Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 11/12/2017, 7:28




Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Caprettina rifiutata 
Autore Messaggio

Iscritto il: 26/06/2015, 13:25
Messaggi: 35
Località: Katthammarsvik, Svezia
Rispondi citando
Buongiorno a tutti. Mi è nata ieri sera alle 20 una capretta. Subito ho provato a metterla nella stalla insieme alla mamma ma quest'ultima ha iniziato a dare cornate alla figlia e per non rischiare le ho separate. La mamma non vuole assolutamente essere munta ed è molto aggressiva. Stamattina mi sono svegliato e la piccolina sta bene ma ora non ho la minima idea di cosa fargli mangiare. Va bene se gli do del latte vaccino in piccoli e frequenti quantità?


12/10/2017, 5:49
Profilo

Iscritto il: 07/09/2015, 11:55
Messaggi: 170
Località: volterra pisa
Formazione: perito agrario
Rispondi citando
ciao, blocca la capra per le corna e se c'è bisogno anche le gambe posteriori, e fai prendere almeno il colostro.
ci sta che pian piano si abitui ( la vedo dura), altrimenti , mungi la capra e dai il biberon al capretto, io preferirei non dare altro latte, fai del bene al capretto e alla mammella della capra che comunque devi svuotarla per non andar incontro a problemi.
aspetta anche altri consigli, questa è la mia esperienza con le pecore.
ciao Nicola


12/10/2017, 6:51
Profilo

Iscritto il: 26/06/2015, 13:25
Messaggi: 35
Località: Katthammarsvik, Svezia
Rispondi citando
Il problema è che la capretta non sa ciucciare.ho provato a dargli il biberon più volte ma non ciuccia.beve solo se glielo do con una siringa senza ago


12/10/2017, 17:38
Profilo

Iscritto il: 28/11/2016, 22:57
Messaggi: 77
Località: Lecco
Rispondi citando
La capra mamma, si fa mungere per prendere il latte ? Se hai difficoltà a dare il suo prova a prendere del latte per capre il polvere, nei consorzi agrari li dovresti trovare.
Io come dose al mio mi avevano consigliAto un cucchiaio da cucina in 50 ml di acqua tiepida . Glielo devi far prendere tiepido ogni due/tre ore, così mi aveva indicato un allevatore della mia zona per un mio capretto tibetano che la mamma non allattava.
Speriamo che riesce a sopravvivere.
Un saluto


12/10/2017, 20:59
Profilo

Iscritto il: 07/09/2015, 11:55
Messaggi: 170
Località: volterra pisa
Formazione: perito agrario
Rispondi citando
prova, ti devi mettere in ginocchio la metti tra le tue gambe e con il palmo della mano gli copri gli occhi e provi a "forzarlo" un pochino, meglio nel se nel frattempo viene stimolato alla coda.


13/10/2017, 8:02
Profilo
Sez. Caprini
Sez. Caprini

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5015
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
Lo stimolo alla coda è essenziale per alcuni capretti.
Si tratta di toccare, spesso lo si fa con indice e pollice, la base (l'attaccatura) della coda: vedrai che il capretto inizierà a scodinzolare e quello sarà il momento buono per tentare di attaccarlo alla mammella (o in extremis al biberon).
Io consiglio la mammella, per svariati motivi, anche pratici per te che sennò dovrai attenerti ad orari continuati di poppate al biberon, e ti assicuro che per quanto emozionante e bello possa essere, i primi giorni è piuttosto impegnativo.
Come ti è già giustamente stato indicato, la madre la dovresti bloccare per permettere al capretto di popparla.
Prima cosa: il collo. Se hai una "cattura", ossia quell'attrezzo che blocca le capre al collo quando mangiano nella mangiatoia, tutto sarà più facile, altrimenti NON USARE MAI corda e/o canapi "a strozzo"...MAI!
Un collare robusto, magari di cuoio, non stretto ma neanche troppo largo, al quale mettere una corda (o una catena) fissata ad una parete (DI LATO AL FIANCO DELLA CAPRA).
In pratica la capra deve essere accostata il più possibile ad una parete in modo che almeno su quel lato/fianco non possa fare alcun movimento.
Dall'altra parte, e quindi sul fianco libero, ti ci metterai tu, tenendola accostata alla parete con un tuo fianco(magari all'altezza delle sue spalle) e bloccandone con una mano una zampa posteriore (quella del fianco libero).
Con l'altra mano non avrai certo difficoltà a tenere il capretto per le spalle (non stringere troppo) e ad accostarlo alla mammella.
Quando si troverà lì sotto, tu spruzzagli un poco di latte in bocca e toccagli il codino, proprio come ti ho detto sopra.
Sembra macchinoso, e forse lo è, ma in questo modo la capra sarà bloccata, senza troppe corde e cordine, ferma, e tu avrai una mano libera per trattenerle una zampa e l'altra per lavorare sul capretto.
Essenziale: niente ansia e niente nervosismo: aggiungere questo a quello della capra sarebbe controproducente.
I motivi più frequenti per cui una capra rifiuta di allattare il piccolo possono essere i seguenti:
1: magari perchè è primipara, e non ha ancora l'istinto all'allattamento;
2: perchè ha dolore ai capezzoli/mammella, e allattare il piccolo le crea problemi;
3: perchè è semplicemente non ha sviluppato (e forse non svilupperà mai) l'istinto materno.
In quest'ultimo caso è fondamentale insistere con la poppata naturale (alla mammella appunto), e comunque stimolare la capra con degli schiaffetti sulla mammella (simulando le testate del capretto) e mungerla un poco prima che il capretto inizi a popparla.
Questi sono solo alcuni consigli, spero utili, ma se cercherai nel forum troverai molte altre discussioni dove vengono dibattuti proprio questi argomenti ;)
Facci sapere
ciao
Tosco


13/10/2017, 20:50
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 6 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy