Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 29/03/2017, 9:16




Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Problemi con colomba 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2014, 15:05
Messaggi: 419
Località: Siena
Formazione: perito agrario enologo
Rispondi citando
Da quanto ho appreso da allevatori con numeri alti di coppie se gli adulti attaccano fortemente i piccoli non suoi c'è qualcosa che non va o manca spazio o nella dieta manca qualcosa. Personalmente mi capita che per impegni vari o qualche giovane a giro in voliera per alcuni gg ma non mi è mai successo niente. Se sia maschio o femmina non si può dire.


21/05/2015, 11:59
Profilo

Iscritto il: 27/11/2014, 22:49
Messaggi: 53
Località: Giudicarie Esteriori
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Ciao Leonardo, grazie per l'intervento,

per cui tu ascriveresti il fatto tra i fenomeni di pica e cannibalismo??

La gabbia è 1m x 2m x h 1.4m pensavo che per due coppie non fosse piccola.

Alimentazione (potrebbe essere la parte lacunosa..), mais intero, sorgo, frumento, farina di soia grossa (maggiorre di 2.5 mm) e un po' di farina grossa di girasole. Facendo due calcoli dovrei essere a:

umidità 11%
proteine 15%
grassi 3.5%
cellulosa 4%

gusci di conchiglie

Poi 2 volte a settimana do erbe, trifoglio viola e graminacee..

Hanno a disposizione della sabbietta in cui fanno i bagni di polvere, e la vaschetta per il bagno..

Cosa potrebbe mancare?? che composizione riportano i vostri misto colombi? sia come assortimento granaglie che come apporti nutrizionali

Grazie per la disponibilità,

Algone


21/05/2015, 14:35
Profilo

Iscritto il: 27/11/2014, 22:49
Messaggi: 53
Località: Giudicarie Esteriori
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Questi sn i novelli, e si può notare qll di sinistra con la nuca un po' rovinata.. Le piume del collo "arricciate" le hanno anche i suoi genitori. :)


Allegati:
Novelli.JPG
Novelli.JPG [ 83.36 KiB | Osservato 2454 volte ]
21/05/2015, 14:50
Profilo

Iscritto il: 27/11/2014, 22:49
Messaggi: 53
Località: Giudicarie Esteriori
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Sono nati il 5 aprile, come considerate lo sviluppo? qll a sinistra, lo spennato, è molto più massiccio del fratello: per esempio le gambe sono di diametro il doppio..


21/05/2015, 15:10
Profilo

Iscritto il: 17/04/2010, 20:01
Messaggi: 2199
Formazione: perito industriale
Rispondi citando
Quando i piccoli scendono dai nidi e non sanno ancora volare per tornare al nido o su un supporto sollevato da terra vengono beccati da altri colombi, per ridurre questo fenomeno ho messo dei posatoi singoli ad altezza variabile es. 20cm, 30cm, 40 cm, quando il piccolo riesce a posarsi difficilmente un adulto andrà a beccarlo, scenderà solo per chiedere cibo al padre che provvederà a badarci.
Rimane anche il fatto che se i piccoli sono troppo piccoli bisogna rimetterli nel nido e visto la brutta esperienza non usciranno dal nido fino a quando non saranno sicuri di poter volare bene.
Ninno


21/05/2015, 21:19
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2014, 15:05
Messaggi: 419
Località: Siena
Formazione: perito agrario enologo
Rispondi citando
La soluzione di ninno dei posatoi ad altezza variabile è valida oppure alcuni usano far partire i nidi da terra da circa 10 cm nel caso di voliere grandi, in modo tale che al bisogno i piccoli si rifugiano li sotto e gli adulti non ci passano. I bagni i colombi li fanno nell'acqua la sabbia la possono usare per beccare qualche granellino ma non per fare bagni di sabbia (quelli li fanno i polli) possono anche fare "bagni di sole" alcune volte sembrano morti li vedi distesi ad ali aperte al sole.


22/05/2015, 16:20
Profilo

Iscritto il: 27/11/2014, 22:49
Messaggi: 53
Località: Giudicarie Esteriori
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Grazie delle precisazioni a Ninno e Leonardo,

per cui, l'alimentazione va abbastanza bene? è stato solo un problema di spazi/nascondigli?

Da oggi in poi ogni giorno è buono per la schiusa della seconda covata!! :D Deposizioni ed eventuali schiuse distanti 50/60gg sono normali? o sono troppo distanti? (precisando che dovrebbero essere california).

Grazie per la tempestività e la competenza nelle risposte,

Algone


25/05/2015, 10:49
Profilo

Iscritto il: 27/11/2014, 22:49
Messaggi: 53
Località: Giudicarie Esteriori
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Buon giorno a tutti, aggiornamento :)

le uova della coppia giovane si sono schiuse entrambe ma un piccolo purtroppo è morto il giorno seguente.. peccato (che sia stato schiacciato per colpa dal menage a 3 menzionato da Ninno?)

Il bell'ovetto della coppia vecchia non si è schiuso, sciacquava e dentro c'era del sangue. Le uova chiare del passato dentro erano tutte sbiadite.

So che sto cercando di salvare una femmina insalvabile, ma vedo che questa femmina ha ripreso forma (è un annetto che ce l'ho e non ha mai avuto le penne così lucide e ben portate) Rimane comunque grossa e impedita nei movimenti e il maschio essendo pure lui grossetto e attaccabrighe secondo me non riesce a fare bene il suo mestiere per via della stazza. Nel forum in una discussione si diceva che era meglio un maschio piccolo con una femmina grande.

Eliminerò la coppia, e con i novelli dell'altra con scambi cercherò di fare un'altra coppia, che sarà pronta l'anno prossimo, giusto? Voi che dite?

Buona giornata e grazie a tutti per tutte le informazioni che mi avete dato.


04/06/2015, 13:35
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2014, 15:05
Messaggi: 419
Località: Siena
Formazione: perito agrario enologo
Rispondi citando
Per me, come ho già scritto, meglio il maschio più grosso e la femmina piccola, visto che è la femmina che cova il maggior numero di ore al giorno e sta più ore al giorno con i piccoli, quando nascono, così facendo, si cerca di eliminare i problemi dello schiacciamento di uova o piccoli appena nati. Aggiungo che è anche una cosa naturale che il maschio sia più grosso, se allevo i giovani i più piccoli sono al 95% femmine e i grossi maschi.


10/06/2015, 13:18
Profilo

Iscritto il: 27/11/2014, 22:49
Messaggi: 53
Località: Giudicarie Esteriori
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Salve a tutti, è un po' che non aggiorno.. Magari la mia esperienza sarà utile a qualcuno in futuro...

La vecchia colomba è saltata in padella e il suo compagno è andato in prestito ad un amico a cui serviva.

La coppia giovane, durante la stagione ha covato 6 uova di cui solo un piccolo è morto subito dopo la schiusa. Adesso questa coppia ha appena finito la muta. Dei loro piccoli ho tenuto quelli che sembravano un maschio e una femmina, in primavera cercherò di scambiare uno dei due per problemi di consanguinità.

Tirando le somme 6 uova a stagione mi sembrano poche, tra una covata e l'altra c'erano 50 e più giorni, secondo voi è normale per dei california?? cosa può determinare così pochi nati?

Vabbè, per adesso sono abbastanza soddisfatto, dopo tre anni ho visto qualche schiusa!! :D ..però la voglia di migliorare non manca mai..

Buona giornata e tutti,

Algone


11/11/2015, 17:30
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy