Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21/08/2017, 10:29




Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Bufale al freddo, problematiche di adattamento 
Autore Messaggio
Sez. Bufali
Sez. Bufali
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 20:54
Messaggi: 739
Località: Salerno
Formazione: Dott. in Scienze della Produzione Animale
Rispondi citando
Cari amici, le intense gelate degli ultimi giorni, soprattutto al sud, hanno creato enormi difficoltà alle nostre bufale.
vaschette dell'acqua gelate e difficoltà di adattamento a questa fase repentina di calo termico possono determinare seri problemi economici


07/01/2017, 13:17
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 50684
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Quali interventi per evitare questi problemi alle bufale?

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


08/01/2017, 22:23
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 09/02/2016, 15:27
Messaggi: 91
Località: Latina
Rispondi citando
È essenziale che cibo e acqua non manchino mai, e non sarebbe male che tutti gli animali possano beneficiare di una tettoia. È anche importante tenere d'occhio le ingestioni e la produzione. Quando ci sono questi eventi improvvisi conviene raccogliere il maggior numero di dati possibile e fare manutenzione extra piuttosto che adoperarsi in interventi straordinari.
Che io sappia per la temperatura in se per se (escludendo vento e umidità) il freddo non rappresenta un grande problema. Se non erro le bufale dovrebbero riuscire a regolare abbastanza bene la temperatura tramite il rumine che agisce da vera e propria caldaia chimica.
Non ho dati nel caso specifico, ma per le vacche ho letto che fino a -5° C non ci sono cali produttivi, e per quanto faccia freddo è difficile che per più di una giornata intera nel centro-sud faccia -8° C, che avrebbe una influenza negativa simile ai +25° C, quindi nulla di tragico.

_________________
www.facebook.com/agricolacirce

www.agricolacirce.com


10/01/2017, 10:43
Profilo WWW
Sez. Bufali
Sez. Bufali
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 20:54
Messaggi: 739
Località: Salerno
Formazione: Dott. in Scienze della Produzione Animale
Rispondi citando
per la bufala i dati in nostro possesso ci dicono che si hanno delle alterazioni produttive numericamente definite...
quello che non ci dicono i dati ma che va verificato sul campo è l'impatto del freddo unito al vento!!!
poi sorgono problemi con le strutture...ad esempio le vasche d'acqua possono gelare in aziende con i tubi scoperti...pio' gelare l'insilato se non adeguatamente coperto...
fieno allo scoperto si inumidisce con la brina mattutina se non adeguatamente stipato...


12/01/2017, 16:25
Profilo
Sez. Bufali
Sez. Bufali
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 20:54
Messaggi: 739
Località: Salerno
Formazione: Dott. in Scienze della Produzione Animale
Rispondi citando
Poi attenzione a quantificare le perdite...
perdere 2 litri causa freddo su di una bufala non equivale a perdere 2 litri su di una Frisona...
se facciamo i calcoli per equiparare i due tipi di latte saltano fuori differenze sostanziali...
pensiamo solo che nelle ultime analisi che ho potuto vagliare di latte bufalino avevo dati pari a 9,00% di grasso e 5,00 % di proteine...
valori enormemente superiori ai 3,50 e 3,30 delle frisone


12/01/2017, 16:34
Profilo
Sez. Bufali
Sez. Bufali
Avatar utente

Iscritto il: 28/02/2010, 20:54
Messaggi: 739
Località: Salerno
Formazione: Dott. in Scienze della Produzione Animale
Rispondi citando
Se utilizziamo la formula "Di Palo" per la trasformazione in latte vaccino normalizzato al 4% di grasso, di un determinato latte bufalino (es.9 % grasso e 5 % proteine) avremo

Y=[(x-4)+(z-1)]x0,1155+1
dove Y é kg di latte standard
X il tenore in % del grasso del latte in esamZ il tenore in % di proteine del latte in esame

quindi

Y=[(9-4)+ (5-1)]x0,1155+1

quindi 9x0,1155+1 = 2,0395

quindi un kilo di latte bufalino al 9 per cento di grasso e al 5 di proteina sarà uguale a 2,039 kg di latte vaccino al 4 per cento di grasso


16/01/2017, 0:16
Profilo

Iscritto il: 11/05/2017, 12:04
Messaggi: 11
Rispondi citando
Infatti cerchiamo di adattare la situazione


24/05/2017, 11:16
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 7 messaggi ] 



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy