Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 27/03/2017, 14:40




Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 704 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 66, 67, 68, 69, 70, 71  Prossimo
Perché "podolica"? 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 10/10/2008, 14:41
Messaggi: 122
caro murgese...
1) le differenze ci sono e si vedono: lo sviluppo della giogaia in un toro adulto è ben maggire di quello dell uro; l' inclinazione delle corna rispetto al cranio è diversa e forma un angolo più acuto rispetto a quelle dei tori podolici; poi ricordiamoci che è una incisione rupestre e che oltre a non fornire un termine di paragone credibile non fornisce dati sul colore del mantello delle mucose ecc....
2)non ho chiesto nessun dato biometrico o nessuna misura angolare... e spero che i signori moderarato non si vogliano NASCONDERE dietro alla sua affermazione perchè io ESIGO una risposta alle domande che ho posto
3)secondo il suo raginamento, dato che si devono considerare i lunghi anni di selzione ecc, ecc... anche la somiglianza tra una frisona sarebbe stupefacente straordinaria sbalorditiva.
io una risposta non la nego neanche a chi considero un pazzo... vorrei cortesemente che mi venisse riservato lo stesso trattamento

xgmf
Cita:
Spero che lei voglia convenire con me almeno sulla totale assenza di valida documentazione storica - sia letteraria, sia figurativa, coeva dell'epoca della presunta introduzione in Italia di bovini asiatici durante le invasioni barbariche - circa l'origine podolica (cioè ucraìna) della razza italiana autoctona oggi denominata "Podolica" (ex Pugliese).

la smetta per favore... le prove ci sono e sono evidenti per primo la somiglianza con i il tipo bovino grigio macrocero ucraino,quella si davvero impressionante...
secondo, Zanon le ha mostrato reperti dell' epoca romana che mostrano bovini appartenenti al tipo precedente all' intoduzione del ceppo podolico, questo mi sembra un valido esempio di prova figurativa...

_________________
Diffida dal bue davanti, della mula dietro, del monaco da tutte le parti. (Miguel De Cervantes, 1547-1616)


27/07/2009, 22:12
Profilo

Iscritto il: 15/09/2008, 14:04
Messaggi: 573
Qualcuno è in grado di trasmettere un'immagine e/o una descrizione (antiche, s'intende) del "tipo bovino grigio macrocero ucraino"?


27/07/2009, 22:44
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:45
Messaggi: 6200
Località: San Casciano V.P. (FI)
Formazione: Per. Agrario e Dott. in Scienze e Tecn. Agrarie
Ciao a tutti,
ho già espresso più volte la mia opinione e non ritengo di secondaria importanza la parte economica ha sostegno della mia tesi voglio citare dei tratti dell’Enciclopedia Agraria Italiana alla cui stesura hanno partecipato, tra gli altri, Telesforo Bonadonna e Elvio Borgioli due nomi che sono una garanzia per la zootecnia.
“Razza Maremmana derivazione diretta da soggetti Podolici importati da prima da Traiano dall’attuale Ungheria e successivamente dopo la caduta dell’Impero Romano, dalle orde Barbariche provenienti dall’Europa Sud- Orientale.”
“Pugliese razza bovina Podolica un tempo estesamente allevata nelle provincie di Campobasso, Benevento, Avellino e Salerno, in Puglia, in Basilicata e in Calabria fino a alla pianura veneta.”
“Chianina non è che una derivazione del grande ceppo Podolico che in Italia ha avuto grande diffusione ed al quale appartengono come noto” (ma forse non ha tutti) “ la Maremmana, la Pugliese e la stessa Romagnola.”
Queste sono citazioni, quindi non sono miei pensieri e lasciano poco spazio all’interpretazione quindi secondo la Vostra logica tutti i bovini sopra menzionati dovrebbero portare il nome Podolica in quanto derivano tutti da questo ceppo. Ma così non è.
Data questa delucidazione, che tutti acclamavano, vi pongo un ultima citazione:
“Sa GMF lei insiste ma io da persona paziente con garbo le ripeterò se sarà necessario fino alla noia ciò che lei non vuole vedere. Ribadisco, non basta insistere su una cosa per avere l'approvazione bisogna motivare.”
“Ignoriamoci caldamente ,non avete ne bisogno ne necessità di un confronto con me e vi assicuro che io non ne ho bisogno.”
Tratta dalle precedenti pagine di questa discussione del Dott. Alessio Zanon.
Vista la non necessità di un confronto, con questo messaggio e con grande rammarico, concludo qui i miei interventi su questa discussione che sicuramente non porterà ad una visione condivisa del problema. Invito tutti gli altri a scrivere solo se vogliono aggiungere qualcosa di significativo a questa discussione e non per fare della semplice ironia.
Saluti Francesco

_________________
- La morte non è niente - aveva affermato il 12 dicembre 1804, nello splendore della sua potenza. - Ma vivere sconfitti e senza gloria - aveva aggiunto - significa morire ogni giorno. (Napoleone)
Egli vive ancora.


27/07/2009, 22:56
Profilo

Iscritto il: 15/09/2008, 14:04
Messaggi: 573
La invito, gentile Francesco, a rivedere la sua decisione di interrompere i suoi interventi in questo dibattito. Sia lei, sia il gentile Mario, hanno finora dimostrato di sapere ben gestire, da moderatori, questa... vivace discussione.

In realtà, gentili miei interlocutori, nessuno è in grado di trasmettere antiche immagini e/o descrizioni del "tipo bovino grigio macrocero ucraino", semplicemente perché... non ve ne sono.

Dunque, per l'ennesima volta: perché "Podolica"?


27/07/2009, 23:15
Profilo

Iscritto il: 19/09/2008, 14:10
Messaggi: 33
[/moderato - toni offensivi nei confronti di altri utenti]

All'utente XsempreMaledetto:
1)Vi ricordo prima di tutto che i Moderatori, non sono fonti inesauribili di cultura, ma hanno solo il compito di "moderare" questo forum. Non vedo quindi, per quale motivo lei ESIGE da loro una risposta.
Cita:
le differenze ci sono e si vedono: lo sviluppo della giogaia in un toro adulto è ben maggire di quello dell uro; l' inclinazione delle corna rispetto al cranio è diversa e forma un angolo più acuto rispetto a quelle dei tori podolici;

2)La ringrazio per aver confermato ( forse ignorantemente ) la tesi del Dott. GMF, visto che di differenze ne ha trovate solo 2 si tratta di una vera e propria conquista!
[/moderato - toni offensivi nei confronti di altri utenti]


28/07/2009, 0:59
Profilo

Iscritto il: 15/09/2008, 14:04
Messaggi: 573
Cerchiamo di non distogliere, o fare distogliere, la nostra attenzione dal tema di questo dibattito.

Ordunque, nessuno è in grado di trasmettere antiche descrizioni e/o raffigurazioni del "tipo bovino grigio macrocero ucraino", o di un bovino che sia indicato, in documenti di tal genere, come "podolico". Basta che contro questo solo dato di fatto non vengano prodotte prove storicamente, geograficamente e filologicamente valide perché la denominazione "Podolica" resti priva di ogni sostegno.


28/07/2009, 7:05
Profilo
Sez. Polli
Sez. Polli
Avatar utente

Iscritto il: 05/05/2008, 12:36
Messaggi: 3630
[/moderato - toni offensivi nei confronti di altri utenti]
Chiedo al moderatore globale di cancellare l'intervento suo precedente.
[/moderato - toni offensivi nei confronti di altri utenti]

_________________
Dobbiamo avere più coraggio di guardare la realtà, così ci farà meno paura. Alessio Z.

Immagine


Ultima modifica di alessiozanon il 28/07/2009, 10:19, modificato 1 volta in totale.



28/07/2009, 10:17
Profilo
Sez. Polli
Sez. Polli
Avatar utente

Iscritto il: 05/05/2008, 12:36
Messaggi: 3630
[/moderato - toni offensivi nei confronti di altri utenti]
E' finita non si è reso conto che anche Fancesco non ha trovato validi motivi per assecondare la sua tesi.

_________________
Dobbiamo avere più coraggio di guardare la realtà, così ci farà meno paura. Alessio Z.

Immagine


28/07/2009, 10:18
Profilo
Sez. Polli
Sez. Polli
Avatar utente

Iscritto il: 05/05/2008, 12:36
Messaggi: 3630
[/moderato - toni offensivi nei confronti di altri utenti]

_________________
Dobbiamo avere più coraggio di guardare la realtà, così ci farà meno paura. Alessio Z.

Immagine


28/07/2009, 10:22
Profilo

Iscritto il: 15/09/2008, 14:04
Messaggi: 573
La denominazione ufficiale "Podolica" per la razza bovina ex Pugliese è stata tuttavia adottata pur essendo priva di sostegni documentali storicamente, geograficamente e filologicamente validi. La mancanza di risposte adeguate al tono delle mie ripetute richieste di chiarimenti in proposito ne è la prova più evidente.


28/07/2009, 12:40
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.   [ 704 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 66, 67, 68, 69, 70, 71  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy