Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 19/01/2018, 3:18




Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
concimazioni in semina 
Autore Messaggio

Iscritto il: 13/04/2009, 20:41
Messaggi: 78
Località: umbria perugia
Rispondi citando
salve ragazzi dato che non sono molto esperto avrei necessita di sapere che prodotti (ed eventualmente anche la marca specifica se ce ne sono di migliori) usare per concimare le seguenti colture :
grano tenero
favino bianco
girasole
mais
oltretutto se possibile vorrei sapere anche quale e' il periodo migliore per effettuare tali concimazioni ad ognuna delle colture che ho elencato grazie a tutti!


26/10/2017, 21:48
Profilo

Iscritto il: 28/07/2010, 18:15
Messaggi: 1529
Località: Pordenone, FVG
Formazione: Geometra
Rispondi citando
sicuramente rivolgendoti al tecnico del consorzio agrario da cui acquisterai il concime saprà darti diverse opzioni con i relativi prezzi
ci sono davvero tantissime opzioni per concimare una coltura

se hai letame/liquame/organico va bene sempre incorporato al terreno prima delle colture più esigenti

FAVINO
non l'ho mai coltivato nè si coltiva nella mia zona, è una leguminosa azotofissatrice quindi una semente conciata con il batterio specifico la rende autosufficiente per l'azoto
se il terreno è mediamente fertile non servono nemmeno fosforo e potassio
se il terreno è carente farei una concimazione simile a quella della soia, apportando 60-100 unità sia di p che k, le opzioni sono diverse
1. vai di concimi semplici a spaglio prima di erpicare, perfosfato minerale o triplo, cloruro o solfato potassico (il solfato molto più pregiato e costoso)
2. ti affidi ad un ternario povero di azoto sempre da spaglio e interrare, 3-4 qli/ha di 8/16/24 o 8/24/24

GIRASOLE
qualcuno qui lo coltiva ma rimane marginale perchè poco redditizio in aree vocate al mais, una coltura non troppo esigente eccetto per il potassio, da non spingere troppo con l'azoto, grande sfruttatore della fertilità residua e buona competizione con le infestanti annuali se sarchiato in tempo
non ho idea di come venga concimato, è una coltura che non conosco

FRUMENTO TENERO
molte opzioni, molte dipendenti dalla precessione colturale
concimazione presemina a spaglio, con interramento:
1. nulla, ci si affida alla fertilità residua e si rimanda all'anno seguente la concimazione
2. np 18/46 a 2 qli/ha a spaglio
3. ternario come favino o semplici compreso azoto, soprattutto se c'è ringrano o asportazione dei residui della coltura precedente (es insilato mais, asportazione paglia, colture energetiche ecc)

concimazione azotata a spaglio: (tanto della produzione si gioca qui, insieme al controllo fitosanitario)
mille e più opzioni, di concimi azotati ce ne sono di ogni genere
1. c'è chi usa azoto con inibitori (lenta cessione) in 2 passaggi, chi in uno
2. c'è chi usa urea e nitrato mischiati, chi divisi in due apporti
3. c'è chi fa anche il fogliare
in ogni caso non sarebbe male riuscire a fare due passaggi, uno durante (se fatica) o fine accestimento e uno in piena levata a meno che tu non voglia fare frumenti pregiati per cui devi intervenire anche in botticella per fare proteina
di solito il primo passaggio con nitrato ammonico (2-3 qli/ha) e il secondo con urea (1-1.5 qli/ha) - dosi puramente indicative, la combinazione più economica, non è detto sia la migliore-
attenzione a non abbondare troppo o il frumento alletta, in caso di inverno piovoso si concima un po' di più a causa della lisciviazione dell'azoto residuo nel terreno dall'anno precedente
se usi un lenta cessione trovi le dosi indicative sulla confezione, in base al titolo del concime

MAIS
se nel frumento avevi molte alternative, qui ne hai moltissime
è una coltura da rinnovo, molto esigente in tutto che ha bisogno di essere ben nutrita e curata (e di acqua)

presemina, a spaglio con interramento:
1. soliti 8/16/24 e 8/24/24
2. solfato o cloruro potassico, 2-3 qli/ha
3. azotati a lenta cessione per evitare un apporto in copertura

localizzato alla semina:
1. 2-3 qli/ha di 18/46
2. 3-4 qli/ha di 15/15/15

in copertura, meglio se interrato con sarchiatura
1. due passaggi, nitrato ammonico + urea
2. due passaggi, urea + urea
3. un passaggio, urea o lenta cessione

in copertura al mais si danno dai 100 a oltre 250 kg/ha di azoto in base alle concimazioni azotate precedenti, possibilità o meno di irrigare, resa ottenibile, numero di passaggi in copertura
secondo me è meglio darne di più con le concimazioni precedenti e limitarsi a un solo passaggio di copertura, se si fanno due passaggi in copertura si tende a dare più azoto al secondo passaggio, quando la pianta è maggiormente in grado di assorbire, piuttosto che al primo

tra le colture che hai menzionato, quest'anno avevo il mais (dopo soia) quindi ti dico cosa ho effettivamente fatto io come concimazione
ho dato 3 qli/ha di 8/16/24 in presemina (destinati al ringrano della soia, ma l'appezzamento è unico e male non gli ha fatto), 4 qli/ha localizzato di 15/15/15 in semina, 2.5 qli/ha di urea localizzata in sarchiatura....il che non fa testo perchè ho messo un vitreo da granella pregiata con un ciclo molto breve (classe 300), che mangia ben poco rispetto ad altri ibridi però ha reso bene, quasi 6 quintali su 1000mq in asciutta

hai chiesto di concimazioni e di quelle ti ho parlato, seppur nella mia limitata competenza
ovviamente non è un dictat, sono dei consigli e opinioni personali
ho tralasciato gli aspetti fitosanitari e diserbo, anche se non sono meno importanti della concimazione...è inutile fare 150 quintali di mais ottimamente concimato e contaminato da micotossine, perchè vale come 90 quintali di mais sano


27/10/2017, 0:17
Profilo

Iscritto il: 13/04/2009, 20:41
Messaggi: 78
Località: umbria perugia
Rispondi citando
grazie sei stato estremamente dettagliato e preciso io in realta coltivo solo per autoconsumo degli animali che allevo ma appunto mi piacerebbe che riuscissi a produrre quantita' sufficenti e purtroppo senza un piano preciso di concimazioni e di trattamenti questo non e' piu possibile


27/10/2017, 11:22
Profilo

Iscritto il: 28/07/2010, 18:15
Messaggi: 1529
Località: Pordenone, FVG
Formazione: Geometra
Rispondi citando
di che superficie e mezzi disponi e quanto prodotto vorresti ottenere?
non è impossibile produrre per autoconsumo, ovviamente ci si accontenta e ci si arrangia come si può

se hai animali le due colture più facili da fare con pochi mezzi sono mais e fieno, di facile raccolta e conservazione


27/10/2017, 14:02
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy