Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/11/2017, 13:30




Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
allevamento bovini da latte a stabulazione fissa 
Autore Messaggio

Iscritto il: 14/02/2010, 15:32
Messaggi: 78
Località: Monteccho emilia (RE)
Formazione: perito agrario
Rispondi citando
buona sera a tutti volevo sapere se nel forum qualche utente poteva darmi consigli per migliorare una stalla a stabulazione fissa, e volevo sapere se qualcuno poteva darmi qualche notizia di come vengono allevate le vacche da latte in canada ( tipo di stabulazione, tecniche d'allevamento ecc.)


06/08/2013, 22:37
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 51604
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Migliorare in che senso?

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


07/08/2013, 0:05
Profilo WWW

Iscritto il: 07/07/2010, 10:15
Messaggi: 174
Località: Provincia Reggio Emilia
Rispondi citando
Io ho modificato quella dove sono proprio per far star meglio le vacche.

Partivo da una tipologia olandese,
per trasformarla ho preso il tubo orizzontale che è in alto e l'ho morsettato a circa un metro da terra, le vacche sono legate a questo tubo da una catena che aggancio al loro collare con un moschettone. Non ricordo adesso le misure esatte che ho,
comunque le prendo direttamente in stalla e posso allegare una foto così da rendere tutto più chiaro.


07/08/2013, 6:58
Profilo

Iscritto il: 14/02/2010, 15:32
Messaggi: 78
Località: Monteccho emilia (RE)
Formazione: perito agrario
Rispondi citando
volevo migliorare quanto possibile le condizioni di stabulazione degli animali, visto che per il momento non ho intenzione di costruire una stalla a stabulazione libera ( troppo onerosa per le mie tasche).

Praticamente daniele hai un tipo di stabulazione simile a quella canadese, anch'io ho le poste olandesi, penso che nelle nostre zone sono le più diffuse, se riesci ad allegare una foto così mi rendo conto meglio.
Che vantaggi hai notato ad apportare queste modifiche?


07/08/2013, 13:15
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 24/08/2008, 23:25
Messaggi: 2015
Località: Sant'Agata di Esaro (CS)
Rispondi citando
io farei qualche modifica che consenta di tenerle libere, con un bel recinto esterno, ci guadagnano di salute...

_________________
L’unico modo per non far conoscere agli altri i propri limiti, è di non oltrepassarli mai.


07/08/2013, 14:16
Profilo

Iscritto il: 14/02/2010, 15:32
Messaggi: 78
Località: Monteccho emilia (RE)
Formazione: perito agrario
Rispondi citando
ho pensato anche a questo, ma comunque sarei costretto a legarle per essere munte mattino e sera, non so quanto possa essere comodo legare e slegare 60 vacche due volte al giorno.... Poi potrei liberarle solo per alcune ore al giorno visto che ho l'impianto automatico per distribuire i mangimi.
Vedo più fattibile liberare le asciutte e farle partorire libere, anche se ho qualche dubbio su come si possano comportare animali piuttosto anziani abituati sempre alla posta.


10/08/2013, 15:31
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 24/08/2008, 23:25
Messaggi: 2015
Località: Sant'Agata di Esaro (CS)
Rispondi citando
intanto comincia ad attrezzarti perchè fra breve non sarà più consentito tenere gli animali legati...
la mungitura è l'ultimo dei problemi, basta fare un corridoio obbligato in cui farle passare, possibilmente sopraelevato rispetto al piano in cui ti trovi tu, con la postazione di mungitura che sarà fissa

_________________
L’unico modo per non far conoscere agli altri i propri limiti, è di non oltrepassarli mai.


11/08/2013, 12:43
Profilo

Iscritto il: 14/02/2010, 15:32
Messaggi: 78
Località: Monteccho emilia (RE)
Formazione: perito agrario
Rispondi citando
bhe insomma non è poi che sia l'ultimo dei problemi....... mungere 60 vacche una alla volta mi ci vuole mezza giornata.....
nella mia zona ho visto qualcuno che ha liberato le vacche mettendo solo una fila di autocatture dove e presente la rastelliera dove sono legate.... risultato molto pessimo, vacche sempre sistematicamente in mezzo alla merda con i parametri dell' latte sballatissimi.....piuttosto preferisco tenerle legate.
Per quanto riguarda la normativa non so di preciso, me ti dico solo che conosco due persone che negli ultimi 5 anni hanno costruito stalle a stabulazione fissa, quindi non penso che sia una cosa imminente questo divieto per gli animali adulti.


12/08/2013, 11:02
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 24/08/2008, 23:25
Messaggi: 2015
Località: Sant'Agata di Esaro (CS)
Rispondi citando
ah, quindi dovrebbe essere più igienico e comodo mungere direttamente nella stalla, spostandoti con il carrello mungitore di vacca in vacca, anzichè fare un localino attrezzato, con la tua postazione fissa, con l'acqua per il lavaggio dei capezzoli, in cui gli animali entrano da una parte ed escono da un'altra :?

_________________
L’unico modo per non far conoscere agli altri i propri limiti, è di non oltrepassarli mai.


12/08/2013, 14:08
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 22030
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
Aldo ogni situazione ha la sua .

in valle daosta il 90% delel stalle e' a postazione fissa , sopra al rastrelliera passano il tubo del vuoto e quello del latte che va diretamnet ein vasca .

se l'imimpainto e' tenuto a regola d'arte , la carica batterica e' minima . visto che viene usata per la fontina .

ci sono stalle quasi interamnee fatte in legno ( vedi anche la wolf in trentino e altre ditte tedesche ) fatte x al posta fissa.

il benessere animale e' in deroga, col fatto che devono rimanere al pascolo quando ce la possibilita .

il fatto incatenarle e scatenare giornalemnte 60 capi ci si mette5 minuti al mattino e 20 la sera ,non sono cosi riottose , forse un pole manze ,( vengono attaccate pure le vacche gravide usate x la bataje dle reine...) col buono che le deiezioni calano del 60% e di conseguenza l'uso di paglia , oltre che in genere viene riassestato durante il pascolo.

si e' fatto cosi x secoli e penso non sia cosi automatico il lasciare tutto libero..

e non e' cosi solo in italia , ho visto stalle di charolle , e di mont beilard alla catena nel periodo di tempo brutto .

x conto mio tra avere 10mq a dicposizione eessere alla catena poco cambia.. l'igene e' un altra cosa

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


12/08/2013, 14:59
Profilo YIM WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy