50 cm, con i soli paletti in legno di sostegno su cui un intruso puo' appoggiarsi per scavalcare.
Le giunture sono ben curate, in quanto uno degli scopi e' l'evitare intrusioni da parte di insetti terricoli non volanti predatori, quindi a maggior ragione rettili e anfibi.

vorremmo evitare intrusioni future, anche se i gatti funzionano da vigilantes ottimamente, comunque ben sapendo che in campagna qualche visita fa parte della normalita'.. ;) .

_________________
Non aver paura dei furbi , ma attento agli ignoranti.

Tutti crescono giocando coi trattori. I piu' fortunati non smettono mai


19/04/2015, 17:39
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy