Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/01/2018, 5:20




Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Cipressi malati e piegati 
Autore Messaggio

Iscritto il: 17/05/2012, 9:10
Messaggi: 18
Località: Umbertide (PG)
Rispondi citando
Salve a tutti.
Qualcuno mi sa dire cosa succede ai miei cipressi Sancorey (certificati dal venditore come resistenti al cancro del cipresso)?
Come si vede dalle foto alcuni hanno dei rametti che si stanno seccando e sembra che il disseccamento sia costante anche se molto lento.
I 19 cipressi sono stati piantati due anni fa e da allora li ho innaffiati solo due o tre volte questa Estate, vista la siccità (qui in Umbria ha piovuto DUE volte in tre mesi!). Solo alcuni presentano il disseccamento.
Il tronco appare normale e non ho visto parassiti

Inoltre la cima di alcuni di essi (non malati) appare piegata come nella foto. E' normale?

Grazie


Allegati:
WP_20170926_001.jpg
WP_20170926_001.jpg [ 185.58 KiB | Osservato 999 volte ]
Commento file: Cima e alcuni rami che si piegano
WP_20170926_004.jpg
WP_20170926_004.jpg [ 85.28 KiB | Osservato 999 volte ]
27/09/2017, 17:17
Profilo

Iscritto il: 17/05/2012, 9:10
Messaggi: 18
Località: Umbertide (PG)
Rispondi citando
Aggiungo che il disseccamento non è localizzato ma diffuso omogeneamente su tutta l'altezza della pianta.
Inizialmente ho pensato che la causa potesse essere la siccità di questa Estate, ma le piante sono state irrigate in profondità almeno ogni due settimane.


27/09/2017, 21:36
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 261
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Io ti posso solo descrivere quali sono i sintomi esteriormente osservabili del cancro del cipresso da Seridium spp. e dire di quale altre malattie può essere colpito il cipresso con disseccamenti rameali.

L'infezione da Seridum cardinale all'inizio appare come un punto necrotico sulla corteccia di colore rossastro che via via si allunga e diventa depresso, con spaccature e fuoriuscita di resina (più o meno abbondante, ma assume valore diagnostico); quando il cancro crescendo avviluppa e circonda un ramo si ha la manifestazione più appariscente della malattia: prima il colore del fogliame impallidisce, poi diventa giallo, quindi rosso-brunastro e infine cinereo. La progressione fino al disseccamento completo dura alcuni mesi. Su una stessa pianta si posso rilevare i diversi stadi di evoluzione della malattia.
Altro elemento diagnostico significativo sono gli acervuli, piccoli corpuscoli scuri (sono le fruttificazioni agamiche del fungo patogeno) che compaiono in primavera e in autunno sulla corteccia colpita erompendo da sotto l'epidermide (la loro presenza permette per inciso un esame microscopico dei conidi).
L'andamento dei disseccamenti solitamente è settoriale e in genere parte dall'alto verso il basso e dall'esterno verso l'interno, dunque da questo punto di vista non c'è collimazione con quanto da te descritto, però per ragionare di più bisognerebbe osservare direttamente (cosa che potresti fare tu sulla base di quanto sopra).

Ci sono altri patogeni agenti di cancri e di disseccamenti presenti in Italia appartenenti ai generi Botryosphaeria, Diplodia, Phomopsis, Pestalotiopsis.

Infine disseccamenti/ingiallimenti possono essere prodotti da cause abiotiche (gelo, stress idrici, fulmini; non ho trovato indicazioni di eccessi da calore).

Ci sono parassiti animali infine che in caso di abnorme pullulazione possono causare ingiallimenti/arrossamentili, come l'afide Cinara cupressi, ma quelli si vedono e si possono combattere.

Circa le punte ti posso solo dire che il mio vicino di casa ha in giardino due cipressi toscani mantenuti dai giardinieri sottili (periodicamente fanno loro "la punta" come a una matita), ma quando si allungano troppo qualche branca si ripiega all'infuori e anche la punta tende a reclinare.


28/09/2017, 14:42
Profilo

Iscritto il: 17/05/2012, 9:10
Messaggi: 18
Località: Umbertide (PG)
Rispondi citando
Grazie Alessandro.
Come suggerisci non sembra che si tratti di Seridium Cardinale; i tronchi appaiono sani, il disseccamento è a macchia di leopardo e non vedo parassiti.
Farò delle ricerche sulle altre malattie che citi e spero di venirne a capo.
Saluti


28/09/2017, 20:00
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy