Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 22/01/2018, 23:58




Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
che fine hanno fatto i torcicolli e le velie (averle)? 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2012, 22:58
Messaggi: 4460
Località: Valle Agno Chiampo -vi
Rispondi citando
... l'è de Bresa .... :lol: (Gardone Valtrompia ... zona Beretta ..... ;) )
lo dice alla presentazione ... io andavo in ferie a Pezzoro !
Luca mettilo anche ne tuo profilo!
... vai con gli osei ... :D

_________________
"nessuna risposta ... è una risposta" (Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano )


10/10/2014, 21:56
Profilo

Iscritto il: 12/03/2014, 16:25
Messaggi: 823
Località: Prov. Lucca
Rispondi citando
libellula69 ha scritto:
... l'è de Bresa .... :lol: (Gardone Valtrompia ... zona Beretta ..... ;) )
lo dice alla presentazione ... io andavo in ferie a Pezzoro !
Luca mettilo anche ne tuo profilo!
... vai con gli osei ... :D



Buongustaia :)


10/10/2014, 22:35
Profilo

Iscritto il: 22/07/2014, 12:18
Messaggi: 102
Località: Gardone Val Trompia (BS)
Formazione: operatore agricolo specializzato in colture erbacee arboree e ortofrutticole
Rispondi citando
wow mi ero dimenticato di questa discussione!
Da noi le Averle ne vedi su un ha circa 9-10 come da sempre perciò quando dico tante le cifre sono quelle
Ah ok se lo dici tu che la toscana non è messa così male ;) non l'ho mai visitata!Ma vorrei....
Oltre a quel motivo non so darti altre spiegazioni come dice libellula sono della valtrompia in provincia di brescia e ho l'azienda a 1000 mt slm i un altipiano carsico vicino a pezzoro ;)
comunque sto parlando di averle piccole nè averle capirosse e maggiori mai viste qua e non ci passano


17/12/2014, 18:53
Profilo
Sez. Cani
Sez. Cani
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2010, 23:57
Messaggi: 4599
Località: Sassari
Formazione: Universitaria
Rispondi citando
Nella mia zona, oltre ai passeri, c'erano tante altre specie di uccelli, dai cardellini ai falchi, cinciallegre, merli, verzellini, verdoni ecc. Le averle no. Mi ricordo che anch'io da ragazzo andavo a caccia di nidi, ma non per alimentazione: semplicemente per allevare qualche nidiaceo: dal nido ne prelevavo solo uno o due e lasciavo gli altri. Anzi, qualche volta pagavo altri ragazzini per "riscattarne" qualcuno destinato a finire arrosto. Tutte queste specie, sono diminuite anche nella mia zona. Saranno gli antiparassitari? non lo so
Pedru

_________________
Su ki iskhit su foghile ki no l'lskhet su Jannile


19/12/2014, 20:00
Profilo
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2012, 20:59
Messaggi: 964
Località: Valdarno Superiore
Rispondi citando
Pedru ha scritto:
Nella mia zona, oltre ai passeri, c'erano tante altre specie di uccelli, dai cardellini ai falchi, cinciallegre, merli, verzellini, verdoni ecc. Le averle no. Mi ricordo che anch'io da ragazzo andavo a caccia di nidi, ma non per alimentazione: semplicemente per allevare qualche nidiaceo: dal nido ne prelevavo solo uno o due e lasciavo gli altri. Anzi, qualche volta pagavo altri ragazzini per "riscattarne" qualcuno destinato a finire arrosto. Tutte queste specie, sono diminuite anche nella mia zona. Saranno gli antiparassitari? non lo so
Pedru

mi fà piacere che si parli ancora di questo argomento
l'idea che mi son fatto la butto là :gli antiparassitari certo che hanno una elevata percentuale di resposabilità ma non in tutto il territorio. ci sono alcune zone (tipo la mia)dove non c'è nessun antiparassitario perchè non ci sono più coltivazioni da tanti anni
da quando sono arrivati gli ungulati(caprioli cinghiali daini cervi )nei nostri piccoli appezzamenti di collina nessuno semina o coltiva ;consequenza: drastica diminuzione di fagiani e altrin uccelli granivori
se poi aggiungiamo l'incremento dei corvidi(cornacchie,taccole,gazze,ghiandaie)da ragazzo io non sapevo come erano fatte perchè erano rarissime.
per finire aggiungo anche un elevatissimo aumento di falchi falchetti poiane e altri rapaci che tutti i giorni hanno bisogno di mangiare (non gli bastano insetti lucertole e rettili vari) ma apprezano molto piccoli uccelli di macchia per non parlare poi delle predazioni di nidi con uova e piccoli nati(io da ragazzo in confronto ero un principiante)sono quasi estinti tutti quegli uccellini detti di macchia (capinere,cincie passere scopaiole;pettirossi,fiorancini,rampichini,ecc....
mi potrei dilungare con esempi inconfutabili ma non voglio annoiare dico solo che ora intorno c'è un semideserto
questo è quello che io vedo sfido(in senso amichevole) chiunque a dimostrarmi il contrario ciao a tutti

_________________
ma che film la vita grazie augusto grazie nomadi


19/12/2014, 23:54
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2013, 10:51
Messaggi: 328
Località: Nizza Monferrato(Asti)
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Cosa intendi per uccelli di macchia?

_________________
Avicoli:
Sebright
Bionda di villanova
Livorno commerciale

Pappagalli:
Agapornis personata
Agapornis roseicollis
Calopsite


02/01/2015, 11:35
Profilo
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2012, 20:59
Messaggi: 964
Località: Valdarno Superiore
Rispondi citando
per uccelli di macchia intendo quei piccoli uccelli che di solito stanno nelle macchie di rovi arbusti vari insomma nel sottobosco nelle siepi spontanee e coltivate dove di solito nidificano
tutte le specie di cince,tutte le capinere,usignoli ,fiorancini,rampichini,passere scopaiole :o ,pettirossi,scriccioli,anche merli e picchi ecc...ciao

_________________
ma che film la vita grazie augusto grazie nomadi


03/01/2015, 19:18
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2012, 22:58
Messaggi: 4460
Località: Valle Agno Chiampo -vi
Rispondi citando
vogliamo la botte piena e la moglie ubriaca ... si dice ...
sicuramente il modo di vivere dell'uomo ha un'impatto su tutto anche sulle specie di uccelli ....

_________________
"nessuna risposta ... è una risposta" (Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano )


04/01/2015, 1:31
Profilo
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2012, 20:59
Messaggi: 964
Località: Valdarno Superiore
Rispondi citando
è certamente così :twisted: però con un pò di buona volontà si potrebbe migliorare :P

_________________
ma che film la vita grazie augusto grazie nomadi


04/01/2015, 22:55
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/03/2015, 16:46
Messaggi: 87
Località: Calabria
Formazione: in corso d'opera Medicina Veterinaria; da diversi anni la fauna selvatica.
Rispondi citando
Bella discussione :)
Averle e torcicolli da me non ne ho mai viste e non so se ci sono, ma può darsi anche che sia io a non averli riconosciuti. In compenso da noi si fa agricoltura biologica ed è pieno di granivori, insettivori e carnivori. Non mancano mai taccole, gazze, ghiandaie, poiane, gheppi e pellegrini, ma sono diminuite le cornacchie. In estate è pieno di gruccioni e si vede anche qualche rigogolo, ma in effetti questi ultimi sono pochini. Le rondini campestri e le upupe sono abbastanza comuni; Passeri, capinere, ballerine, cince, cardellini, ecc. non mancano mai. Purtroppo nella regione non mancano nemmeno i bracconieri bresciani con le loro reti ed i richiami illegali che vengono a fare stragi, ed in determinate zone stanno sparendo tutti gli "osei"... fortunatamente ogni tanto riusciamo a beccare qualcuno di questi "signori".

_________________
"La Natura non fa nulla di inutile" (cit.)

"Quando avrete tagliato l'ultimo albero,
quando avrete pescato l'ultimo pesce,
quando avrete inquinato l'ultimo fiume,
vi accorgerete che il denaro non si può mangiare" (cit.)


04/04/2015, 20:36
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy