Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 22/10/2017, 0:51




Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
orzo a volontà? 
Autore Messaggio

Iscritto il: 29/11/2015, 4:19
Messaggi: 539
Località: Midwest > Bassa bolognese
Rispondi citando
finche' scelgono per necessita' nessun problema. a -10 e' normale preferire i semi di girasole al fieno.

_________________
radici delle coltivazioni erbacee: http://soilandhealth.org/wp-content/uploads/01aglibrary/010139fieldcroproots/010139toc.html

radici degli ortaggi: http://soilandhealth.org/wp-content/uploads/01aglibrary/010137veg.roots/010137toc.html


16/01/2016, 3:00
Profilo

Iscritto il: 12/03/2013, 18:33
Messaggi: 437
Località: lodi
Formazione: spandiletamica
Rispondi citando
Personalmente preferisco una torta millefoglie ad una insalatina questo non significa che se fossi recluso la mia alimentazione non sarebbe migliore


16/01/2016, 19:22
Profilo

Iscritto il: 29/11/2015, 4:19
Messaggi: 539
Località: Midwest > Bassa bolognese
Rispondi citando
Battista ha scritto:
Personalmente preferisco una torta millefoglie ad una insalatina questo non significa che se fossi recluso la mia alimentazione non sarebbe migliore


si' e' per questo che abbiamo escluso i cibi PROCESSATI. nessuno fa torte millefoglie per i propri conigli.

_________________
radici delle coltivazioni erbacee: http://soilandhealth.org/wp-content/uploads/01aglibrary/010139fieldcroproots/010139toc.html

radici degli ortaggi: http://soilandhealth.org/wp-content/uploads/01aglibrary/010137veg.roots/010137toc.html


17/01/2016, 5:35
Profilo

Iscritto il: 15/10/2015, 9:39
Messaggi: 31
Rispondi citando
mi sembra di avere capito che concordate sul fatto di non lasciare l'orzo a volontà. in effetti mi piacerebbe eliminarlo dalla loro dieta (anche solo per motivi economici) ma non avendo orto come li sfamo d'inverno? solo fieno (per quanto di ottima qualità) e un po di medica? quanto impiegano per raggiungere un peso macellabile?


17/01/2016, 22:13
Profilo

Iscritto il: 12/03/2013, 18:33
Messaggi: 437
Località: lodi
Formazione: spandiletamica
Rispondi citando
Ho un vicino che alleva a fieno polifita crusca, orzo, fioccato di mais, ovvero quello che dovrebbe essere un concentrato di amidi. In teoria produce grasso anzichè carne di coniglio,ha la fila di amici e conoscenti a comprare conigli. Ogni scarrafone è bello a mamma sua recitava una canzone


18/01/2016, 0:08
Profilo

Iscritto il: 29/11/2015, 4:19
Messaggi: 539
Località: Midwest > Bassa bolognese
Rispondi citando
Battista ha scritto:
Ho un vicino che alleva a fieno polifita crusca, orzo, fioccato di mais, ovvero quello che dovrebbe essere un concentrato di amidi. In teoria produce grasso anzichè carne di coniglio,ha la fila di amici e conoscenti a comprare conigli. Ogni scarrafone è bello a mamma sua recitava una canzone


e' vero. sono largamente differenze filosofiche. Io so che il coniglio naturale e' magro, e non voglio altro. Ne' sopporto mangiare animali che hanno avuto chiaramente disordini metabolici, come il pate' de foie gras (il fegato grasso e' una malattia orribile), o la carne di manzo wagyu. guardate sotto e ditemi se quello non era un animale diabetico

http://www.huntspoint.com/american-wagy ... e-6-7.html

eppure la gente preferisce quella carne li'.

Io penso che e' l' animale sano che apporta il massimo di nutrizione, e che il coniglio, se duro, semplicemente si cuoce nel vino per tre ore come ha sempre fatto mia madre (tempo che si puo' diminuire con una marinata ammorbidente).

_________________
radici delle coltivazioni erbacee: http://soilandhealth.org/wp-content/uploads/01aglibrary/010139fieldcroproots/010139toc.html

radici degli ortaggi: http://soilandhealth.org/wp-content/uploads/01aglibrary/010137veg.roots/010137toc.html


18/01/2016, 0:38
Profilo

Iscritto il: 15/10/2015, 9:39
Messaggi: 31
Rispondi citando
a dire il vero non mi ero mai posto il problema. anche io ambirei avere un prodotto genuino piuttosto che puntare all'ingrasso. i contadini della mia zona alimentano a fieno di medica e orzo da generazioni (a quanto mi dicono) quindi ho sempre pensato che fosse la sola alimentazione giusta durante l'inverno. in estate i miei conigli stanno un cassoni mobili e mangiano solo erba, ma in inverno?
pensavo che dando solo fieno, non avendo praticamente orto, morissero di fame? o no?


18/01/2016, 11:13
Profilo

Iscritto il: 29/11/2015, 4:19
Messaggi: 539
Località: Midwest > Bassa bolognese
Rispondi citando
nicolasgalaberni ha scritto:
a dire il vero non mi ero mai posto il problema. anche io ambirei avere un prodotto genuino piuttosto che puntare all'ingrasso. i contadini della mia zona alimentano a fieno di medica e orzo da generazioni (a quanto mi dicono) quindi ho sempre pensato che fosse la sola alimentazione giusta durante l'inverno. in estate i miei conigli stanno un cassoni mobili e mangiano solo erba, ma in inverno?
pensavo che dando solo fieno, non avendo praticamente orto, morissero di fame? o no?


d' inverno usano piu' calorie ed e' giusto dargli cibo piu' calorico. I selvatici mangiano ghiande d' inverno, che e' un cibo simile all' orzo. Sarebbe interessante vedere se i grani sono piu' o meno infiammatori rispetto alle ghiande, ma non ho mai visto nulla nelle pubblicazioni scientifiche, e comunque le ghiande non macerate sono infiammatorie, e dipende anche molto da come l' orzo viene lavorato e anche da quanto sono riparati dal freddo. ma se questi conigli locali mangiano l' orzo da generazioni, probabilmente va bene cosi'.

Io non sono d' accordo solo con l' ingrasso forzato (per via di dosi eccessive di cereali) per poter macellare presto. Diventa un cibo meno sano.

_________________
radici delle coltivazioni erbacee: http://soilandhealth.org/wp-content/uploads/01aglibrary/010139fieldcroproots/010139toc.html

radici degli ortaggi: http://soilandhealth.org/wp-content/uploads/01aglibrary/010137veg.roots/010137toc.html


18/01/2016, 16:59
Profilo

Iscritto il: 16/10/2011, 13:59
Messaggi: 772
Località: massa carrara
Rispondi citando
Ciao, vi racconto del mio coniglietto nano che avevo in casa,poi mia moglie, stanca di pulire la cacca,la mandato nell'orto con i polli. Allora siccome maschio, tentava di montare una gallinella nana e questa e una ,poi adesso visto che eravate a parlare di cosa mangiavano i conigli vi dico ciò che mangia : il mangiare dei polli, nel campo dove non ci sono i polli, passando sotto al cancello inizia con erba,Timo, Borraggine,Prezzemolo che ne va matto,e dell'altra erba che non so il nome. Quando vado gli lascio un pò di mangime in pellet per conigli che a volte lascia li. I primi tempi pensavo crepasse, invece è pieno di salute. Lui si è abituato nell'alimentazione in quel modo. Anche in casa gli davo dei pezzetti di carota e finocchio e del fieno .


18/01/2016, 22:56
Profilo
Sez. Conigli
Sez. Conigli
Avatar utente

Iscritto il: 29/06/2012, 13:53
Messaggi: 2107
Località: tarquinia (vt)
Rispondi citando
il prezzemolo in elevate quantità è tossico per i conigli, torniamo quindi al discorso che mangiano cio che gli piace prima di cio che gli fa bene.

_________________
La terra è sempre la peggiore impresa perchè da vivo è bassa e da morto pesa.(Titta Marini)
Ma io che la lavoro me sò accorto che pesa più da vivo che da morto.(l'agricoltore Cinelli)


18/01/2016, 23:40
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy