Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 17/08/2017, 15:41




Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Svezzamento asinello 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2009, 22:39
Messaggi: 395
Località: Borgomanero
Rispondi citando
asineria ha scritto:
in questi casi la parola d'ordine è: VETERINARIO
un soggetto è diverso dall'altro ed uno svezzamento precoce è una cosa delicata che va seguita dal veterinario... meglio spendere qualche decina di euro adesso e non avere problemi dopo...


ciao,
allora io mi preoccupo... :?
oltre che dire che sono un pistola... :(
ho appena preso un asino, piccolo di tre mesi, nato il due gennaio,
il tizio che me lo ha dato mi ha detto che mangia già dassolo il fieno, e che ha finito lo svezzamento.
io adesso apprendo che lo svezzamento dura molto di più,... :o
premesso che sono alla prima esperienza....
mi sembra che mangi un po' pochino... ma forse è solo perchè è piccolo...
non lo vedo bere spesso dal secchio dell'acqua,
gradisce molto il fioccato se lo metto sulla mano mi viene incontro e lo gradisce molto.
ha anche già mangiato una carota in piccoli pezzi man mano che faceva il bravo per farsi mettere la cavezza...
cosa mi consigliereste di fare a questo punto....

dimenticavo di dire che da due giorni stà con me, e che passa tutto il giorno e la notte facendo dei piccoli ragli a intervalli di circa 10/15 e avolte 20 minuti. sempra stare più tranquillo se mi vede li con lui....


08/04/2013, 0:00
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 01/03/2010, 10:29
Messaggi: 119
Località: Torre Pellice (To)
Rispondi citando
MAUROTROVA ha scritto:
asineria ha scritto:
in questi casi la parola d'ordine è: VETERINARIO
un soggetto è diverso dall'altro ed uno svezzamento precoce è una cosa delicata che va seguita dal veterinario... meglio spendere qualche decina di euro adesso e non avere problemi dopo...


ciao,
allora io mi preoccupo... :?
oltre che dire che sono un pistola... :(
ho appena preso un asino, piccolo di tre mesi, nato il due gennaio,
il tizio che me lo ha dato mi ha detto che mangia già dassolo il fieno, e che ha finito lo svezzamento.
io adesso apprendo che lo svezzamento dura molto di più,... :o
premesso che sono alla prima esperienza....
mi sembra che mangi un po' pochino... ma forse è solo perchè è piccolo...
non lo vedo bere spesso dal secchio dell'acqua,
gradisce molto il fioccato se lo metto sulla mano mi viene incontro e lo gradisce molto.
ha anche già mangiato una carota in piccoli pezzi man mano che faceva il bravo per farsi mettere la cavezza...
cosa mi consigliereste di fare a questo punto....

dimenticavo di dire che da due giorni stà con me, e che passa tutto il giorno e la notte facendo dei piccoli ragli a intervalli di circa 10/15 e avolte 20 minuti. sempra stare più tranquillo se mi vede li con lui....


Personalmente definirei un delinquente chi ti ha venduto un puledro di tre mesi...
I puledri dovrebbero stare con la madre per almeno un anno, e in ogni caso non meno di 6 mesi!
Altro problema... Hai preso un asino da solo? pessima scelta... Gli asini sono animali sociali, hanno bisogno della compagnia di almeno un loro simile.
Il fatto che raglia quando è da solo è molto semplice... probabilmente si sente solo...

Tienigli compagnia(per quanto possibile...) toccalo, accarezzalo, fatti annusare,fatti conoscere(ad esempio per farti conoscere, soffiagli sul muso delicatamente), stagli assieme mentre mangia.
Mettigli nel cibo degli integratori(tipo ....) e fa attenzione che non si disidrati(puoi accorgerti se ha problemi di idratazione "pizzicandogli" il cuoio sulla schiena, se è bello teso é tutto ok...).
Non fargli prendere freddo, tienigli la lettiera pulita con abbondante paglia, tieni d'occhio le feci che devono essere belle compatte, al primo segno di diarrea chiama il veterinario, e ricorda sempre che l'asino al contrario dei cavalli da pochissimi segni di malessere, quando ti accorgi che sta male sovente è già tardi.
Allo stesso tempo non avere pietà... quando cerca di morderti(lui gioca, ma aspetta che sia adulto...)colpiscilo con decisione sul muso(senza esagerare soprattutto per primi tempi). Stessa cosa se cerca di scalciare quando gli passi dietro.
Toccagli sovente le zampe posteriori, sollevale come fa il maniscalco, abitualo a essere "pacioccato".
Un'ultima regola fondamentale: quando un asino raglia c'è qualcosa che non va, osservalo per capire cosa!!!

_________________
Lauda la muntagna, ma tente al pian!


09/04/2013, 14:53
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/03/2010, 10:29
Messaggi: 119
Località: Torre Pellice (To)
Rispondi citando
MAUROTROVA ha scritto:

dimenticavo di dire che da due giorni stà con me, e che passa tutto il giorno e la notte facendo dei piccoli ragli a intervalli di circa 10/15 e avolte 20 minuti. sempra stare più tranquillo se mi vede li con lui....


Comunque anche i miei appena presi ragliavano a intervalli + o - regolari... lo hanno fatto per tre o quattro giorni poi hanno smesso, però erano tre assieme presi contemporaneamente dallo stesso allevamento.

_________________
Lauda la muntagna, ma tente al pian!


11/04/2013, 17:11
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2009, 22:39
Messaggi: 395
Località: Borgomanero
Rispondi citando
Il mio purtroppo è solo,
sta in pace solo se ci sono io,
ma dopo un po' si calma comunque,
per farlo sentire in compagnia gli ho messo anche vicino al box una radio accesa che trasmette vari programmi...
se mi sente in giro, mi cerca e raglia più spesso, se invece vado in casa dopo un po' smette e dirada le chiamate....
le feci tutto ok, al momento sotto controllo,
il fieno cala, percui sembra stia mangiando, e lo vedo anche, l'acqua , l'ho visto bere,
ogni tanto almeno una o due volte al giorno, si fa una bella rotolata, nei trucioli della lettiera.
rispetto le prime volte mi sembra molto più tranquillo anche se si vede che cerca la mamma.

domani posto anche qualche foto,
vi ringrazio per i consigli.
ciao grazie mauro


11/04/2013, 21:00
Profilo WWW
Sez. Asini
Sez. Asini
Avatar utente

Iscritto il: 09/08/2008, 21:39
Messaggi: 810
Località: Stornarella (Fg)
Rispondi citando
Gentilissimo massimilianobocchi
ho dovuto cancellare il nome dell'integratore che hai citato nel tuo post perchè citare marche e prodotti oltre che farmaci ed integratori è contrario al regolamento di questo forum come anche dare consigli medico-veterinari.
MAUROTROVA rivogiti prima possibile ad un veterinario per farti consigliare per il meglio e per far visitare l'asinello oltre che per fargli praticare la prima profilassi (vaccianzioni, sverminatura...) se cometti errori in questo momento della crescita ne comprometterai la futura salute. Uno svezzamento precoce è sempre sconsigliabile, ma li dove dovesse rendersi obbligatorio il casa va seguito da un veterinario di modo che anche l'alimentazione venga modulata in base alle esigenze soggettive dell'animale, solo il veterinario con un'accurata visita può valutare se è sufficiente l'alimentazione che gli si sta somministrando o se è necessario aggiungere del latte in polvere o degli integratori.
V E T E R I N A R I O !!!
a rileggerci
ciao

_________________
Giuseppe Acella


12/04/2013, 9:39
Profilo

Iscritto il: 17/05/2011, 17:41
Messaggi: 175
Rispondi citando
Mauro vedrai che l'asinello si abituerà presto. Il mio va alla grande, sta diventando proprio bello


12/04/2013, 10:25
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2009, 22:39
Messaggi: 395
Località: Borgomanero
Rispondi citando
OGGI CHAIMO I MIEI SUOCERI IN SARDEGNA E GLI CHIEDO SE 60 ANNI FA SI FACEVANO TUTTE STE M... PER UN ASINO
VETERINARIO ECC....
E CHE TASSO DI MORTALITA' AVEVANO.....

OK IL DISCORSO DEL MODERATORE... NULLA IN CONTRARIO

ACCCETTO MOLTO I CONSIGLI ANCHE DEGLI ALTRI, CHE UN MINIMO DI ESPERIENZA SE LA SARANNO FATTA....

IL VETERINARIO PER COME FA LE VISITE, NE SA ALMENO QUANTO ME.
ALMENO CHE NON NE TROVI UNO A OFFERTA LIBERA....
MA VI PREGO PRENDETE QUESTO MIO SFOGO SOLO COME PROVOCAZIONE.....

IO E IL MIO ANIMALE ANDREMO D'ACCORDO, E SARA' LUI A DIRMI QUANDO C'E' QUALCOSA DA VEDERE.......

GRAZIE A TUTTI VI AGGIORNO.


12/04/2013, 13:31
Profilo WWW
Sez. Asini
Sez. Asini
Avatar utente

Iscritto il: 09/08/2008, 21:39
Messaggi: 810
Località: Stornarella (Fg)
Rispondi citando
ciao
gentilissimo MAUROTROVA, queste sono tue legittime e personali valutazioni che in quanto tali non possono esserti suggerite pubblicamente da nessun membro di questo forum ed è mio compito impedire che chiunque lo faccia. Tengo a dire però che nel bagaglio di esperienze che ogni allevatore o proprietario di animali ci sono anche i numeri di telefono dei veterinari più adatti alle nostre esigenze, un po come nel bagaglio di esperienze di un genitore c'è la conoscenza del pediatra più competente. Quindi cerca il professionista che meglio ti soddisfi più che cercare rimedi e metodi non scientifici o adoperati in maniera non scientifica. Cento anni fa ci poteva stare che si utilizzasse l'impacco di una strana erba per curare una misteriosa malattia ma oggi che di malattie misteriose non ce ne sono più l'impacco di quell'erba va adoperato con cognizione di causa.
Quindi rinnovo il mio consiglio di rivolgerti ad un professionista e ti faccio gli auguri più affettuosi per una splendida crescita della tua asinella che ti darà mille soddisfazioni se saprai accudirla.
:D
a rileggerci
ciao

_________________
Giuseppe Acella


14/04/2013, 15:47
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/03/2010, 10:29
Messaggi: 119
Località: Torre Pellice (To)
Rispondi citando
MAUROTROVA ha scritto:
Il mio purtroppo è solo,
sta in pace solo se ci sono io,
ma dopo un po' si calma comunque,
per farlo sentire in compagnia gli ho messo anche vicino al box una radio accesa che trasmette vari programmi...
se mi sente in giro, mi cerca e raglia più spesso, se invece vado in casa dopo un po' smette e dirada le chiamate....
le feci tutto ok, al momento sotto controllo,
il fieno cala, percui sembra stia mangiando, e lo vedo anche, l'acqua , l'ho visto bere,
ogni tanto almeno una o due volte al giorno, si fa una bella rotolata, nei trucioli della lettiera.
rispetto le prime volte mi sembra molto più tranquillo anche se si vede che cerca la mamma.


Tutti ottimi segni ;) ;)

_________________
Lauda la muntagna, ma tente al pian!


15/04/2013, 9:32
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/11/2010, 20:00
Messaggi: 37
Località: valderice
Rispondi citando
CIAO A TUTTI, MANCO DA TANTO ma vi leggo sempre molto volentieri....Camilla la mia asinella ha avuto, nel frattempo 2 gravidanze, 2 maschi Eros e Artù che ha un anno. vorrei sapere,visto che il piccolino è stato separato dalla madre cosa deve mangiare,lo stesso cibo che mangia un asino adulto o va integrato con altro? ancora volevo sapere se il piccolino devo farlo castrare visto mio figlio ha due bambini piccoli, crescendo può essere pericoloso, io vorrei evitare..ma così mi hanno detto.... che rischi si corrono non facendolo castrare? grazie anticipatamente, a presto


02/09/2016, 14:26
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy