Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 26/04/2017, 15:44




Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Limousine dove acquistare 
Autore Messaggio

Iscritto il: 08/09/2012, 6:20
Messaggi: 101
Rispondi citando
Come da titolo, causa lavoro ho posticipato l'acquisto delle nutrici e ora dopo aver valutato pro e contro ho scelto le limousine per via dei parti facili e buona attitudine materna... vorrei animali di buone conformazioni, iscritti in modo da portare avanti anche un lavoro di miglioramento genetico. Le domande: vitelle o manze Gravide? Francia o Italia? A chi rivolgermi in caso di importazione e a quali aziende in caso di acquisto di animali Nostrani? Come budget al momento siamo sui 10.000 poco oltre.. pensavo a 10 vitelle o 5 manze/vacche gravide. Grazie delle eventuali risposte


17/08/2016, 23:56
Profilo
Sez. Conigli
Sez. Conigli
Avatar utente

Iscritto il: 29/06/2012, 13:53
Messaggi: 2090
Località: tarquinia (vt)
Rispondi citando
dove acquistare dipende da te, se acquisti in francia devi anche calcolare le maggiori spese di trasporto e a quel punto con 10000 euro si riduce considerevolmente il numero di capi acquistabili..
se decidi di rimanere in italia prova a contattare anacli e a reperire tutte le info di cui hai bisogno..
a livello personale preferisco manze gravide a vitelli per puro calcolo economico di rientro spese

_________________
La terra è sempre la peggiore impresa perchè da vivo è bassa e da morto pesa.(Titta Marini)
Ma io che la lavoro me sò accorto che pesa più da vivo che da morto.(l'agricoltore Cinelli)


18/08/2016, 11:40
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 22030
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
Io consiglierei vitelle per il fatto che quasi sicuramente qualcuna dovrai scartare quando saranno da fecondare e dovrai ingrassarla.
Sul fatto se meglio Italia o francia e' relativo, se le compri da un importatore potrebbe sceglierne tra in numero maggiore di vitelle, se le prendi da un allevamento italiano in genere ti fa scegliere tra quelle che non tiene x la rimonta.
Vista l esperienza consiglierei un parere di Aldo visto che lavora molto con razze francesi.

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


18/08/2016, 16:52
Profilo YIM WWW

Iscritto il: 08/09/2012, 6:20
Messaggi: 101
Rispondi citando
Grazie delle risposte, allora attendiamo Aldo con eventuali consigli su chi contattare


18/08/2016, 23:02
Profilo

Iscritto il: 08/09/2012, 6:20
Messaggi: 101
Rispondi citando
rieccomi, ho appena parlato col commerciante che ci ritira i vitelli e ho chiesto delle limousine. Mi ha detto che non c'è problema, il prezzo per una vitelle svezzata sui 300 kg è 900 euro e si informa se le voglio però mi fa: "dove le vuoi mettere?" Io gli dico nel recinto davanti alla stalla dove ho le altre vitelle e lui mi fa: "allora non te le porto perchè non le prendi piu appena le mollo giu dal camion, serve qualcosa di solido per tenerle e non ti puoi avvicinare appena scese".
Non ho nessuna intenzione di comprare dei diavoli, possibile che non ci siano limousine tranquille? Io ne ho una nata qui da pezzata rossa ed è come un cagnolino... A questo punto stavo pure valutando di acquistare 10 vitelle piemontesi e magari puntare sul fatto di allevare razza italiana e cercare, avendo pochi capi, nella zona qualcuno che mi valorizzi il prodotto.
Pro e contro? La piemontese è piu delicata? Piu difficoltà parto?


28/11/2016, 21:12
Profilo

Iscritto il: 08/09/2012, 6:20
Messaggi: 101
Rispondi citando
oppure la garronese?


28/11/2016, 21:14
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 22030
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
La scelta e tua nn nostra.
Ma visto che nn hai grandi capitali iniziare inizia con la.limousine.

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


29/11/2016, 6:01
Profilo YIM WWW

Iscritto il: 08/09/2012, 6:20
Messaggi: 101
Rispondi citando
Le piemontesi costeranno un pò di piu ma non credo ci sia una differenza enorme o sbaglio? Al massimo ne rpenderei una in meno?
Piu che altro come prezzi dei ristalli piemontesi rispetto ai limousine? Sono piu ricercati? Si riesce a spuntare qualcosa in piu?


29/11/2016, 12:34
Profilo
Sez. Bovini
Sez. Bovini
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 22030
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
Era un po che volevo trattare questo argomento e prendo spunto ora per chiarire un punto direi fondamentale sull allevamento da carne.
Permettendo una cosa:non prendetela a male , é così che vi piaccia o meno.

Quando mi di chiede se vale piu un ristallo limousine o piemontese o garronese o belga, vi esponete a una serie di dubbi di cui il principale è: Ma ha mai commercializzato vitelli?

Mi da l impressione di avere a che fare. Con persone che pensano che il mercato all ingrosso nei fori boari sia più o meno come nei supermercati , ovvero che chi vende espone il prezzo e chi compra arriva li con il camion e porta via.
Dimenticando una cosa. Fondamentale che il 90%delle traslazioni avviene fuori dai mercati boari.
E che a volte i mercati servono solo come sosta .
Quello che fa spuntare o perdere +/-10% oltre la qualità della merce sta nella capacità di contrattazione, o nel cogliere il periodo Dell anno che il mercato tira o meno.
Esempio classico il periodo del mese , in genere a fine mese il.mercato tira in po d piu perché a inizio mese la gente spende perché incassa lo stipendio, mentre a fine mese o mangia solo verdura e/o uova e pollo industriale.....
Dopo le festività di natalizie molti macellai fino sk 10gennaio chiudono. Perché e bassa stagione... Con i trigliceridi nel sangue potrebbero oliare le catene delle biciclette che usano x smaltirli....
Nn dico che uno deve vivere col naso piantato a vedere i (falsissimi) bollettini CCIAA dei mercati. Ma anche capire sopratutto con chi hai a che fare, quanto fumo vende e quanto arrosto. Ce da spartire.
Purtroppo sulla piazza stanno diminuendo gli operatori e di conseguenza i margini, ma ci sono ancora persone che apprezzano nn so fino a quando merce diciamo fatta bene e sanno che se nn vogliono perderli definitivamente sono disposti a pagare quel qualcosa in più , per he se 5anni fa cerano 5/6mila operatori oggi ce ne sono meno di 1000 , sempre che nn vogliono prendere tutto dall estero , cosa che x il70%avviene gia ....
Quindi occhio a quello che fate, e non producete se nn sapete a chi vendere . Perché chi specula non aspetta altro di lasciarvi la merce in stalla quando voi avete bisogno di vendere x abbassarvi anche del 40% il prezzo di vendita....

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


29/11/2016, 14:48
Profilo YIM WWW

Iscritto il: 08/09/2012, 6:20
Messaggi: 101
Rispondi citando
commercio commercio per quello chiedo. Ad esempio se incroci blu belga su pezzata rossa strappi 100 euro in piu che se incroci limousine su pezzata rossa di media. Questo intendevo. Diciamo di voler rivendere al commerciante o ad un allevamento all'ingrosso di ristallil, da quello che ho capito se ne sbattono che sia razza italiana nati e allevati in italia e pagano come un ristallo francese giusto?

Cmq ti ringrazio perche perdi sempre del tempo e rispondi ma non mi hai chiarito il nocciolo della questione. Io sono specializzato in bovini da latte, se uno mi chiede con che razza partire gli chiedo:

1) cosa produce in azienda
2) chi gli ritira il latte
3) tipo di stalla, se ha pascolo>/alpeggio ecc.

Pro pezzata nera è la quantità ma si hanno bovini delicati che hanno bisogno di razioni alimentari "spinte". Pro bruna quantità e qualità ma idem come la pezzata nera e i vitelli non valgono nulla. Pro pezzata rossa, buona rusticità e facile incrocio con razze da carne che ne valorizzano i vitelli, adatta sopprattutto per aziende di montagna dove non avendo l'alimentazione adatta per puntare tutto sulla produzione si cerca di reperire il ricavo da un'altra parte.

Di vacche nutrici non so nulla. La cosa migliore sarebbe avere animali docili, con ottime forme e facilità al parto. Non esistono? Leggendo quello che ho trovato ho ristretto la scelta alle limousine ma c'è il problema che se importo dalla Francia animali allo stato brado poi devo andare a vedere col binocolo quando partoriscono perchè non riesci ad avvicinarti da quanto sono pericolosi e da quel che ho capito è una prerogativa della razza (come le Brune sono meno mansuete delle pezzate rosse). La piemontese ha ottime forme, è una razza italiana e per pochi capi riuscirei a valorizzare il prodotto made in italy biologico vendendo direttamente a macellerie o piccoli ristallatori. Il problema rispetto alla limousine è la difficoltà di parto e la minor rusticità mi sembra.
Io vorrei mandare gli animali al pascolo in estate in alpeggio e farli partorire la, poi in inverno tornano a valle e mantengo a fieno, insilato di mais e un pò di mangime apposito.


29/11/2016, 15:34
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy