Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 22/06/2018, 15:03




Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Conigli in semilibertà 
Autore Messaggio

Iscritto il: 10/04/2015, 11:13
Messaggi: 240
Località: Livorno
Rispondi citando
Buongiorno,vorrei condividere con voi il mio progetto ed avere consigli e suggerimenti dai più esperti. Vorrei iniziare un piccolo allevamento familiare in una sorta di garenna. Lo spazio non è molto ma vi descrivo come lo immagino. In un recinto 5×2 con rete da h1,80 e chiuso con rete anche sotto per impedire lo scavo e la conseguente fuga inserirei una fattrice (Max 2) e relativa prole, in altro recinto 1×2 il maschio e infine nel terzo 3×2 l'ingrasso. Inserirei ballini di fieno e nidi in legno e come zona parto uno o due pozzetto semi interrato con tubo per l'accesso. Cosa ne dite? È fattibile?


07/11/2017, 14:19
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea

Iscritto il: 25/07/2011, 12:02
Messaggi: 4160
Località: Reggio Emilia
Formazione: xxxl
Rispondi citando
Più che garenna lo definirei allevamento a terra La garenna solitamente la si immagina con spazi maggiori per i conigli con maggior possibilità di movimento e dove il fondo erboso possa crescere e fornire alimentazione anche se parziale Con quegli spazi i tuoi conigli staranno sicuramente meglio che in gabbia ma tu non troverai i vantaggi della garenna

_________________
Mettete l'indicazione geografica al profilo sarà utile nelle risposte grazie


08/11/2017, 0:55
Profilo

Iscritto il: 10/04/2015, 11:13
Messaggi: 240
Località: Livorno
Rispondi citando
Grazie, quali sono i vantaggi delle garenne? Io speravo di ottenere buona carne sfruttando anche la maggiore possibilità di movimento. Ora mi viene un dubbio, sarebbero molto esposti a patologie?


08/11/2017, 10:00
Profilo

Iscritto il: 10/04/2015, 11:13
Messaggi: 240
Località: Livorno
Rispondi citando
A questo punto potrei tenere il maschio in gabbione all'interno del recinto delle femmine...che dite? 80×70×60 le misure del gabbione


08/11/2017, 12:44
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea

Iscritto il: 25/07/2011, 12:02
Messaggi: 4160
Località: Reggio Emilia
Formazione: xxxl
Rispondi citando
I vantaggi della garenna come intendo io è la massima libertà di movimento, l'abbattimento delle opere di pulizia visto che deiezioni e feci si disperdono nel terreno quindi una decina di mq almeno a soggetto Il maschio a terra in una gabbia come descrivi diventa una fatica mantenere una igiene affidabile

_________________
Mettete l'indicazione geografica al profilo sarà utile nelle risposte grazie


08/11/2017, 13:36
Profilo

Iscritto il: 10/04/2015, 11:13
Messaggi: 240
Località: Livorno
Rispondi citando
Scusa, mi sono spiegato male, il maschio starebbe in un gabbione rialzato da terra, con la possibilità di raccogliere le deiezioni. L'unica difficoltà sarebbe isolarlo dalla pioggia e dalle intemperie, ma non credo sia impossibile


08/11/2017, 15:53
Profilo

Iscritto il: 10/04/2015, 11:13
Messaggi: 240
Località: Livorno
Rispondi citando
Leggendo alcuni post credo di aver sottovalutato il problema dei ratti, non che ne abbia, attualmente pur avendo il pollaio, non ne ho visti e non noto segni della loro presenza tranne sporadici casi. Sicuramente nei dintorni ci sono, i miei vicini ne sono pieni ed ho paura che aumentando la disponibilità di cibo possano arrivare anche da me. Questo potrebbe essere un problema soprattutto per i piccoli da quanto ho capito perciò ridurrei la semi-garenna al solo ingrasso e maschio, femmina e relativa prole nei gabbioni fino allo svezzamento. L'alternativa sarebbe quella di circondare la recinzione con pannelli di plexiglass o comunque materiale liscio magari anche con del filo spinato per impedire lo scavalcamento. Questa soluzione potrebbe essere utile anche contro i gatti?


09/11/2017, 15:10
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 2537
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Contro i gatti devi adoperare i pali anti volpe / gatto , cioè piegati di almeno di 60 gradi verso l' esterno nell' ultimi 50 cm dal metro e 80 in su .
un recinto unico per l' ingrasso ? con 2 fattrici avrai minimo 4/6 gruppi di età diverse e mischiati maschi e femmine ( un gran casino dove le malattie festeggiano ) :?: Mago


09/11/2017, 20:30
Profilo

Iscritto il: 10/04/2015, 11:13
Messaggi: 240
Località: Livorno
Rispondi citando
E quindi? Come posso risolvere? Quanti recinti dovrei fare secondo te?


10/11/2017, 11:00
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 2537
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Crei una gabbia sollevata da terra ogni gruppo e quando superano i 100 giorni dividi i maschi dalle femmine , se proprio vuoi che mangino l' erba fresca crei delle gabbie/ recinti mobili con ruote che sposterai ogni settimana e ci puoi mettere gli animali l' ultimo mese , solo nelle stagioni che lo consentono . Mago ;)
P.s come avrai capito non sono entusiasta delle garenne , ne ho viste , ma di funzionali e produttive ancora no
L' unica semi garenna ben fatta che ho visitato e quella era una signora garenna , è un centro sperimentale nel allevamento della lepre nel senese ma quelli erano più di 2 ettari di terreno con inseriti il primo anno 2 maschi e 6 femmine , il terzo anno hanno catturato più di 150 leprotti


10/11/2017, 21:32
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy