Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21/01/2017, 23:31




Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Quale tipo di alimentazione scegliere? 
Autore Messaggio

Iscritto il: 17/10/2016, 15:23
Messaggi: 5
Rispondi citando
Ciao a tutti, mi sono appena iscritta per chiedervi un consiglio, essendo totalmente ignorante in materia.
A fine maggio il negozio di agraria dove abitualmente mi servo mi ha regalato 8 pulcini di un giorno. Li ho cresciuti somministrando mangime per il primo e, successivamente, secondo periodo ed ora (hanno circa 5 mesi) sto dando loro il mangime Progeo Bioforce per ovaiole.
Le galline dormono nel pollaio ma di giorno sono libere di muoversi in circa 800 mq di terreno. Il cibo (riempio la mangiatoia man mano che si presenta la necessità) e l'acqua sono sempre a disposizione. Occasionalmente mescolo al mangime gusci d'ostrica tritati.
A me sembra che le galline crescano bene ma c'è chi mi dice che devo eliminare il mangime confezionato e dar loro mais, cereali vari e pastone fatto con il pane raffermo.
Personalmente credo che l'alimentazione che acquisto sia più equilibrata rispetto ad un pastone casalingo e la scelta di mangime bio garantisce (almeno spero) la qualità delle uova e la salute delle galline. Che - peraltro - moriranno di vecchiaia perchè non ho alcuna intenzione di ucciderle :-)
Vi presento Rose, una delle otto...
Spero che possiate darmi indicazioni per farle vivere al meglio

Buona giornata a tutti
Rita

P.S. Questa la composizione del mangine che acquisto:
Composizione:
granturco,frumento,carbonato di calcio panello di semi di soia,farina di erba medica,crusca di frumento,fosfato bicalcico,bicarbonato di sodio,cloruro di sodio
Componenti analitici % s.t.q. :
Proteina grezza 15,0%,Cellulosa grezza 4,0%,Oli e Grassi grezzi 3,2%,Ceneri grezze 12,0%,Lisina 0,60%,Metionina 0,35%Calcio 3,67%,Sodio 0,14%,Fosforo 0,98%,Umidità 12,50%.
% di sostanza secca delle materie prime di origine agricola 91% di cui il 100% biologica(% riferite alla sostanza secca del mangime).

Additivi per Kg:
vitamine,provit e sost.ad effetto aalogo:E672-Vitamina A U.I. 14.000 – E671 – Vitamina D3 U.I 3.000 – Vitamina E acetato (alfatocoferoli 91%) mg 30.00 – Vitamina K mg 2.00 – Vitamina B1 mg 1.75 – Vitamina B2 mg 12.00 – Vitamina b6 mg 2.00 – Vitamina B12 mg 0.015 – Acido folico mg 0.50 – Ac. D-Pantotenico mg 10.00 – Vitamina PP mg 35.00 – Composti di oligoelementi : E5 – Manganese (ossido manganoso) mg 150.00 – El ferro (carbonato ferroso) mg 20.00 – E4 rame (da solfato rameico pentaidrato) mg 15.00 – E3 cobalto(carbonato basico monoidrato) mg 0.50 – E6 zinco (ossido di zinco) mg 50.00.


Allegati:
14650741_10207626670165527_8495976769487858106_n.jpg
14650741_10207626670165527_8495976769487858106_n.jpg [ 76.92 KiB | Osservato 620 volte ]
17/10/2016, 15:35
Profilo

Iscritto il: 31/05/2016, 18:58
Messaggi: 472
Località: Paesino in provincia di Pesaro e Urbino
Rispondi citando
Ciao, il fatto di cambiare alimentazione secondo me è vera per metà. Mi spiego meglio. Se somministri grano, mais... avrai uova più buone, sane e le galline vivranno più a lungo e meglio (essendo cibo naturale). Mentre se somministri solo mangime per ovaiole, faranno più uova ma sarebbero come simili a quelle del supermercato. Oppure potresti dare metà e metà!

_________________
Andrea


17/10/2016, 15:40
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2015, 16:36
Messaggi: 1472
Località: Foggia
Formazione: Diploma di ragioneria
Rispondi citando
Come si fa a dire che 8 galline che razzolano in 800mq e mangiano un mangime..tra l'altro BIO..produrranno uova come quelle del supermercato nn lo capisco..

Per me continua così che andrai benone..i mangimi nn sono altro che miscele già pronte ed equilibrate per consentire un'alimentazione più corretta possibile ai tuoi animali..


17/10/2016, 15:50
Profilo

Iscritto il: 17/10/2016, 15:23
Messaggi: 5
Rispondi citando
Andreapanda01 ha scritto:
Ciao, il fatto di cambiare alimentazione secondo me è vera per metà. Mi spiego meglio. Se somministri grano, mais... avrai uova più buone, sane e le galline vivranno più a lungo e meglio (essendo cibo naturale). Mentre se somministri solo mangime per ovaiole, faranno più uova ma sarebbero come simili a quelle del supermercato. Oppure potresti dare metà e metà!


Andrea, premetto che non mi intendo di galline e sono incappata in questi pulcini per caso... Ma ho letto l'etichetta del mangime e a me sembra che contenga solo ingredienti naturali, più vitamine e altri minerali che suppongo servano a questi animali. Che differenza c'è tra il comprare grano e mais sfusi o dare questo preconfezionato? Come faccio a sapere quali sono le proporzioni corrette? Non è una domanda provocatoria, vorrei solo cercare di capire...


17/10/2016, 15:56
Profilo

Iscritto il: 17/10/2016, 15:23
Messaggi: 5
Rispondi citando
Taky13 ha scritto:
Come si fa a dire che 8 galline che razzolano in 800mq e mangiano un mangime..tra l'altro BIO..produrranno uova come quelle del supermercato nn lo capisco..

Per me continua così che andrai benone..i mangimi nn sono altro che miscele già pronte ed equilibrate per consentire un'alimentazione più corretta possibile ai tuoi animali..


Anch'io la penso al tuo stesso modo sui mangimi. Ma le persone che mi hanno suggerito i pastoni mi hanno fatto venire il dubbio, perchè hanno galline praticamente da sempre...


17/10/2016, 16:06
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2015, 16:36
Messaggi: 1472
Località: Foggia
Formazione: Diploma di ragioneria
Rispondi citando
Si anche persone che io conosco hanno galline da sempre..ma nn per questo hanno sempre ragione..è normale che se danno solo granone e pane ammollato arriva la muta e le galline soffrono e nn fanno più neanche un uovo..le mie sono alla prima muta alimentate con ovaiolo e tanto pascolo producono cmq..nn certo come in primavera ma nn si sono bloccate..e questo nn perché l'ovaiolo sia magico miracoloso o pieno di strana roba..ma solo perché è una combinazione di elementi ben calibrati..


17/10/2016, 18:57
Profilo

Iscritto il: 31/05/2016, 18:58
Messaggi: 472
Località: Paesino in provincia di Pesaro e Urbino
Rispondi citando
Scusate, mi era sfuggita la parola bio, anche perché davo per scontato che era normale visto che di bio dalle mie partin non si trovano. Allora mi correggo, essendo bio vai avanti così, l'unico consiglio che posso darti ora è di limitare il pastone perché il pane se dato troppo spesso, a lungo andare potrebbe provocare danni alle galline

_________________
Andrea


17/10/2016, 19:12
Profilo

Iscritto il: 17/10/2016, 15:23
Messaggi: 5
Rispondi citando
Andreapanda01 ha scritto:
Scusate, mi era sfuggita la parola bio, anche perché davo per scontato che era normale visto che di bio dalle mie partin non si trovano. Allora mi correggo, essendo bio vai avanti così, l'unico consiglio che posso darti ora è di limitare il pastone perché il pane se dato troppo spesso, a lungo andare potrebbe provocare danni alle galline


Grazie per i consigli... Allora continuo così. Mi spiegate la faccenda della muta? Ogni quanto avviene? Come me ne accorgo? Cosa si deve fare nell'alimentazione per sostenerle in quel periodo?


18/10/2016, 6:49
Profilo

Iscritto il: 31/10/2011, 11:48
Messaggi: 1299
Località: enna
Formazione: tec.di laboratorio
Rispondi citando
Carissima Rita .....intervengo se mi permetti per dare il mio contributo.....
Innazitutto la tua Rose.......sembra un bel maschietto .....per quanto riguarda l'alimentazione qui invece di diventare un problema semplice diventa abbastanza complesso è molto dibattuto .... probabilmente tutti ti diranno che la loro formula è la migliore .....
Facciamo un passo indietro .....premesso che circa 80% di mais e soia che viene utilizzata in Italia per i mangimi è importata e purtroppo la maggior parte ogm .
Chi si avvicina per la prima volta all'allevamento dei polli è normale che utilizza un mangime preconfezionato e probabilmente è soluzione giusta anche per chi non ha voglia di farsi tanti problemi,quindi vai tranquilla cosi ...poi nel tempo dopo aver acquisito la tua esperienza puoi casomai modificare ...intanto il fatto che dai alle tue galline il pascolo
è un ottima cosa la gallina ama razzolare è quindi è una gallina meno stressata e sicuramente trova tutto il necessario che le serve ...il penne lucide il comportamento fanno si che una gallina è in ottima salute.
Il pane altro argomento dibbatuto....ti dico solo questo il pane ha un alto contenuto di amido un composto organico complesso difficile per la gallina scinderlo in prodotti piu semplici come zuccheri ecc.
La muta come la cova sono dei mutamenti che fanno parte del dna della gallina avvolte la muta avviene due volte l'anno non c' è bisogno di intervenire in nessun modo.
Intanto benvenuta nel modo avicolo...un saluto Dario

_________________
SILVIA......UNA DI NOI.....


18/10/2016, 8:19
Profilo

Iscritto il: 17/10/2016, 15:23
Messaggi: 5
Rispondi citando
Ciao Dario e grazie per i tuoi consigli!
I pulcini infatti erano "misti" ma quando sono cresciuti la gente del posto mi ha detto che erano tutte galline. Invece scopro di avere un gallo :lol: :lol: :lol: ... ok, dovrò cambiargli il nome :lol: :lol: :lol:
Sulla questione ogm... leggendo le etichette del mangime avevo visto che la maggior parte degli ingredienti provenivano da coltivazioni ogm per questo motivo già dal primo periodo ho sempre cercato formulazioni che non contenessero alimenti modificati geneticamente. Ed ora somministro una qualità bio.
Sì, loro razzolano tutto il giorno e al mattino non vedono l'ora di uscire dal pollaio. :D

P.S. nonostante abbiamo a disposizione uno spazio piuttosto grande con erba di ogni tipo hanno preferito distruggermi l'orto e mangiare bietole, pomodori, peperoni melanzane e.... mele! :roll:

dario53 ha scritto:
Carissima Rita .....intervengo se mi permetti per dare il mio contributo.....
Innazitutto la tua Rose.......sembra un bel maschietto .....per quanto riguarda l'alimentazione qui invece di diventare un problema semplice diventa abbastanza complesso è molto dibattuto .... probabilmente tutti ti diranno che la loro formula è la migliore .....
Facciamo un passo indietro .....premesso che circa 80% di mais e soia che viene utilizzata in Italia per i mangimi è importata e purtroppo la maggior parte ogm .
Chi si avvicina per la prima volta all'allevamento dei polli è normale che utilizza un mangime preconfezionato e probabilmente è soluzione giusta anche per chi non ha voglia di farsi tanti problemi,quindi vai tranquilla cosi ...poi nel tempo dopo aver acquisito la tua esperienza puoi casomai modificare ...intanto il fatto che dai alle tue galline il pascolo
è un ottima cosa la gallina ama razzolare è quindi è una gallina meno stressata e sicuramente trova tutto il necessario che le serve ...il penne lucide il comportamento fanno si che una gallina è in ottima salute.
Il pane altro argomento dibbatuto....ti dico solo questo il pane ha un alto contenuto di amido un composto organico complesso difficile per la gallina scinderlo in prodotti piu semplici come zuccheri ecc.
La muta come la cova sono dei mutamenti che fanno parte del dna della gallina avvolte la muta avviene due volte l'anno non c' è bisogno di intervenire in nessun modo.
Intanto benvenuta nel modo avicolo...un saluto Dario


18/10/2016, 8:51
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy